Umbria: corso gratuito Risk and business continuity manager, con tirocinio retribuito

business, manager

Nuove opportunità di formazione in Umbria con l’avviso pubblico volto alla selezione di allievi per il corso gratuito in Risk and business continuity manager.

Il percorso, comprensivo di tirocinio retribuito, è riservato a disoccupati o inoccupati under 30.

Per candidarsi c’è tempo fino al 22 Aprile 2022. Vediamo l’avviso da scaricare e tutte le informazioni utili per partecipare alla proposta formativa.

CORSO GRATIS RISK AND BUSINESS CONTINUITY MANAGER UMBRIA

L’Università degli Studi di Perugia in ATS con SFCU – Sistemi Formativi Confindustria Umbria presenta dunque il corso di formazione gratuito per diventare Risk and business continuity manager.

Il profilo professionale in uscita, facendo leva sulle tecnologie “intelligenti”, abilita le sinergie tra gli stakeholders chiave di un’organizzazione produttiva. Implementa e gestisce tutti i processi gestionali per l’identificazione e la valutazione in anticipo del potenziale di rischio per l’organizzazione, in modo tale da evitare o mitigare le interruzioni del business.

Il corso è totalmente gratuito.

OFFERTA FORMATIVA

L’articolazione didattica del percorso è costituita da unità formative capitalizzabili per una durata complessiva di 1.170 ore, suddivise in 450 ore di percorso teorico pratico e 720 ore di tirocinio curriculare.

Si invita, dunque, a leggere la scheda informativa allegata a fine articolo per conoscere nel dettaglio le unità formative.

DESTINATARI

Il corso gratuito per diventare Risk and business continuity manager è aperto a disoccupati o inoccupati, iscritti ad uno dei Centri per l’impiego della Regione Umbria e con età inferiore a 30 anni. 

REQUISITI

I candidati al percorso formativo dovranno possedere, inoltre, uno dei titoli di studio indicati dettagliatamente sia nel bando che nella scheda informativa, entrambi allegati a fine articolo. Si tratta di lauree magistrali in Ingegneria (varie classi), Scienze della Politica, Scienze Economiche per l’Ambiente e la Cultura, Scienze Economico-Aziendali, Scienze dell’Economia, Finanza, Giurisprudenza o classi di laurea equivalenti del vecchio ordinamento.

Per i cittadini extracomunitari è richiesta la documentazione comprovante il rispetto delle normative vigenti in materia di soggiorno in Italia.

Infine, l’attestazione della conoscenza della lingua inglese di livello B2 sarà titolo preferenziale.

SVOLGIMENTO E DURATA DEL CORSO

La formazione teorica si svolgerà in modalità FAD sincrona. Nel caso in cui la situazione epidemiologica lo consenta, avrà luogo presso l’Università degli Studi di Perugia.

Il percorso prevede una fase di formazione teorico / pratica di 450 ore ed un tirocinio curricolare all’interno di un’impresa di 720 ore (6 mesi). L’impegno previsto non sarà superiore alle 8 ore giornaliere e 120 ore mensili.

La frequenza è obbligatoria e per accedere al tirocinio occorrerà aver frequentato almeno il 75 % delle ore di formazione teorica, mentre per poter accedere all’esame finale sarà necessaria la frequenza di almeno il 75 % delle ore totali di formazione teorica e di tirocinio.

L’inizio del percorso è previsto, indicativamente, entro Giugno 2022.

RIMBORSO E INDENNITÀ

Sarà corrisposto il rimborso delle spese di vitto per impegni giornalieri di formazione teorica superiori alle 6 ore.

Inoltre, agli allievi sarà riconosciuta un’indennità mensile relativa alla fase di tirocinio pari ad Euro 600,00.

SELEZIONE

Il numero di posti disponibili per il corso è 15, pertanto i candidati dovranno sostenere una selezione a cura di un’apposita commissione nominata da ARPAL Regione Umbria e che consisterà nelle seguenti prove:

  • prova scritta;
  • colloquio.

Per informazioni dettagliate rimandiamo alla lettura dell’avviso allegato a fine articolo.

ATTESTATO

I partecipanti alla proposta di formazione riceveranno, una volta superato l’esame finale, un certificato di qualificazione professionale ai sensi del sistema CERTUM di cui alla DGR n. 834/2016 e s.m.i., qualora il progetto preveda un profilo professionale già presente nel repertorio regionale umbro delle qualificazioni e degli standard di processo. Nel caso in cui, invece, il profilo non sia ancora presente nel repertorio regionale, gli allievi conseguiranno un attestato di frequenza con profitto.

ENTE ORGANIZZATORE

Sistemi Formativi Confindustria Umbria (SFCU) è la scuola di formazione di Confindustria Umbria. È accreditata dalla Regione Umbria per i servizi di Formazione ed Apprendistato ed è qualificata per la formazione aziendale da Fondimpresa. La sede è situata a Perugia.

COME ISCRIVERSI

Gli interessati al corso gratuito in Risk and business continuity manager in Umbria possono candidarsi entro le ore 18.00 del 22 Aprile 2022 compilando l’apposito MODELLO (Pdf 247 Kb) e presentandolo, corredato da fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità, con una delle seguenti modalità:

  • a mano;
  • mediante raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • a mezzo PEC all’indirizzo: [email protected] A tal proposito, si invitano coloro che ne fossero privi a leggere questo articolo per attivare un indirizzo PEC in soli 30 minuti.

Maggiori informazioni sono infine riportate nel bando sotto allegato.

BANDO E ULTERIORI INFORMAZIONI

Mettiamo dunque a vostra disposizione il BANDO (Pdf 857 Kb) che regola il corso e anche la SCHEDA (Pdf 276 Kb) informativa.

ALTRI CORSI E AGGIORNAMENTI

Se desiderate scoprire gli altri corsi di formazione gratuiti, potete consultare la nostra pagina dedicata alle opportunità formative. Infine, per ricevere tutti gli aggiornamenti e rimanere informati, potete iscrivervi gratis alla nostra newsletter e anche al canale Telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti