Unione Reno Galliera: concorso per Bibliotecario

Biblioteca Libri

Nuova opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Emilia Romagna.

L’Unione Reno Galliera, nella provincia di Bologna, ha indetto un concorso pubblico per la selezione di un Istruttore Direttivo Bibliotecario, da assumere a tempo indeterminato e pieno in categoria D – posizione economica D1.

Il bando di concorso scade in data 8 giugno 2017.

REQUISITI

Al momento della presentazione delle domande di ammissione, i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o di uno dei paesi dell’Unione Europea o cittadinanza di Paesi terzi;
– godimento dei diritti civili e politici e non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
– età non inferiore ai 18 anni e non superiore a quella prevista dalle vigenti norme per il collocamento a riposo;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo (per i concorrenti di sesso maschile nati prima del 1986);
– assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso;
– non essere stati dispensati dal servizio o licenziati presso una pubblica amministrazione.

È inoltre richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio, in relazione al lavoro in Biblioteca:
Diploma di laurea vecchio ordinamento in Lettere, Conservazione dei beni culturali, Discipline delle arti della musica e dello spettacolo, Filosofia, Lingua e cultura italiana, Lingue e culture europee, Lingue e letterature straniere, Materie letterarie, Pedagogia, Scienze dell’educazione, Scienze della comunicazione, Scienze della cultura, Sociologia, Storia, Storia e conservazione dei beni architettonici e ambientali, Storia e conservazione dei beni culturali o titoli equipollenti;
Lauree Specialistiche o Lauree Magistrali delle corrispondenti classi del DM 509/99 e DM 270/04 equiparate ai Diplomi di Laurea sopra elencati.

SELEZIONE

Il concorso per bibliotecario dell’Unione Reno Galliera prevede la valutazione dei titoli del candidato e il superamento delle seguenti prove concorsuali:

  • PROVA PRESELETTIVA
    Nel caso il numero delle domande di ammissione risulti superiore a 100, l’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a un test preselettivo, non finalizzato all’accumulo di punteggio, consistente in un test a risposta multipla sulle materie oggetto del concorso e di cultura generale.
    Saranno ammessi alle prove scritte i primi 50 candidati idonei alla prova preselettiva.
  • DUE PROVE SCRITTE
    Test con quesiti a risposta sintetica e/o domande a risposta aperta sulle materie oggetto dell’esame.
  • PROVA ORALE
    Colloquio sulle materie oggetto d’esame e accertamento della conoscenza dell’uso dei sistemi operativi e applicativi informatici più diffusi e della lingua inglese.

Le prove concorsuali verteranno sulle seguenti materie:
– Biblioteconomia, ordinamento e gestione delle biblioteche pubbliche. Elementi di archivistica;
– Legislazione regionale in materia di biblioteche, sistemi bibliotecari e archivi storici;
– Catalogazione, indicizzazione e classificazione dei materiali librari e documentali;
– Software gestionale Sebina Open Library;
– nozioni di Diritto Amministrativo, Diritto di Accesso e Normativa di Prevenzione alla Corruzione;
– Ordinamento degli Enti locali (D.Lgs 267/2000);
– conoscenza della lingua Inglese.

DOMANDA

Per accedere alle prove d’esame del concorso per bibliotecario i candidati dovranno compilare il modulo di domanda esclusivamente attraverso procedura online e inviarla entro il giorno 8 giugno 2017.

Una volta caricati i dati, il sistema acquisirà la domanda e procederà con l’invio automatico di un messaggio di conferma della ricezione della pratica all’indirizzo inserito dal candidato. Successivamente, sarà possibile stampare e salvare la ricevuta contenente estremi e numero di pratica.

A corredo della domanda di partecipazione alla selezione pubblica, i concorrenti dovranno allegare la documentazione sotto elencata:
– ricevuta del pagamento della tassa di concorso, pari a 10 euro, da effettuare secondo le modalità riportata sul bando;
– fotocopia non autenticata del documento di identità;
– curriculum vitae in formato europeo, con specifica del percorso formativo e delle esperienze professionali maturate, in relazione alla figura professionale di bibliotecario.

Ogni altro dettaglio sulla compilazione e invio della domanda di ammissione al concorso pubblico è riportata sul bando.

BANDO

I candidati al concorso per bibliotecario, indetto dall’Unione Reno Galliera, sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (PDF 205KB), pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.35 del 9-5-2017.

Tutte le successive comunicazioni in merito al diario delle prove d’esame e alla graduatoria finale saranno pubblicate sul sito internet dell’Unione Reno Galliera www.renogalliera.it, sezione ‘L’Unione > Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments