Assunzioni Amazon: 1100 posti di lavoro in Italia, nuovi Magazzini

Amazon
Credit: Sundry Photography / Shutterstock.com

In arrivo nuove assunzioni Amazon in Italia con l’apertura di due centri logistici in Piemonte e Emilia Romagna.

Il colosso americano del commercio elettronico sta portando avanti un programma di crescita nel nostro Paese e prevede di assumere numerose risorse a tempo indeterminato. Sono ben 1100 i lavoratori che entreranno in azienda grazie alle nuove aperture.

Ecco tutte le informazioni sui nuovi posti di lavoro in Amazon che saranno creati.

AMAZON ASSUNZIONI CON PIANO SVILUPPO

A dare l’annuncio è l’azienda stessa, attraverso un comunicato relativo al piano di assunzioni Amazon in vista dell’apertura di due nuovi magazzini a Agognate (Novara) e Spilamberto (Modena). Il programma assunzionale rientra nel lanciato piano di espansione del Gruppo, che ha visto la creazione di numerosi posti di lavoro in Italia e proseguirà anche quest’anno. I poli logistici che apriranno in Piemonte ed Emilia Romagna porteranno, infatti, ben 1100 nuovi inserimenti di personale in Amazon entro 3 anni.

I nuovi assunti, inseriti con contratti a tempo indeterminato, faranno crescere il numero dei dipendenti Amazon in Italia, portandoli dagli 8.500 attuali a circa 9.600. I nuovi magazzini e l’incremento dell’organico del Gruppo serviranno a far fronte alla domanda crescente da parte dei clienti, una selezione più ampia e un migliore supporto per le piccole e medie imprese che vendono su Amazon. Le risorse selezionate potranno beneficiare delle condizioni lavorative offerte dal Gruppo ai propri dipendenti, che comprendono vari benefit, tra cui assicurazioni e sconti, oltre a possibilità di formazione e crescita professionale.

I NUOVI CENTRI LOGISTICI

Le nuove aperture Amazon riguardano, nello specifico, un centro di distribuzione ad Agognate, frazione del comune di Novara, e un centro di smistamento a Spilamberto, in provincia di Modena. Si tratta di due strutture a impatto sostenibile, che saranno alimentate attraverso pannelli solari e sistemi ad alto risparmio energetico. Entrambi i centri saranno operativi a partire dal prossimo autunno e saranno realizzati dalla Vailog srl (Gruppo Segro).

PROFILI RICHIESTI

Quali sono le figure richieste? Delle nuove assunzioni che Amazon effettuerà nel prossimo triennio, 900 riguardano il centro distribuzione di Novara e 200 il centro smistamento di Spilamberto. In entrambe saranno inserti vari profili, con livelli di esperienza, istruzione e competenza diversi. Dunque non mancheranno le opportunità di inserimento per magazzinieri, operatori addetti a prelievo, imballaggio e spedizione della merce, autisti addetti alle consegne e altre figure.

Con ogni probabilità ci saranno opportunità di impiego anche per personale senza esperienza, da formare ed inserire in azienda. Amazon, infatti, offre ai propri collaboratori l’opportunità di beneficiare di percorsi formativi per accedere a diverse professioni. Tra questi il Career Choice, il programma di formazione per i dipendenti a tempo indeterminato, che anticipa il 95% dei costi per permettere loro di frequentare corsi riconosciuti.

CONDIZIONI DI LAVORO

I nuovi assunti in Amazon avranno accesso, oltre alla regolare retribuzione, anche ad un pacchetto completo di benefici. Quest’ultimo comprende l’assicurazione integrativa sugli infortuni, uno sconto per acquisti su Amazon e contributi economici aziendali per frequentare corsi di formazione.

Per quanto riguarda le retribuzioni offerte sono di sicuro interesse. Ad esempio, per i magazzinieri, è previsto generalmente uno stipendio iniziale pari a 1.550 euro lordi.


L’AZIENDA

Vi ricordiamo che Amazon.com, Inc. è un’azienda statunitense, nata nel 1995, che opera nel settore dell’e – commerce. Il Gruppo, che ha sede principale a Seattle, negli USA, è quotato al NASDAQ. E’ stato fondato da Jeff Bezos ed è oggi una delle 500 maggiori aziende degli Stati Uniti. Amazon è presente, attualmente, in America, Regno Unito, Germania, Francia, Italia, Irlanda, Paesi Bassi, Polonia, Spagna, Repubblica Ceca, Slovacchia, Romania, Svezia, Giappone, Canada e Cina. Impiega oltre 640mila collaboratori a livello globale. Nel nostro Paese, attualmente, conta più di 8mila dipendenti.

CANDIDATURE

Le selezioni per le posizioni manageriali, tecniche e le funzioni di supporto nei nuovi magazzini Amazon partiranno a breve, mentre la campagna di recruiting per gli operatori di magazzino si aprirà in primavera.

La raccolta delle candidature viene effettuata attraverso il portale web dedicato alle carriere e selezioni (Lavora con noi) del Gruppo, raggiungibile dal sito www.amazon.it. Gli interessati alle future assunzioni Amazon nei nuovi centri logistici possono visitare questa pagina riservata alle offerte di lavoro nel magazzino di Novara e questa pagina riservata a quelle per il magazzino di Spilamberto. Dalle stesse è possibile prendere visione delle ricerche in corso e candidarsi, inviando il cv tramite l’apposito form online in risposta agli annunci di interesse.

Per ulteriori informazioni sulle posizioni aperte e su come lavorare in Amazon mettiamo a vostra disposizione il nostro approfondimento su tutte le selezioni di personale attive al momento in Italia, con tante informazioni utili sull’ambiente di lavoro e le modalità di recruiting.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments