AUSL Reggio Emilia: concorso per 17 assistenti amministrativi

amministrazione, segreteria, ufficio

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Emilia Romagna.

L’Azienda Unità Sanitaria Locale (AUSL) di Reggio Emilia ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione di 17 Collaboratori Amministrativo Professionali – Cat D.

Le risorse saranno assegnate all’Area Giuridico – Amministrativa.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 22 Agosto 2019.

SUDDIVISIONE POSTI DI LAVORO

Le risorse saranno così assegnate:
– 3 posti presso l’Azienda USL di Reggio Emilia;
– 2 posti presso l’Azienda USL di Piacenza;
– 3 posti presso l’Azienda USL di Parma;
– 3 posti presso l’Azienda Ospedaliera – Universitaria di Parma;
– 3 posti presso l’Azienda USL di Modena;
– 3 posti presso l’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Modena.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso AUSL Reggio Emilia i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno dei paesi dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– la partecipazione ai concorsi indetti da pubbliche amministrazioni non è soggetta a limiti di età, salvo il limite previsto dalle vigenti norme per il collocamento a riposo d’ufficio;
– non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza;
– non essere stata inflitta l’interdizione perpetua o temporanea – per il tempo della stessa – dai pubblici uffici;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo del comparto sanità.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– diploma di Laurea di primo livello, conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario, appartenente ad una delle seguenti classi (ex D.M. n. 509/99 e ex DM n. 270/2004): Scienze dei servizi giuridici classi, Scienze dell’amministrazione, Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, Scienze giuridiche; 
– diploma di Laurea Magistrale conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario, (ex D.M. n. 270/2004) / Diploma di Laurea Specialistica (ex DM 509/99) appartenente ad una delle seguenti classi: Giurisprudenza, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni;
– diploma di Laurea conseguito ai sensi del previgente ordinamento universitario equiparato ai sensi del Decreto in data 9.7.2009 del Ministero dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca ed equipollenti. 

Un posto per ogni graduatoria è riservato prioritariamente ai volontari delle FF.AA.

SELEZIONE

In caso di numero elevato di domande, le Aziende si riservano la facoltà di far precedere le prove d’esame da una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esameuna scritta, una pratica ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– diritto Costituzionale, Amministrativo, Civile e Penale (con particolare riferimento alle correlazioni di tali materie con il SSN);
– legislazione sanitaria nazionale e regionale;
– organizzazione delle Aziende sanitarie della regione Emilia Romagna e contesto regionale di riferimento;
– ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni e normativa contrattuale, con particolare riferimento agli aspetti di carattere giuridico; disposizioni e strumenti in materia di reclutamento risorse umane nelle aziende sanitarie pubbliche;
– disposizioni in materia di: procedimento amministrativo e diritto di accesso;
– protezione dei dati personali;
– anticorruzione, trasparenza;
– codice dell’amministrazione digitale;
– responsabilità del pubblico dipendente, con particolare riferimento alla responsabilità civile professionale e al sistema di autoassicurazione aziendale;
– procedure di gara per l’acquisto di beni, servizi e lavori;
– elementi di informatica;
– verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese.  


AUSL REGGIO EMILIA

Istituita il 1 luglio 2017, l’Azienda Usl di Reggio Emilia – IRCCS è nata dalla fusione tra l’attuale Ausl e l’Azienda ospedaliera “Arcispedale Santa Maria Nuova”. Questo ha portato ad un rafforzamento dei servizi per i cittadini, accompagnato dal contenimento della spesa pubblica e da una maggiore efficienza organizzativa, sia dal punto di vista strutturale che amministrativo.

DOMANDA

Le domande di partecipazione al concorso per assistenti amministrativi dovranno pervenire esclusivamente online tramite questa sezione del sito (bisogna selezionare il concorso per Collaboratore Amministrativo Professionale e seguire la procedura) entro le ore 12,00 del giorno 22 Agosto 2019.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– documento di riconoscimento legalmente valido;
– eventuali pubblicazioni edite a stampa su riviste indicizzate;
– tutte le certificazioni relative a condizioni che consentono l’ammissione al concorso dei cittadini extra UE (titolo di studio, permesso di soggiorno…);
– documentazione comprovante preferenze, precedenze e riserve di posti, previste dalle vigenti disposizioni;
– per i titolari della Legge n. 104 del 05/02/1992, certificazione medica rilasciata da struttura sanitaria abilitata dalla quale si evinca il tipo di ausilio e/o la tempistica aggiuntiva richiesta.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando di riferimento che rendiamo disponibile di seguito.


BANDO

Tutti gli interessati al concorso per assistenti amministrativi AUSL Reggio Emilia sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 221 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.58 del 23-07-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito dell’AUSL www.ausl.re.it nella sezione ‘Bandi, concorsi, incarichi > Concorsi selezioni e procedure comparative > Bandi’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments