Cassa Risparmio Asti: 82 assunzioni nel 2023

Cassa Risparmio Asti
adv

In arrivo con la Cassa di Risparmio di Asti nuove assunzioni nel settore bancario.

Il noto istituto di credito piemontese è in crescita e nel 2023 inserirà 82 nuovi dipendenti.

Ecco cosa sapere sui posti di lavoro in Cassa Risparmio di Asti che verranno creati e come candidarsi per lavorare nella banca.

CASSA RISPARMIO ASTI ASSUNZIONI 2023

A dare la notizia è la banca stessa, tramite una recente nota. Il noto Gruppo Bancario ha concluso il 2022 con ottimi risultati e prevede di incrementare il personale impiegato con nuovi inserimenti. Le assunzioni che Cassa Risparmio Asti programma per l’anno in corso andranno anche a coprire le uscite dei dipendenti in servizio per pensionamento, garantendo dunque il turnover del personale.

I dati positivi emersi dal Bilancio dell’istituto di credito per lo scorso anno riguardano innanzitutto l’utile consolidato, che per l’esercizio appena chiuso si attesta sui 36,2 milioni di euro, superando le stime ipotizzate in sede di budget. Contestualmente, la crescita della Cassa di Risparmio di Asti riguarda anche i crediti verso la clientela, per i quali si registra un +5,9% rispetto all’anno precedente. Positivi anche gli indicatori di liquidità e i coefficienti patrimoniali dell’istituto, che, superando i limiti minimi fissati da Banca d’Italia, testimoniano la robustezza e la solidità del Gruppo bancario piemontese.

Quanto al potenziamento dell’organico che interesserà la banca nel corso del 2023, si prevede la copertura di 82 posti di lavoro in Cassa Risparmio Asti. Le entrate di nuove risorse negli uffici dell’istituto finanziario supereranno quindi di molto le uscite di personale, che hanno interessato 48 dipendenti.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Le nuove assunzioni nella Banca di Asti in arrivo coinvolgeranno, molto probabilmente, i profili professionali che tipicamente lavorano nella banca, presso gli uffici e gli sportelli delle varie filiali del Gruppo. Pertanto, le selezioni potranno essere rivolte ad operatori di sportello, consulenti finanziari, cassieri e altri impiegati.

LA BANCA

Cassa di Risparmio di Asti SpA, conosciuta anche come Banca di Asti o Gruppo C.R.Asti, è un istituto di credito fondato nel 1842. Oggi è un Gruppo Bancario con sede amministrativa in Piemonte, ad Asti, e oltre 130 filiali attive nelle regioni del nord Italia. La Banca, che in passato ha assorbito anche Biver Banca, ex Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli S.p.A., conta tra le sue consociate anche la finanziaria Pitagora SpA e la società immobiliare Maristella. Complessivamente il Gruppo Cassa di Risparmio di Asti conta circa 2100 dipendenti.

CANDIDATURE

Gli interessati alle prossime assunzioni in Cassa Risparmio di Asti devono attendere l’avvio delle nuove selezioni. Generalmente, il Gruppo bancario raccoglie le candidature tramite l’apposita sezione dedicata al recruiting (Lavora con noi) presente sul proprio sito web. Da qui è possibile compilare l’apposito modulo online per inoltrare il cv e un’autocandidatura per lavorare in Banca di Asti.

Visitate la nostra pagina riservata alle aziende che assumono, per scoprire ance altre interessanti opportunità di impiego.

di Clara R.
Redattrice, esperta di lavoro, impiego estero e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *