Centri per l’impiego: 11.600 assunzioni entro il 2021

orientamento, consulenza, colloquio

Nei Centri per l’impiego assunzioni in arrivo con il piano di potenziamento dei CpI del Ministero del Lavoro.

Entro il 2021 saranno coperti ben 11.600 posti di lavoro nei Cpi su tutto il territorio nazionale, per incrementare e migliorare i servizi. Il personale da assumere sarà reclutato mediante nuovi bandi di concorso.

Ecco cosa sapere sulle assunzioni nei Centri impiego che saranno effettuate e sui prossimi concorsi pubblici in uscita.

CENTRI IMPIEGO ASSUNZIONI CON PIANO POTENZIAMENTO

Con il Decreto ministeriale n. 59 del 22 maggio 2020, infatti, il Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, ha modificato il Piano straordinario di potenziamento dei Centri per l’impiego e delle politiche attive del lavoro, per aumentare la dotazione economica. Questa iniziativa porterà assunzioni nei Centri per l’impiego per 11.600 risorse entro il 2021.

Gli ulteriori fondi stanziati permetteranno non solo un notevole incremento dell’organico, che sarà più che raddoppiato, ma anche l’adeguamento strumentale e infrastrutturale delle sedi dei Cpi. Questi finanziamenti consentiranno, inoltre, di sviluppare il Sistema informativo unitario del lavoro, formare gli operatori, che sono chiamati a svolgere mansioni sempre maggiori e più complesse, e costituire una Rete nazionale degli Osservatori del mercato del lavoro, per programmare le politiche occupazionali.

QUALI FIGURE SARANNO ASSUNTE?

I Centri per l’Impiego sono uffici della Pubblica Amministrazione a cui è demandata la funzione di gestire il mercato del lavoro a livello locale, ovvero si occupano di favorire l’incontro tra domanda e offerta sul territorio, e attuano iniziative e interventi di politica attiva del lavoro, impiegano diverse figure professionali. Il personale si occupa di svariate attività, anche di tipo amministrativo, quali il rilascio del certificato di disoccupazione, l’iscrizione alle liste di mobilità e agli elenchi e graduatorie delle categorie protette, la registrazione delle assunzioni e altro ancora.

I posti di lavoro nei Centri per l’impiego che saranno creati riguarderanno genericamente operatori dei Cpi. E’ facile immaginare che le nuove assunzioni potranno riguardare, ad esempio, Addetti allo sportello, Impiegati, Orientatori e altre figure.

MODALITA’ DI RECLUTAMENTO

Per assumere il nuovo personale saranno banditi concorsi pubblici regionali. Quindi le procedure concorsuali saranno organizzate su base regionale e, con ogni probabilità, seguiranno le nuove modalità per i concorsi pubblici introdotte dal Governo. Dunque le selezioni pubbliche saranno decentrate e informatizzate, per essere più semplici e veloci.

Dato che si punterà ad assumere figure qualificate, i bandi saranno rivolti in parte a laureati. Non mancheranno, tuttavia, opportunità di impiego anche per diplomati.

BANDI E DOMANDE

Gli interessati alle future assunzioni Centri Impiego dovranno attendere che vengano avviate le procedure di selezione pubblica per il nuovo personale da assumere.

Metteremo a vostra disposizione i bandi non appena saranno pubblicati. Continuate a seguirci per restare aggiornati, iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita.

RIFERIMENTI NORMATIVI E INFORMAZIONI UTILI

Per tutti i dettagli relativi ai posti di lavoro nei Centri Impiego da coprire entro il 2021 e al Piano di sviluppo dei Cpi, rendiamo scaricabile il testo integrale del DM n.59 del 22 maggio 2020 (Pdf 21Kb). 

Per restare informati su tutti i concorsi pubblici attivi potete visitare questa pagina.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments