Città metropolitana Bologna: concorsi per agenti di polizia e specialista giuridico

bologna

La Città metropolitana di Bologna (Emilia Romagna) ha indetto nuovi concorsi per agenti di polizia locale e per uno specialista giuridico amministrativo.

Le procedure concorsuali sono volte alla copertura di complessivi 4 posti di lavoro con contratto di formazione e lavoro.

Le scadenze per inviare le proprie candidature sono il 5 Ottobre 2021 e il 18 Ottobre 2021. Ecco i bandi e come partecipare.

CONCORSI AGENTI POLIZIA E SPECIALISTA GIURIDICO CITTÀ METROPOLITANA BOLOGNA

La Città metropolitana di Bologna, quindi, ha pubblicato due concorsi per assumere le seguenti figure professionali:

  • n. 3 agenti di polizia locale – categoria C – con contratto di formazione e lavoro della durata di dodici mesi e a tempo pieno;
  • n. 1 specialista giuridico amministrativo – categoria D – con contratto di formazione e lavoro della durata di ventiquattro mesi e a tempo pieno per la segreteria generale e avvocatura metropolitana.

REQUISITI GENERALI

I candidati ai concorsi della Città metropolitana di Bologna per agenti di polizia locale e uno specialista dovranno possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nei bandi;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini non italiani);
  • età non inferiore ai 18 anni (compiuti) e non superiore a 32 (non compiuti);
  • idoneità fisica;
  • iscrizione nelle liste elettorali e godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso o provvedimenti definitivi del tribunale che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la P.A. o per reati che comportano la destituzione da pubblici uffici;
  • non essere stati rinviati a giudizio, o condannati con sentenza non ancora passata in giudicato, per reati che, se accertati con sentenza di condanna irrevocabile, comportino la sanzione disciplinare del licenziamento, in base al CCNL di comparto ed alla legge;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o condanna penale;
  • non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati dichiarati interdetti o decaduti da un impiego pubblico;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • non essere stati licenziati da una pubblica amministrazione per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione né a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile e comunque con mezzi fraudolenti;
  • idoneità alle mansioni;
  • non trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità o inconferibilità previste dal D. lgs n. 39/2013 e s.m.i. al momento dell’assunzione in servizio;
  • non essere in alcuna delle condizioni previste dalle leggi vigenti come cause ostative per la costituzione del rapporto di lavoro di pubblico impiego;
  • conoscenza dei principali programmi informatici per l’automazione d’ufficio.

REQUISITI SPECIFICI

Per candidarsi ai concorsi della Città metropolitana di Bologna è inoltre richiesto il possesso dei seguenti requisiti specifici, in base al profilo per il quale ci si candida:


AGENTI POLIZIA LOCALE

– non trovarsi in condizione di disabilità;
– non essere stati espulsi dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati;
– essere incondizionatamente idonei ai servizi esterni;
– assenza di impedimenti al porto e all’uso delle armi e alla conduzione dei veicoli in dotazione al Corpo di Polizia locale;
– requisiti fisico funzionali;
diploma di scuola media superiore (maturità);
– patente di guida categoria B senza limitazioni o superiore;
– requisiti previsti per il conferimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza;
– assenza di condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stati sottoposti a misura di prevenzione;
– requisiti psico-attitudinali;
– casella di posta elettronica ordinaria e/o certificata, in corso di validità.


SPECIALISTA GIURIDICO AMMINISTRATIVO

laurea magistrale in giurisprudenza, oltre ai titoli equipollenti, equiparati o riconosciuti ai sensi di legge;
abilitazione all’esercizio della professione di avvocato.


Si segnala che due posti nel concorso per agenti di polizia locale sono riservati prioritariamente a favore dei volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

Nel concorso per agenti di polizia locale i candidati dovranno sostenere una preselezione costituita da: prova di idoneità psico-attitudinale; prova d’idoneità fisica; prova teorica/attitudinale. Coloro che supereranno la preselezione saranno convocati a un colloquio a contenuto tecnico-professionale, in presenza oppure con collegamento telematico da remoto, vertente sulle materie indicate nel bando. Verrà inoltre valutato il curriculum vitae dei candidati.

La procedura di selezione per il posto da specialista giuridico amministrativo prevede l’espletamento di una preselezione, di una prova scritta e di un colloquio orale, e la successiva valutazione dei curricula vitae dei candidati che avranno superato il colloquio.

Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dei singoli bandi allegati a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi della Città metropolitana di Bologna dovranno essere presentate esclusivamente con modalità telematica mediante SPID a questa pagina entro i seguenti termini:

  • concorso per agenti di polizia locale: entro le ore 13.00 del 5 Ottobre 2021;
  • concorso per uno specialista giuridico amministrativo: entro le ore 17.00 del 18 Ottobre 2021.

Alla domanda occorrerà allegare la seguente documentazione:

  • ricevuta attestante l’avvenuto versamento del contributo alle spese istruttorie pari ad Euro 10,00;
  • curriculum professionale redatto in formato europeo e debitamente sottoscritto;
  • solo nel caso il candidato abbia richiesto ausili e tempi aggiuntivi per lo svolgimento delle prove: scansione della certificazione rilasciata da apposita struttura sanitaria pubblica che specifichi in modo esplicito gli eventuali ausili, nonché gli eventuali tempi aggiuntivi necessari per l’espletamento delle prove in relazione all’handicap posseduto redatta in data non antecedente a tre anni dalla data di scadenza del bando;
  • eventuale richiesta di equiparazione di titolo di studio conseguito all’estero.

Per partecipare al concorso per agenti di polizia locale bisognerà inoltre allegare:

  • patente di guida in corso di validità;
  • eventuale documentazione inerente alla riserva di legge per i volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze Armate.

Ulteriori dettagli sono indicati nei bandi di seguito scaricabili.

BANDI

Gli interessati ai concorsi della Città metropolitana di Bologna sono dunque invitati a leggere con attenzione i bandi, che rendiamo di seguito disponibili:

– concorso agenti di polizia locale: BANDO (Pdf 732 Kb);
– concorso specialista giuridico amministrativo: BANDO (Pdf 657 Kb).

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito all’espletamento dei concorsi saranno pubblicate sul sito web della Città metropolitana di Bologna, nella sezione ‘Avvisi e concorsi > Concorsi e selezioni’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere anche gli altri concorsi attivi in Emilia Romagna visitate la nostra pagina. Inoltre, per rimanere sempre aggiornati, potete iscrivervi alla newsletter gratuita e al canale Telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments