Comune Cagliari: concorso per Ingegnere

Nuova opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Sardegna.

Il Comune di Cagliari ha indetto un concorso per l’assunzione di un Ingegnere Idraulico – Cat. D posizione economica D1. 

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 12 Luglio 2018.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Cagliari i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
– età, alla data di scadenza del presente bando, non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio del dipendente comunale;
– idoneità fisica all’impiego;
– non aver riportato condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
– non aver riportato sentenze di condanna passate in giudicato, fatta salva la riabilitazione, per i reati previsti e puniti dagli artt. 424 (danneggiamento seguito da incendio) – 425 (Circostanze aggravanti) e 635, comma 2, sub 1 (danneggiamento) del C.P.;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
– essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva, limitatamente ai candidati di sesso maschile soggetti a tale obbligo;
– possesso del diploma di Laurea in Ingegneria Civile – Indirizzo Idraulica oppure Laurea Specialistica o Laurea Magistrale equiparata;
– abilitazione all’esercizio della professione.

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande di ammissione al concorso fosse superiore alle 20 unità, gli esami saranno preceduti da una prova preselettiva mediante quesiti a risposta multipla, sia basati sulla preparazione (generale e riguardo alle materie oggetto delle successive prove d’esame), sia basati sulla soluzione di problemi, in base a tipi di ragionamento (logico, deduttivo, numerico).

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame – una scritta, una pratica ed una orale – sui seguenti argomenti:
– legislazione regionale, nazionale e comunitaria in materia idrologica e idraulica;
– piano stralcio di bacino per l’assetto idrogeologico, piano stralcio delle fasce fluviali, piano di gestione del rischio alluvioni;
– progettazione idraulica e idrologica;
– modellazione idrologica e idraulica (HEC-HMS e HEC-RAS);
– verifiche idrauliche e idrologiche in ottemperanza alle normative vigenti ed in particolare ai piani di bacino;
– studi di compatibilità idraulica ai sensi del Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico (PAI) della Regione Sardegna;
– studi sull’invarianza idraulica ai sensi del Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico (PAI) della Regione Sardegna;
– tecniche di intervento per la regimazione di corsi d’acqua e sistemazione dei bacini idrografici;
– normativa edilizia ed urbanistica in ambito regionale;
– legislazione in materia di lavori pubblici;
– conoscenza dei sistemi informativi territoriali (GIS);
– diritto costituzionale e diritto amministrativo;
– elementi di diritto civile, di diritto penale e di procedura penale con particolare riferimento ai reati contro la P.A.;
– ordinamento istituzionale, finanziario e contabile delle Autonomie Locali;
– disciplina del rapporto contrattuale di pubblico impiego e regime di responsabilità dei dipendenti in generale;
– codice di comportamento dei dipendenti pubblici;
– normativa sull’affidamento di contratti pubblici di forniture, servizi e lavori;
– normativa in materia di privacy, trasparenza, di accesso civico e accesso generalizzato;
– accertamento della conoscenza della lingua inglese, di livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER);
– accertamento dell’uso dei sistemi informatici più diffusi, valutando la conoscenza delle potenzialità connesse all’uso delle tecnologie, in relazione ai processi comunicativi in rete, all’organizzazione e gestione delle risorse, al miglioramento dell’efficienza degli uffici e dei servizi.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per Ingegnere, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 63 Kb), dovranno pervenire esclusivamente online alla seguente pagina entro il giorno 12 luglio 2018.

Ogni altra informazione è presente nel bando pubblico che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Ingegnere del Comune di Cagliari sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 285 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.46 del 12-06-2018.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Cagliari www.comune.cagliari.it nella sezione ‘Comune > Bandi di Concorso > Tutti i bandi’.





© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *