Comune di Como: concorso per Conservatore Beni Archeologici

beni, culturali, arte

Il Comune di Como (Lombardia) ha indetto un concorso per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di un Conservatore Beni Archeologici – Cat. D.

La risorsa sarà assegnata al Servizio Musei – Museo Archeologico “Paolo Giovio”.

Sarà possibile presentare domanda fino al 24 Settembre 2020. Vediamo tutti dettagli sul bando pubblico e come candidarsi.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso Conservatore Beni Archeologici Comune di Como i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • posizione regolare nei riguardi di eventuali obblighi militari(solo per i candidati di sesso maschile);
  • non essere stati licenziati, destituiti, dispensati o dichiarati decaduti da precedenti rapporti di lavoro presso una Pubblica Amministrazione per giusta causa o per altre cause previste da norme di legge o dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro;
  • assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale (L. 475/1999) che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di pubblico impiego, per le quali non sia intervenuta la riabilitazione;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • aver compiuto il diciottesimo anno d’età.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– laurea Specialistica in Archeologia (2/S) o Laurea Magistrale in Archeologia (LM2) conseguite con il nuovo ordinamento;
– diploma di Laurea in Lettere o in Conservazione dei Beni Culturali (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, con specifico indirizzo in Archeologia.

Si segnala, inoltre, che il posto a concorso è riservato prioritariamente a Volontari delle FF.AA.

SELEZIONE

L’Amministrazione si riserva di procedere allo svolgimento di una prova preselettiva qualora il numero dei candidati fosse superiore a 50.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame, due scritte ed una orale.

Per maggiori informazioni sulle prove d’esame, vi rimandiamo alla lettura del bando che trovate a fine articolo.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso Conservatore Beni Archeologici Comune di Como, redatta secondo il seguente MODELLO (Doc 75 Kb), dovrà essere presentata al Comune di Como – Servizio Risorse Umane – Via Vittorio Emanuele II, 97 – 22100 – Como (CO), entro il 24 Settembre 2020 tramite una delle seguenti modalità:
– direttamente al Servizio Protocollo Generale del Comune negli orari di apertura al pubblico;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
– tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– fotocopia di un valido documento di identità;
– ricevuta comprovante il pagamento della somma di € 10,00;
– eventuali ulteriori documenti (maggiori informazioni nel bando sotto allegato).

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di partecipazione al concorso è riportato nel bando sotto allegato.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso Conservatore Beni Archeologici Comune di Como sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 97 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.66 del 25-08-2020.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale e in seguito anche sul sito del Comune nella sezione ‘Comune > Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’. Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter e per conoscere altre opportunità consulta la pagina dedicata ai concorsi pubblici

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments