Comune di Molfetta: concorsi per 14 assunzioni, diplomati e laureati

molfetta

Nuove opportunità di lavoro in Puglia grazie ai 6 concorsi finalizzati a 14 assunzioni presso il Comune di Molfetta (Bari).

Si tratta di inserimenti mediante contratto a tempo indeterminato e pieno in varie categorie di impiego. I titoli di studio richiesti per accedere alle selezioni sono il diploma e la laurea.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro il 16 giugno 2022. Ecco i bandi e come candidarsi alle selezioni pubbliche.

CONCORSI PER ASSUNZIONI COMUNE DI MOLFETTA, BANDI

Sono stati pubblicati, dunque, nuovi bandi di concorso per 14 assunzioni a tempo indeterminato al Comune di Molfetta. I profili professionali richiesti sono di seguito indicati:


  • n. 4 posti per Istruttore Amministrativo Contabile (categoria C/C1).
    BANDO (PDF 3 MB);

  • n. 2 posti per Istruttore Tecnico (categoria C/C1);
    BANDO (PDF 3 Mb);

  • n. 5 posti per Agente di Polizia Locale (categoria C/C1);
    BANDO (PDF 636 Kb);

  • n. 1 posto per Istruttore Tecnico Informatico (categoria C/C1);
    BANDO (PDF 592 Kb);

  • n. 1 posto per Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile (categoria D/D1);
    BANDO (PDF 583 Kb);

  • n. 1 posto per Collaboratore Amministrativo (categoria B/B3);
    BANDO (PDF 558 Kb).

Gli interessati ai concorsi sono invitati a leggere con attenzione i bandi sopra allegati e pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 39 del 17-05-2022.

REQUISITI GENERICI

Ai candidati ai concorsi del Comune di Molfetta per nuove assunzioni, si richiedono i requisiti generici di seguito elencati:

  • cittadinanza italiana o di un altro Stato UE o cittadinanza extra UE purché in possesso degli ulteriori requisiti indicati nei bandi;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista per il collocamento a riposo. Per il concorso di agente di polizia locale: età compresa tra 18 e 41 anni;
  • iscrizione nelle liste elettorali;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31/12/1985;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati o licenziati da una pubblica amministrazione;
  • assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso;
  • insussistenza di cause di inconferibilità e incompatibilità.

REQUISITI SPECIFICI

Per ciascuna posizione a concorso sono richiesti i seguenti requisiti specifici e/o uno dei titoli di studio sotto indicati:


ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE

  • Diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale.

ISTRUTTORE TECNICO

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado con indirizzo “Costruzioni, ambiente e territorio”, conseguito presso Istituto Tecnico “Settore Tecnologico” o con indirizzo edile, conseguito presso Istituto Tecnico per Geometri o Istituto Tecnico Industriale;
  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado e titolo di laurea assorbente, quale: laurea triennale in Ingegneria civile e ambientale (L-7 / 08), Ingegneria industriale (L-9), Scienze dell’architettura (L-17), Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale (L-21), Scienze e tecniche dell’edilizia (L-23), Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile (04), Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale (07); diploma universitario triennale in Ingegneria edile, Ingegneria delle infrastrutture, Ingegneria delle strutture, Ingegneria dell’ambiente e delle risorse, Realizzazione, riqualificazione e gestione degli spazi verdi o Sistemi informativi territoriali; Laurea Magistrale o Specialistica in Ingegneria civile (LM-23 / 28/S), Ingegneria per l’ambiente e il territorio (LM-35 / 38/S), Pianificazione territoriale urbanistica ambientale (LM-48 / 54/S), Architettura del paesaggio (LM-3 / 3/S); Laurea Magistrale in Ingegneria dei sistemi edilizi (LM-24), Ingegneria della sicurezza (LM-26), Architettura e Ingegneria edile-architettura (LM-4); Laurea Specialistica Architettura e Ingegneria edile (4/S).

AGENTE POLIZIA LOCALE

  • Diploma di scuola superiore di secondo grado;
  • patente di guida categoria B o superiore (se conseguita prima del 26/04/1988) o categoria B o superiore e patente di guida A senza limiti se conseguita successivamente;
  • idoneità psico-fisica allo svolgimento della mansione di Agente di Polizia Locale e, in particolare, possesso dei requisiti psico-fisici indicati nel bando;
  • non essere nella condizione di disabile;
  • disponibilità a condurre tutti i veicoli in dotazione del Corpo di Polizia Locale del Comune di Molfetta;
  • disponibilità al porto d’armi.

ISTRUTTORE TECNICO INFORMATICO

  • Diploma di scuola superiore di secondo grado tra i seguenti: Perito industriale in Informatica, Perito commerciale e di Programmatore, Tecnico-commerciale – articolazione in Sistemi informativi aziendali, Tecnico industriale – articolazione in informatica e telecomunicazioni;
  • Diploma di laurea in Informatica, Scienze dell’informazione, Ingegneria informatica; Laurea triennale classi 09, 26, L-8, L-31; Laurea Specialistica classi 23/S, 28/S, 30/S, 34/S, 35/S; Laurea Magistrale classi LM-18, LM-23, LM-27, LM-31, LM-32, LM-66.

ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CONTABILE

  • Laurea vecchio ordinamento, Laurea Magistrale o Laurea Specialistica in Giurisprudenza, Economia e commercio, Scienze politiche ed equipollenti.

COLLABORATORE AMMINISTRATIVO

  • Diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale.

SELEZIONE

Oltre alla valutazione dei titoli, i candidati dovranno confrontarsi con due prove d’esame: una prova scritta e una orale. Qualora il numero delle domande sia superiore a quello prestabilito dall’Amministrazione, sarà espletata una prova preselettiva.

Le materie su cui verteranno le prove d’esame sono riportate nei bandi sopra allegati.

DOMANDE

Le domande di ammissione ai concorsi del Comune di Molfetta devono essere redatte unicamente attraverso l’apposita procedura online disponibile a questa pagina, da completare entro il 16 giugno 2022.

Per poter presentare l’istanza di partecipazione, è necessario aver pagato la tassa di concorso, dell’importo di 10,33 €, secondo le modalità spiegate nei bandi.

Tutte le ulteriori indicazioni sulle modalità di compilazione delle domande, inclusa la documentazione da presentare, sono riportate nei bandi sopra allegati.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito ai candidati ammessi e non ammessi, ai diari delle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito del Comune, sezione “Amministrazione trasparente > Bandi e concorsi”.

ALTRI CONCORSI PUBBLICI

Per scoprire tutti i concorsi pubblici attivi in Italia, visitate la nostra sezione dedicata. Inoltre, per restare sempre aggiornati sulle ultime novità, iscrivetevi alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti