Comune di Vita: concorsi per operaio e assistente sociale

concorsi assunzioni

Nuove opportunità di lavoro in Sicilia con i concorsi del Comune di Vita (Trapani), per un operaio specializzato e per un istruttore direttivo assistente sociale.

I vincitori di entrambe le selezioni saranno assunti mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato e parziale.

Sarà possibile candidarsi entro il 30 gennaio 2023. Di seguito diamo tutte le informazioni utili su selezione, requisiti, come presentare la domanda di ammissione e rendiamo disponibili i bandi da scaricare.

CONCORSI OPERAIO E ASSISTENTE SOCIALE COMUNE DI VITA

Il Comune di Vita ha pubblicato due concorsi finalizzati ad assumere a tempo indeterminato e parziale i seguenti profili professionali:

  • n. 1 operaio specializzato – categoria B3 – posizione economica B3, servizi manutenzioni, selezione unica a seguito di accordo tra il comune di Campobello di Mazara ed il Comune di Vita;
  • n. 1 istruttore direttivo assistente sociale – categoria D – posizione economica D1.

REQUISITI GENERALI

Per accedere alle selezioni pubbliche suindicate ai candidati è richiesto il possesso dei requisiti generali che di seguito riassumiamo:

  • maggiore età (l’età non deve essere superiore a quella del collocamento – a riposo previsto dalle disposizioni vigenti per i dipendenti degli enti locali);
  • cittadinanza italiana oppure di un altro Stato appartenente all’Unione Europea o di altre categorie indicate nei bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica;
  • non avere riportato condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del Codice Penale e non essere sottoposti a misure restrittive della libertà personale;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • non avere subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985.

REQUISITI SPECIFICI

I concorrenti devono possedere anche i seguenti requisiti specifici, a seconda del ruolo per il quale si candidano:


OPERAIO SPECIALIZZATO

  • titolo di studio della scuola dell’obbligo;
  • qualifica relativa ad almeno una delle seguenti professioni:
    – manutentore di impianti elettrici;
    – manutentore di impianti idraulici o termoidraulici;
    – idraulico;
    – elettricista;
    – muratore;
    – altre qualifiche di manutentore.

Qualifica conseguita a seguito di corso biennale di specializzazione o diploma triennale di qualifica professionale rilasciato da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato o da Centri di formazione professionale riconosciuti dalla Regione, ovvero, quale titolo superiore assorbente, diploma di istruzione secondaria di secondo grado ad indirizzo tecnico o professionale.

  • In alternativa alla qualifica: corso riconosciuto per profili inerenti alla qualifica di operatore tecnico specializzato ed esperienza professionale di durata almeno pari a 36 mesi, anche non continuativi, con l’espletamento di mansioni equivalenti e attinenti al posto messo a concorso e maturata alternativamente o cumulativamente:
    – presso Enti Pubblici o Aziende Pubbliche;
    – presso Aziende Private operanti nel settore di cui alle qualifiche predette;
    – o come lavoratore autonomo.

ISTRUTTORE DIRETTIVO ASSISTENTE SOCIALE

Iscrizione all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali e uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma universitario di Assistente Sociale con iscrizione all’albo istituito con Legge n. 84 del 23.03.94, D.M. 11.10.94 n. 615;
  • diploma universitario (D.U) in servizio sociale (L. 341/1990);
  • diploma di Assistente Sociale con efficacia giuridica ai sensi dell’art. 4 del D.P.R. n. 14/1987;
  • diploma di Assistente Sociale rilasciato dalle scuole dirette ai fini speciali universitarie (art. 19 D.P.R. n. 162/1982);
  • laurea triennale ex D.M. 509/99 appartenente alla Classe 6 “Scienze del Servizio Sociale”;
  • laurea triennale ex D.M. 270/04 appartenente alla classe L-39 “Servizio Sociale”;
  • laurea sperimentale in Servizio Sociale (Roma LUMSA, Trieste — Decreto Rett. 17.12.1998 G.U. n. 3 del 05.01.1999);
  • laurea specialistica di cui all’ordinamento D.M.509/99 appartenente alla classe 57/S;
  • programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali a condizione di essere in possesso anche di uno dei titoli di cui sopra elencati;
  • laurea magistrale di cui all’ordinamento D.M. 270/04 appartenente alla classe LM-87 Servizio Sociale e Politiche Sociali a condizione di essere in possesso anche di uno dei titoli di cui sopra elencati;
  • lauree equipollenti a quelle richieste nel bando.

SELEZIONE

Nel caso in cui, al concorso per operaio, ci siano oltre 200 candidati, sarà effettuata una prova preliminare. Le prove d’esame saranno due: una pratica e una orale.

Si prevede una preselezione anche nel concorso per un istruttore direttivo assistente sociale, qualora pervengano più di 200 candidature. I candidati saranno selezionati mediante il superamento di due prove d’esame: una scritta e una orale.

Per approfondimenti si prenda visione dei singoli bandi scaricabili a fine articolo.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

Le domande di ammissione ai concorsi del Comune di Vita per un operaio e per un assistente sociale devono essere redatte secondo i corrispondenti modelli allegati di seguito e devono essere presentate entro le ore 14.00 del 30 gennaio 2023.

I candidati alla selezione per operaio specializzato devono presentare le domande, complete della documentazione richiesta, all’ufficio Protocollo del Comune con una delle seguenti modalità:

  • a mano;
  • mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
  • a mezzo di posta elettronica certificata (PEC) personale all’indirizzo: [email protected]

Chi intende concorrere per il posto da istruttore direttivo assistente sociale dovrà invece trasmettere la propria candidatura esclusivamente a mezzo di PEC personale al seguente recapito: [email protected] Si invitano i candidati sprovvisti di PEC a leggere in questo articolo come attivarne una in soli 30 minuti.

La partecipazione a ciascun concorso comporta il pagamento della tassa di ammissione di € 10,00.

Per maggiori dettagli si rimanda alla lettura dei bandi sotto allegati.

BANDI

Gli interessati ai concorsi del Comune di Vita sono invitati a consultare con attenzione i bandi che alleghiamo di seguito, insieme ai rispettivi modelli di domanda.

– concorso operaio specializzato: BANDO (Pdf 706 KB); MODELLO (Pdf 620 KB);
– concorso istruttore direttivo assistente sociale: BANDO (Pdf 393 KB); MODELLO (Pdf 541 KB).

I bandi sono stati pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana – serie speciale concorsi – n. 18 del 30-12-2022.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per quanto riguarda il concorso per un operaio, le comunicazioni relative alla procedura saranno pubblicate nel sito internet del Comune di Vita e in quello del Comune di Campobello di Mazara, nell’apposita sezione dedicata al concorso, all’interno di “Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso”. La graduatoria finale sarà pubblicata all’Albo Pretorio on-line e nella sezione “Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso” dei siti web dei predetti enti.

Le comunicazioni sul concorso per un istruttore direttivo assistente sociale saranno rese note mediante pubblicazione nella sezione sul sito del Comune di Vita dedicata alla procedura, percorso “Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso”. Qui e all’Albo Pretorio on-line sarà pubblicata anche la graduatoria finale.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Scoprite anche gli altri concorsi pubblici attivi in Sicilia visitando la nostra pagina. Restate inoltre sempre aggiornati su tutte le novità iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti