Concorso Carabinieri 2022: Bando per 4.189 Allievi

arma carabinieri

È stato pubblicato il bando di concorso per il reclutamento di 4.189 allievi in ferma quadriennale del ruolo appuntati e carabinieri dell’Arma dei Carabinieri.

I titoli di studio richiesti per accedere alla selezione sono il diploma di scuola secondaria di primo grado o di secondo grado (licenza media o diploma superiore). La selezione è aperta sia a militari che a civili.

Sarà possibile presentare la domanda di ammissione entro il giorno 11 agosto 2022. Ecco i dettagli sulla procedura concorsuale, come candidarsi e il bando da scaricare.

CONCORSO ALLIEVI CARABINIERI 2022

Sui 4.189 posti messi a concorso per reclutare allievi nell’Arma dei Carabinieri si applicano le seguenti riserve:

  1. n. 2.910 posti a favore dei volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) e ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4), in servizio;
  2. n. 1.247 posti a favore dei cittadini italiani che non abbiano superato il ventiseiesimo anno di età; il limite massimo d’età è elevato a ventotto anni per coloro che abbiano già prestato servizio militare;
  3. n. 32 posti (di cui 22 tratti dai VFP e 10 tratti dai civili) ai candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo.

All’atto della presentazione della domanda, i candidati dovranno scegliere di concorrere per una sola delle riserve. Inoltre, potranno esprimere la preferenza per la formazione e per l’impiego nelle specializzazioni in materia di tutela forestale, ambientale e agroalimentare.

Il numero dei vincitori da designare per la formazione e per l’impiego specialistici sopra menzionati è stabilito in 168 unità, così suddivise:

  • n. 117 riservate ai candidati vincitori del concorso di cui alla riserva a);
  • n. 51 riservate ai candidati vincitori del concorso di cui alla riserva b).

Si segnala, infine, che i posti della riserva a) e quelli riservati ai VFP della riserva c), eventualmente non ricoperti per insufficienza di candidati idonei, saranno devoluti in aggiunta ai restanti posti messi a concorso.

REQUISITI GENERALI

I candidati al concorso per allievi in ferma quadriennale del ruolo appuntati e carabinieri dell’Arma dei Carabinieri devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • godimento dei diritti civili e politici;
  • se minori, avere il consenso di chi esercita la responsabilità genitoriale;
  • se militari (VFP1/VFP4) già in servizio alla data del 31 dicembre 2020, possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • se militari (VFP1/VFP4) in servizio dal 1 gennaio 2021 o se partecipanti per la riserva dei posti di cui ai commi 2 e 3 dell’art. 2 del bando (civili e civili in possesso dell’attestato di bilinguismo), avere conseguito o essere in grado conseguire entro il 2022, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’accesso alle università;
  • condotta incensurabile;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna o con il beneficio della non menzione;
  • non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • se militari, nel caso di procedimento penale per delitti non colposi, precedentemente instaurato nei loro confronti e non concluso con sentenza irrevocabile di assoluzione (perché il fatto non sussiste, ovvero perché l’imputato non lo ha commesso, pronunciata ai sensi dell’articolo 530 del codice di procedura penale), non essere sottoposti a conseguente procedimento disciplinare in corso di definizione;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • idoneità psicofisica e attitudinale al servizio militare incondizionato;
  • non avere tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • non trovarsi in situazioni comunque non compatibili con l’acquisizione o la conservazione dello status di carabiniere.

REQUISITI SPECIFICI

In base alla riserva di posti per la quale intendono concorrere, i candidati dovranno possedere anche i seguenti requisiti specifici:

RISERVA A)
2.910 POSTI A FAVORE DI VFP1 E VFP4 IN SERVIZIO

  • essere volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno 4 mesi continuativi ovvero in rafferma annuale;
  • essere volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio, esclusi coloro che si trovino in rafferma biennale;
  • se militari (VFP1/VFP4) in servizio, non avere già presentato nell’anno 2022 domanda di partecipazione per le riserve di posti di cui all’articolo 703, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n.66, previste da altri concorsi indetti per le carriere iniziali delle altre Forze di polizia ad ordinamento civile e militare;
  • alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda, non aver superato il giorno di compimento del ventottesimo anno di età. Non si applicano gli aumenti dei limiti di età previsti per l’ammissione ai concorsi per i pubblici impieghi;
  • possesso degli ulteriori requisiti elencati nel paragrafo sui requisiti generali.

RISERVA B)
1.247 POSTI A FAVORE DEI CITTADINI ITALIANI UNDER 26 O UNDER 28

  • alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda, aver compiuto il diciassettesimo anno di età e non aver superato il giorno di compimento del ventiseiesimo anno di età. Per coloro che abbiano già prestato servizio militare per una durata non inferiore alla ferma obbligatoria, il limite massimo d’età è elevato a ventotto anni. Non si applicano gli aumenti dei limiti di età previsti per l’ammissione ai concorsi per i pubblici impieghi;
  • possesso degli ulteriori requisiti elencati nel paragrafo sui requisiti generali.

RISERVA C)
32 POSTI A FAVORE DEI CITTADINI ITALIANI IN POSSESSO DELL’ATTESTATO DI BILINGUISMO

  • alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda, aver compiuto il diciassettesimo anno di età e non aver superato il giorno di compimento del ventiseiesimo anno di età. Per coloro che siano in servizio o abbiano già prestato servizio militare per una durata non inferiore alla ferma obbligatoria, il limite massimo d’età è elevato a ventotto anni;
  • se partecipanti per la riserva di posti riservata ai militari in servizio, essere volontari in ferma
    annuale (VFP1) in servizio da almeno quattro mesi continuativi o in rafferma annuale o quadriennale (VFP4), esclusi coloro che si trovino in rafferma biennale;
  • possesso degli ulteriori requisiti elencati nel paragrafo sui requisiti generali.

PROCEDURA SELETTIVA

La selezione sarà espletata attraverso il seguente iter:

  • prova scritta di selezione, secondo i contenuti e le modalità specificati nell’allegato “G” al bando;
  • prova di efficienza fisica, secondo le modalità e i criteri indicati nell’allegato “I”;
  • accertamenti psicofisici per la verifica dell’idoneità psicofisica. La documentazione da produrre è indicata nell’avviso pubblico;
  • accertamenti attitudinali;
  • valutazione dei titoli.

Nel caso in cui il numero delle domande sia ritenuto incompatibile con le esigenze di selezione e con i termini di conclusione della relativa procedura concorsuale, l’Amministrazione si riserva la possibilità di considerare la prova scritta di selezione quale prova preliminare.

Per i candidati partecipanti per la riserva dei posti di cui alla lettera c), qualora il numero delle domande presentate sia inferiore a 320, la prova scritta di selezione potrà essere effettuata al termine degli accertamenti attitudinali.

Si rimanda alla lettura del bando integrale disponibile a fine articolo per ogni ulteriore dettaglio.

COME PREPARARSI E COSA STUDIARE

La preparazione si deve basare sulla conoscenza di tutte le materie dalla prova d’esame. Per una preparazione di base è utile dotarsi di un manuale specifico che permetta anche di esercitarsi sui test / quiz. La casa editrice Edises mette a disposizione un manuale creato appositamente per la preparazione al nuovo concorso per allievi carabinieri, che è vendita online e si può già comprare su Amazon in questa pagina. Comprende sia la parte teorica, sia la parte di esercitazione con una vasta raccolta di quesiti a risposta multipla analoghi (per argomento e difficoltà) a quelli della banca dati ufficiale. Batterie di quiz permettono di esercitarsi su quesiti a carattere culturale e logico/deduttivo con software di simulazione.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso per allievi nell’Arma dei Carabinieri dovrà essere presentata entro il giorno 11 agosto 2022 esclusivamente per via telematica, collegandosi a questa pagina, all’interno della quale selezionare, nell’area dei “Concorsi in atto”, il bando di proprio interesse.

Si rende noto che, al fine di presentare l’istanza, i candidati dovranno possedere uno tra i seguenti strumenti di identificazione a loro intestati: SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) con livello di sicurezza 2 oppure idoneo lettore di smart-card installato nel computer per l’utilizzo con carta nazionale dei servizi (CNS) precedentemente attivata presso gli sportelli pubblici preposti, che provvedono a rilasciare un PIN. I candidati minorenni dovranno utilizzare uno strumento di identificazione intestato a un genitore esercente la responsabilità genitoriale o, in mancanza, al tutore.

Sarà inoltre necessario avere un indirizzo PEC personale. In caso di candidati minori, la PEC dovrà essere intestata ad uno dei due genitori o, in mancanza, dal tutore. Si invitano coloro che fossero sprovvisti di indirizzo di posta elettronica certificata a leggere in questo articolo la procedura per attivarne uno in soli 30 minuti.

Maggiori informazioni in merito alla modalità di presentazione della domanda sono riportate nel bando sotto allegato.

BANDO 2022 ALLIEVI CARABINIERI

Gli interessati alla selezione sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 425 Kb), pubblicato sul sito internet dell’Arma dei Carabinieri nella pagina dedicata ai concorsi e anche sulla Gazzetta Ufficiale n. 55 del 12-07-2022 a questa pagina.

CORSO ALLIEVI CARABINIERI

Il corso allievi carabinieri si terrà presso un Reparto di istruzione e verrà svolto secondo i programmi e le modalità stabilite dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e le disposizioni contenute nel Regolamento per le Scuole Allievi Carabinieri.

I candidati ammessi al corso contraggono una ferma quadriennale nell’Arma dei Carabinieri, perdendo il grado eventualmente rivestito durante il servizio prestato nelle Forze Armate.

Il predetto personale sarà assunto in forza dal Reparto di istruzione di assegnazione dalla data stabilita dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. A partire da tale data assumerà la qualità di Allievo.

Al termine del corso di formazione di base, i militari designati per la formazione e l’impiego specialistici in materia di tutela forestale, ambientale e agroalimentare saranno avviati alla frequenza di un corso di specializzazione di durata non inferiore a tre mesi.

NOMINA A CARABINIERE

I candidati ammessi al corso, decorsi sei mesi dalla data del suo inizio, conseguiranno la nomina a carabiniere, previo superamento di esami e saranno immessi in ruolo al grado di carabiniere al termine del corso secondo l’ordine della graduatoria finale.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni relative alla sede, data e ora di svolgimento delle prove selettive e alle graduatorie finali saranno rese note sul sito internet dei Carabinieri e presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, V Reparto, Ufficio Relazioni con il Pubblico, piazza Bligny n. 2, 00197 Roma.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, per conoscere gli altri concorsi per il reclutamento di personale che opera nel campo della sicurezza pubblica, visitate la nostra pagina dedicata. Vi invitiamo, infine, a iscrivervi gratuitamente alla newsletter e al nostro canale Telegram per rimanere informati su tutte le novità e gli aggiornamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti