Concorso Comune San Salvo: lavoro in ambito amministrativo

Contabilità Amministrare

Nuove opportunità di lavoro in Abruzzo.

Il Comune di San Salvo, in provincia di Chieti, ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di un istruttore amministrativo – Cat.C. La selezione è rivolta a diplomati.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 27 Febbraio 2017.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso Comune San Salvo i candidati per lavoro in ambito amministrativo in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana, o cittadinanza di Stato membro dell’Unione Europea. I cittadini di uno Stato membro dell’Unione europea devono essere in possesso di tutti i requisiti previsti per i cittadini della Repubblica italiana e non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e passivo, e devono avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo (per i cittadini appartenenti ad uno Stato membro dell’Unione Europea, il godimento dei diritti civili e politici deve essere posseduto anche nello Stato di appartenenza e di provenienza, qualora previsti);
– età non inferiore agli anni 18;
– idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni connesse al posto;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego, ai sensi dell’art. 127, 1° comma, lett . d), del DPR 10/01/1957, n. 3;
– non aver riportato condanne penali che impediscano ai sensi delle vigenti disposizione in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni;
– diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale (Maturità).

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli e dei requisiti, un’eventuale prova di preselezione, ed il superamento di prove d’esame scritte che verteranno sui seguenti argomenti:

  • nozioni di diritto amministrativo;
  • il procedimento amministrativo e diritto di accesso (Legge n. 241/1990 e sue successive modificazioni ed integrazioni);
  • l’Ordinamento degli Enti Locali con particolare riguardo agli Organi del Comune;
  • l’organizzazione amministrativa e gli atti ed i provvedimenti amministrativi con particolare riferimento agli enti locali;
  • legislazione in materia di rapporto di lavoro di pubblico impiego;
  • le varie tipologie di responsabilità in virtù del rapporto di pubblico impiego ed i reati contro la pubblica amministrazione;
  • prevenzione della corruzione e la trasparenza amministrativa.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso per amministrativi, redatta secondo il seguente MODELLO (Pdf 12 Kb), dovrà essere inoltrata, entro le ore 14:00 del 27 Febbraio 2017, al Responsabile dell’Ufficio Personale del Comune di San Salvo, P.zza Papa Giovanni XXIII, 7 – 66050 San Salvo (CH), secondo una delle seguenti modalità:
– direttamente a mano all’Ufficio Protocollo del Comune;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
– via mail da casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected]

Alla domanda di partecipazione al concorso i concorrenti devono allegare la seguente documentazione:

  • un curriculum formativo e professionale, datato e firmato;
  • la ricevuta del pagamento della tassa di concorso di € 10,00;
  • tutti i titoli che si ritengono opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito e della formazione della graduatoria.

Ogni altro dettaglio è specificato nel bando di selezione.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso del Comune San Salvo sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 311 Kb) pubblicato per estratto sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.7 del 27-1-2017.

Successive comunicazioni sui diari delle prove d’esame e sulle graduatorie saranno rese note sul sito web del comune www.comune.sansalvo.gov.it nella sezione concorsi, bandi e avvisi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *