Concorso Molise Acque per 50 tecnici manutentivi (idraulici, elettricisti, turnisti e altre figure)

acqua, idrico

L’Azienda Speciale Regionale Molise Acque (ASRMA) di Campobasso ha bandito un concorso pubblico per 50 tecnici manutentivi – area degli operatori esperti.

Si selezionano idraulici, elettricisti e altre figure tecniche per inserimenti a tempo indeterminato e parziale – posizione economica B1. Il titolo di studio richiesto per accedere alla selezione è la licenza media, unita ad esperienza lavorativa.

È possibile candidarsi entro il 16 febbraio 2023. Vediamo insieme le informazioni utili sulla selezione pubblica, i profili richiesti e i requisiti, come presentare la domanda di ammissione e il bando da scaricare.

CONCORSO MOLISE ACQUE PER 50 POSTI

Il concorso indetto dall’Azienda Speciale Molise Acque prevede dunque il reclutamento di complessive 50 risorse dell’area degli operatori esperti, profilo professionale “tecnico manutentivo”.

I posti messi a selezione per il profilo di tecnico manutentivo saranno così suddivisi:

  • n. 22 unità con figura professionale “collaboratore tecnico idraulico”;
  • n. 10 unità con figura professionale “collaboratore tecnico elettricista”;
  • n. 12 unità con figura professionale “collaboratore tecnico turnista”;
  • n. 5 unità con figura professionale “collaboratore tecnico addetto gestione alla qualità dell’acqua”;
  • n. 1 unità con figura professionale “operatore tecnico specializzato – addetto al servizio di portineria / centralino”.

Segnaliamo che sui posti a concorso sono previste le seguenti riserve:

  • n. 25 posti riservati al personale in servizio presso l’ASRMA con contratto a tempo determinato;
  • n. 1 posto riservato alle categorie protette.

REQUISITI

Per partecipare al concorso Molise Acque (ASRMA) è necessario possedere i requisiti sotto riportati:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non avere riportato condanne penali passate in giudicato né avere procedimenti penali in corso che impediscano di poter costituire rapporti contrattuali con una pubblica amministrazione o enti assimilati;
  • patente di guida di categoria B o superiore (requisito necessario solo per candidarsi ai posti di “collaboratore tecnico turnista” e “operatore tecnico specializzato – addetto al servizio di portineria/centralino”);
  • idoneità psico-fisica all’impiego;
  • assolvimento degli obblighi militari imposti dalla legge sul reclutamento (per i cittadini di sesso maschile nati fino al 31.12.1985);
  • non essere stati destituiti, dispensati, decaduti o licenziati dall’ASRMA o da altre pubbliche amministrazioni;
  • diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • esperienza professionale e/o formativa, maturata presso enti pubblici e/o soggetti privati, nella conduzione, controllo e sorveglianza di reti acquedottistiche, di impianti di potabilizzazione, di impianti elettrici industriali, di impianti idroelettrici e stazioni di sollevamento; nella raccolta e registrazione sui registri di impianto dei dati di processo, nelle manutenzioni ordinarie e programmate delle reti idriche, nell’installazione, configurazione e collaudo di centraline di telecontrollo, nelle manutenzioni ordinarie e programmate degli impianti elettrici civili e industriali. In particolare:
    per la figura professionale “collaboratore tecnico elettricista”: esperienza maturata in attività di supporto tecnico – operativo sugli impianti elettrici industriali;
    per la figura professionale “collaboratore tecnico idraulico”: esperienza maturata in attività di supporto tecnico – operativo sugli impianti idraulici di condotte di adduzione e distribuzione acque;
    per la figura professionale “collaboratore tecnico turnista”: esperienza maturata in attività di supporto tecnico – operativo nella sorveglianza e gestione di siti presidiati (Potabilizzatore, Centrale di Sollevamento, Dighe e Centrali idroelettriche);
    per la figura professionale “collaboratore tecnico addetto alla gestione della qualità dell’acqua”: esperienza maturata in attività di supporto tecnico – operativo nella gestione degli impianti di dosaggio dell’ipoclorito di sodio e nell’esecuzione dei prelievi sull’acqua erogata;
    per la figura professionale “operatore tecnico specializzato – addetto al servizio di portineria/centralino”: esperienza in uno o più dei processi tipici del servizio idrico e/o esperienza maturata come centralinista/servizio di portineria.

SELEZIONE

La selezione avverrà sulla base della valutazione dei titoli e del superamento di una prova pratica e di un colloquio.

Maggiori dettagli nel bando allegato al termine dell’articolo.

MOLISE ACQUE

L’Ente risorse idriche del Molise – E.R.I.M., istituito con Legge Regionale del Molise n.31/80, provvede al rifornimento di acqua potabile di 170 comuni in Molise, Puglia e Campania, per un bacino di utenza di circa 500.000 abitanti. In applicazione dell’articolo 1, comma 4 della L.R. 3 febbraio 1999, n. 5, l’E.R.I.M. è trasformato in Azienda Speciale, denominata “Molise Acque”, ente pubblico economico strumentale della Regione Molise. Ad essa l’E.R.I.M. trasferisce strategie di sviluppo basate sul completamento della ristrutturazione degli acquedotti esistenti, sulla costruzione di nuovi schemi idrici previsti dai programmi regionali e sull’ammodernamento dei sistemi gestionali.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione alla procedura concorsuale, redatta secondo l’apposito MODELLO (Doc 70 KB) e completa della documentazione indicata nel bando, deve essere inviata con una delle seguenti modalità:

  • a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Azienda speciale regionale Molise Acque – Ufficio Gestione del Personale, via Depretis, 15, 86100 Campobasso;
  • per via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: [email protected]

La domanda di partecipazione deve pervenire entro il 16 febbraio 2023.

BANDO

Gli interessati al concorso dell’Azienda Speciale Regionale Molise Acque per tecnici manutentivi sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 258 KB), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 4 del 17-01-2023.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Sul sito web aziendale, sezione Albo pretorio, saranno comunicate la data e il luogo di svolgimento della prova pratica e del colloquio e anche il provvedimento di approvazione della graduatoria finale con i nominativi dei candidati.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Se volete conoscere altri concorsi pubblici per chi ha la licenza media, visitate la nostra pagina. Inoltre, per essere aggiornati sulle ultime novità, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti