Gucci: 400 posti di lavoro in Toscana

gucci negozio

Nuovi posti di lavoro nella moda in arrivo con Gucci.

Il noto fashion brand italiano ha aperto un nuovo stabilimento a Scandicci, in provincia di Firenze. Si tratta dell’ArtLab, un centro innovativo che produrrà pelletteria e calzature, e porterà ben 400 assunzioni in Toscana entro il 2018.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle opportunità di lavoro Gucci in arrivo.

GUCCI LAVORO IN TOSCANA NELLA MODA

A dare la notizia è il plurisettimanale telematico Today, attraverso un recente articolo relativo al nuovo stabilimento del Gruppo aperto in Toscana e alla relativa ricaduta occupazionale. La nota maison di moda, infatti, ha inaugurato il Gucci ArtLab, un nuovo sito produttivo a Scandicci, dove saranno prodotte borse, articoli in pelle e calzature del brand.

L’iniziativa porterà occupazione sul territorio, creando 400 posti di lavoro Gucci entro quest’anno. I nuovi assunti andranno ad aggiungersi alle 500 risorse inserite nel Gruppo lo scorso anno, di cui 130 già lavorano all’interno del nuovo centro di Scandicci.

A questi inserimenti potrebbero seguirne altri nei prossimi anni, dato che, stando ancora a quanto riportato nel citato articolo, sono 800 i lavoratori che saranno impiegati in totale nell’ArtLab. La campagna di recruiting è già aperta e rientra nel generale piano assunzioni Gucci per il 2017 – 2018.

LA NUOVA SEDE

Il sito produttivo è situato in via delle Nazioni Unite, a Scandicci, ed è stato inaugurato il 19 aprile scorso. Occupa una superficie di ben 37mila metri quadrati e permetterà all’azienda di far fronte al notevole incremento della domanda verificatosi nell’ultimo triennio, che ha visto quasi raddoppiare la richiesta dei prodotti Gucci. 

Il nuovo stabilimento del Gruppo non è dedicato solo alla produzione. Al suo interno, infatti, è presente un centro di sperimentazione, per l’innovazione di processi e tecnologie. In generale, è adibito, principalmente, ad attività di prototipia per gli articoli di pelletteria e le calzature, e di ricerca e sviluppo per nuovi materiali, accessori metallici e confezioni. Inoltre, dispone di laboratori per test e accessori, di un formificio interno e di un tacchifico per l’area calzature, di un laboratorio bambù per l’area pelletteria e di un’area di pre industrializzazione.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Sono 400 i posti di lavoro Gucci che saranno creati con la nuova apertura entro il 2018. Le selezioni sono già in corso e sono disponibili diverse posizioni aperte, rivolte a varie figure, quali addetti alla preparazione, alla colorazione e all’assemblaggio degli articoli, e molti altri profili. Le assunzioni non mancano anche per i giovani, per i quali sono disponibili percorsi di stage.

IL BRAND

Vi ricordiamo che Gucci è una casa di moda italiana fondata da Guccio Gucci, nel 1921, a Firenze. La maison appartiene a Gucci Group, che fa parte della società francese Kering. Quest’ultima è una holding che comprende vari marchi del settore del lusso, dello sport e del lifestyle. Oggi la Guccio Gucci SpA, che ha sede principale a Firenze, è una delle maggiori aziende di moda al mondo. Grazie anche all’attuale Direttore Creativo, Alessandro Michele, propone uno stile eclettico, moderno e romantico, restando fedele all’artigianalità italiana. Attualmente impiega circa 11mila collaboratori.

CANDIDATURE

La raccolta delle candidature per lavorare in Gucci viene effettuata attraverso la pagina dedicata alle carriere (Lavora con noi) del Gruppo. Gli interessati alle future assunzioni Gucci e alle offerte di lavoro disponibili possono visitarle per prendere visione delle posizioni aperte e candidarsi online a quelle di interesse, registrando il cv tramite l’apposito form.

Per ulteriori dettagli sulle ricerche in corso mettiamo a vostra disposizione il nostro approfondimento su come lavorare in Gucci. In questa breve guida troverete tante informazioni utili sul brand e sulle selezioni di personale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments