Italvolt: 4 Mila assunzioni per produrre batterie

auto elettrica

In arrivo numerose assunzioni in Piemonte con la nascita della Gigafactory di Italvolt.

L’azienda aprirà nel torinese la fabbrica di batterie per veicoli elettrici più grande d’Europa e prevede l’inserimento diretto di 4000 unità di personale.

Ecco cosa sapere sulle opportunità d’impiego Italvolt e come candidarsi.

ASSUNZIONI ITALVOLT NELLA PRODUZIONE DI BATTERIE

La notizia è stata riportata da diversi organi d’informazione, tramite recenti articoli dedicati alla nascita di un’imponente fabbrica per produrre batterie agli ioni di litio per motori a elettricità e alla relativa ricaduta occupazionale. L’impianto sorgerà in Piemonte, precisamente a Scaramagno, in provincia di Torino, e andrà ad occupare l’area della ex Olivetti.

Il progetto si avvale di un investimento di 4 miliardi di euro e la conclusione della prima fase dei lavori è prevista per la primavera del 2024. Ad attuarlo è l’azienda Italvolt, che prevede di reclutare ben 4000 risorse per assunzioni dirette nella nuova fabbrica. L’impianto lavorerà inizialmente ad una capacità di 45 GWh, che verranno successivamente incrementati, ed è studiato per rispondere alla crescenti richieste europee di produzione di batterie destinate ad alimentare auto ecologiche.

L’iniziativa, che rappresenta un’ottima opportunità di rilancio economico per l’intero territorio regionale, vede la collaborazione della Comau. L’azienda, attiva nell’automazione industriale, fornirà soluzioni e tecnologie innovative alla nuova factory. Invece la progettazione della struttura, che si estenderà per circa 300Mila mq, è affidata alla Pininfarina.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

La nascita della Gigafactory Italvolt comporterà, dunque, un elevato numero di assunzioni. È probabile che ci saranno opportunità di lavoro per operai e altre figure, da inserire in ambito produzione e stoccaggio di batterie. La struttura, inoltre, disporrà anche di un laboratorio di ricerca e sviluppo per il quale, si può ipotizzare, si apriranno apposite posizioni lavorative.

Oltre agli inserimenti diretti, con l’apertura dello stabilimento Italvolt si creeranno molti posti di lavoro grazie all’indotto. Si stima, infatti, che potranno nascere fino a 15000 opportunità lavorative legate, soprattutto, alla catena di approvvigionamento e distribuzione.

AZIENDA

Italvolt è una società italiana fondata e guidata dall’industriale Lars Carlstrom, esperto del settore automotive, già fondatore della Britishvolt. L’azienda ha sede centrale in Lombardia, nella città di Milano, ed è nata con l’obiettivo di dar vita alla prima Gigafactory italiana di batterie a ioni di litio per l’alimentazione di macchine e veicoli elettrici.

CANDIDATURE 

Al momento è ancora presto per parlare di candidature. Gli interessati ai futuri posti di lavoro Italvolt possono monitorare il sito internet dell’azienda in attesa dell’avvio delle selezioni connesse al maxi-recruiting previsto.

Per conoscere altre opportunità d’impiego potete consultare la nostra sezione dedicata alle aziende che assumono.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments