Provincia di Pistoia concorsi: lavoro per 12 Ingegneri

ingegneri, edilizia, costruzioni

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Toscana.

La Provincia di Pistoia ha indetto un concorso pubblico finalizzato all’assunzione a tempo pieno di 12 Tecnici Ingegneri – Cat. D, posizione economica D1.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al giorno 9 Marzo 2020.

CONCORSO PROVINCIA DI PISTOIA

Si segnala che le risorse saranno così assegnate:
– n.1 presso la Provincia di Pistoia;
– n.7 presso il Comune di Pistoia;
– n.2 presso il Comune di Monsummano Terme;
– n.1 presso il Comune di Pescia;
– n.1 presso il Comune di Montemurlo.

Per i posti di lavoro disponibili sono previste alcune riserve ai Volontari delle FF.AA, maggiori dettagli nei bandi.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso della Provincia di Pistoia i candidati in possesso dei requisiti di seguito indicati:
– cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore agli anni 18;
– idoneità fisica all’impiego;
– godimento dei diritti di elettorato politico attivo;
– non avere riportato condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del Codice Penale;
– non trovarsi nelle condizioni di cui agli artt. 10 e 11 del D. Lgs. n. 235/2012;
– non essere sottoposti a misura restrittiva della libertà personale;
– non incorrere in alcuna delle cause di inconferibilità e di incompatibilità di incarichi presso le pubbliche Amministrazioni;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
– non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una pubblica Amministrazione;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva;
– possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere;
– essere iscritti all’Albo degli Ingegneri – sez. A – settore “Ingegneria Civile e Ambientale” e essere in possesso dei crediti formativi necessari per l’esercizio della professione;
– possesso dell’abilitazione per Coordinatore per la Sicurezza Cantieri in fase di Progettazione e di Esecuzione (C.S.P. e C.S.E.), con il relativo aggiornamento professionale;
– possesso di patente di guida di categoria B.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– diploma di Laurea Specialistica (LS) della classe D.M. 509/99 in Ingegneria Civile (CLS 28/S);
– diplomi di laurea dell’Ordinamento previgente al DM 509/99 (DL) in Ingegneria Civile ed Ingegneria Edile;
– diplomi di Laurea Magistrale della classe D.M. 270/04 in Ingegneria Civile (LM 23), Ingegneria dei Sistemi Edilizi (LM 24), Ingegneria della sicurezza (LM 26).

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– calcolo strutturale di elementi di edifici;
– normativa e conoscenze tecniche in materia di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica degli immobili pubblici;
– studi e programmazione di viabilità, trasporti, infrastrutture con conoscenze tecniche di progettazione strade e traffico;
– progettazione strutturale (in cemento armato, in acciaio, in muratura oppure con soluzioni miste, sia per nuove opere che per interventi sull’esistente);
– normativa tecnica in materia di Costruzioni (DM 17/01/2018);
– linee guida per la valutazione e la riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale;
– verifiche strutturali e controllo di sicurezza di edifici esistenti;
– legislazione statale e regionale in materia di pianificazione territoriale, urbanistica e sul patrimonio culturale;
– legislazione in materia di sicurezza nei cantieri (D.Lgs. n. 81/2008);
– normativa in materia di appalti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture;
– nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento all’ordinamento degli EE.LL.;
– verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
– verifica del livello di conoscenza della lingua inglese.

DOMANDA

Per l’ammissione al concorso indetto dalla Provincia di Pistoia, gli interessati dovranno presentare domanda, redatta secondo il seguente MODELLO (Doc 93 Kb), indirizzandola all’Amministrazione Provinciale di Pistoia – Piazza San Leone, 1 – 51100 – Pistoia (PT), entro il 9 Marzo 2020 tramite una delle seguenti modalità: 
– presentazione diretta presso la Portineria della Provincia dalle 8,00 alle 12,00 nei giorni Lunedì, Mercoledì e Venerdì; dalle 8,00 alle 16,00 nei giorni Martedì e Giovedì;
– inviata per mezzo del servizio postale con raccomandata con avviso di ricevimento;
– invio tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– attestazione comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di € 10,00;
– documentazione attestante la ricorrenza di una delle condizioni di cui all’art. 38 del D.Lgs. 30.3.2001, n. 165 come modificato dall’art. 7 della L. 6.8.2013, n. 97 (solo per i cittadini extracomunitari);
– certificazione medica attestante lo specifico handicap, pena la mancata fruizione del beneficio di ausili necessari e/o tempi aggiuntivi (solo per i candidati che richiedono di sostenere la prova di esame con ausili e/o tempi aggiuntivi);
– idonea documentazione rilasciata dalle autorità competenti attestante il riconoscimento della equivalenza del proprio titolo di studio estero a uno di quelli richiesti dall’avviso;
– curriculum vitae (sottoscritto in calce), redatto in base al modello europeo, dal quale risultino in particolare il/i titolo/i di studio posseduto/i, la votazione conseguita, i periodi lavorativi, con indicazione dell’inquadramento giuridico economico e delle funzioni ricoperte presso pubbliche Amministrazioni e/o presso aziende private;
– fotocopia del documento di identità in corso di validità.


Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando di riferimento che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso della Provincia di Pistoia per Ingegneri sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 380 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.11 del 07-02-2020.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito della Provincia www.provincia.pistoia.it nella sezione “Concorsi e Mobilità > Bandi di Concorso/Mobilità per assunzione personale per la Provincia di Pistoia”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments