Regione Lazio: 100 posti di lavoro nei Consultori

Regione Lazio

Sono stati pubblicati 3 bandi per assunzioni a tempo indeterminato nei consultori della Regione Lazio.

Gli avvisi pubblici sono finalizzati al reclutamento di ben 100 risorse di personale tramite concorsi e procedure di mobilità. I concorsi per lavorare nelle ASL laziali sono rivolti a Pediatri, Psicologi e Ginecologi.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sui posti di lavoro nel Lazio da coprire.

REGIONE LAZIO LAVORO NEL SETTORE SANITARIO

La notizia è stata diffusa attraverso un recente comunicato pubblicato sul portale web istituzionale dell’ente. La nota fa riferimento al piano assunzioni Regione Lazio per rafforzare la sanità regionale e, in particolare, la rete dei consultori. Sono stati banditi, infatti, 3 concorsi pubblici per la copertura di 100 posti di lavoro nelle ASL regionali.

Il reclutamento avverrà mediante procedure concorsuali, finalizzate all’assunzione di 67 unità, e di mobilità nazionale, che porteranno all’inserimento delle restanti 33 figure. I vincitori saranno assunti a tempo indeterminato.

POSTI DA COPRIRE

Le assunzioni nel settore sanitario presso i consultori del Lazio sono così distribuite, in base ai profili professionali da reclutare:

ASSUNZIONI CON CONCORSI REGIONE LAZIO

  • n. 33 posti per Psicologi;
  • n. 16 posti per Pediatri;
  • n. 18 posti per Ginecologi.

ASSUNZIONI CON MOBILITA’

  • n. 16 posti per Psicologi;
  • n. 9 posti per Pediatri;
  • n. 8 posti per Ginecologi.

CONCORSI ATTIVI

Per i 67 posti di lavoro Regione Lazio da coprire mediante concorso e non tramite mobilità sono stati pubblicati i seguenti bandi:

  • concorso pubblico, per titoli ed esami, per 16 Dirigenti Medici – disciplina Pediatria;
  • concorso pubblico, per titoli ed esami, per 18 Dirigenti Medici – disciplina Ostetricia;
  • concorso pubblico, per titoli ed esami, per 33 Dirigenti Psicologi – disciplina Psicologia Clinica.

I candidati selezionati al termine delle procedure concorsuali saranno assunti presso i consultori delle ASL RM 1, RM2, RM3, RM4, RM5 E RM6.

REQUISITI

Per partecipare ai concorsi Regione Lazio per le assunzioni nella sanità regionale i candidati devono possedere i seguenti requisiti generali:

– cittadinanza italiana, equiparata o di un Paese membro dell’UE;
– idoneità fisica;
– non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, dispensati o destituiti dall’impiego presso pubbliche amministrazioni o interdetti da pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
laurea in Medicina e Chirurgia oppure in Psicologia;
– specializzazione nella disciplina oggetto del concorso a cui si intende partecipare, o in una delle discipline riconosciute equipollenti o affini;
– iscrizione all’albo dell’Ordine dei Medici Chirurghi o abilitazione alla professione di Psicologo e iscrizione all’albo degli Psicologi, con annotazione quale Psicoterapeuta.


BANDI E DOMANDE

I bandi sono stati pubblicati sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio n° 42 del 23 maggio 2019, scaricabile dal portale web www.regione.lazio.it. L’apertura del bando è stata comunicata anche sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n.43 del 31-05-2019 in questa pagina.

Le domande di partecipazione ai concorsi per le assunzioni Regione Lazio, redatte secondo gli appositi schemi allegati a ciascun bando e complete della documentazione richiesta, devono essere presentate, secondo le modalità indicate nei bandi, entro il trentesimo giorno successivo dalla data di pubblicazione degli avvisi, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana (30 Giugno 2019)

Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle opportunità di lavoro Regione Lazio in ambito sanitario.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *