Siena: concorso Insegnante Scuola dell’Infanzia

Asilo Scuola Infanzia

Nuove assunzioni in Toscana nel settore scolastico.

Il Comune di Siena ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di un Istruttore Didattico Scuola Infanzia Cat. C da assegnare alle scuole dell’infanzia comunali. Per candidarsi c’è tempo fino all’11 Giugno 2015, data di scadenza del bando.

REQUISITI

Per l’ammissione al concorso per insegnante scuola dell’infanzia è necessario possedere i seguenti requisiti:
laurea quadriennale in Scienze della Formazione Primaria (indirizzo scuola dell’infanzia) oppure Laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria oppure (purchè conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002) Diploma di scuola magistrale o di istituto magistrale o titolo di studio conseguito al termine dei corsi sperimentali previsti dall’art. 2 del Decreto Ministeriale 10.3.1997;
– cittadinanza italiana oppure cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
– età non inferiore agli anni 18;
– idoneità psico-fisica all’impiego nel profilo di cui si tratta;
– non essere stati esclusi dal godimento del diritto di elettorato attivo;
– non aver riportato condanna definitiva per i delitti incompatibili con la posizione di dipendente pubblico anche in relazione alla professionalità messa a selezione ed in particolare delitti non colposi di cui al libro II, titoli IX, XI, XII e XIII del codice penale per la quale non sia intervenuta la riabilitazione, ovvero l’irrogazione di sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;
– non essere stati destinatari di validi ed efficaci atti risolutivi di precedenti rapporti di impiego pubblico comminati per insufficiente rendimento o per produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
– essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva.

SELEZIONE

L’iter di selezione prevede la valutazione dei titoli dei candidati e due prove d’esame. La prova scritta tratterà le seguenti materie:
– legislazione statale, regionale, provinciale e comunale, con riferimento alla normativa riguardante l’infanzia;
– legislazione scolastica nazionale e normativa sulla parità scolastica, con particolare riferimento al segmento scolastico 3 – 6 anni;
– normativa nazionale relativa all’integrazione scolastica dei bambini in situazione di handicap;
– documenti internazionali sui diritti fondamentali dei bambini, con riferimento anche agli indirizzi europei in materia di servizi all’infanzia;
– elementi di psicologia dello sviluppo con particolare riferimento alla fascia di età 3 – 6 anni;
– elementi di pedagogia e didattica con particolare riferimento alla ricerca inerente le problematiche e le pratiche che caratterizzano la scuola dell’infanzia;
– nozioni sull’ordinamento comunale.

La prova orale, invece, verterà sugli argomenti oggetto della prova scritta con particolare riferimento ai seguenti temi:
– ricerca pedagogica inerente le problematiche e le pratiche che caratterizzano la scuola dell’infanzia;
– accoglienza dei bambini con bisogni speciali (BES);
– la professionalità insegnante con particolare riferimento a: relazione educativa, progettazione e
programmazione, osservazione, didattica, valutazione e documentazione, collegialità e relazione con le famiglie nella scuola dell’infanzia;
– nozioni in materia di protezione dei dati personali;
– diritti e doveri del pubblico dipendente;
– lingua straniera a scelta del candidato tra inglese e francese;
– conoscenza basilare delle applicazioni informatiche più diffuse.

DOMANDA

La domanda di ammissione, firmate e redatto secondo il seguente SCHEMA (Pdf 136 Kb), dovrà pervenire entro l’11 giugno 2015 al comune di Siena – Piazza Il Campo, 1 – 53100 – Siena attraverso una delle seguenti modalità:
– presentazione diretta all’Ufficio Protocollo, aperto al pubblico dal lunedì al venerdì con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30 ed il martedì e giovedì anche dalle 15:00 alle 16:30;
– a mezzo posta;
– via mail tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo: [email protected]
Si precisa che la domanda verrà accettata soltanto in caso di invio da una casella di posta elettronica certificata.

Il candidato ha facoltà di allegare alla domanda ogni documento e/o titolo che nel suo interesse, ritenga utile agli effetti della valutazione di merito nella formazione della graduatoria. Per consentire la valutazione dei titoli il concorrente dovrà allegare:
– copia di un documento d’identità in corso di validità;
– originale o copia autenticata dei titoli posseduti;
oppure
– una dichiarazione sostitutiva di certificazione, debitamente sottoscritta, attestante i titoli di studio, la votazione conseguita, i titoli vari posseduti, la condizione che consente di godere di eventuali preferenze e/o riserve;
– una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante gli incarichi professionali, le collaborazioni presso studi professionali, i periodi diservizio presso pubbliche amministrazioni e/o datori di lavoro privati, la conoscenza che il contenuto delle copie dei documenti e/o delle pubblicazioni allegate è conforme all’originale.

Tutti i dettagli sono specificati nel bando, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 40 del 26-5-2015.

BANDO

Gli interessati al concorso Insegnante Scuola dell’Infanzia indetto dal comune di Siena sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 157 Kb) di concorso.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *