Tirocini formativi negli Uffici Giudiziari: borse di studio 2015

giustizia legge

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Vi piacerebbe svolgere uno stage presso gli uffici del Ministero della Giustizia?

Sono stati stanziati 8 milioni di euro per l’erogazione delle borse di studio 2015 per inserire tirocinanti negli Uffici Giudiziari. I tirocini formativi sono rivolti a giovani under 30 e sono retribuiti fino a 400 Euro al mese. Ecco cosa sapere.

UFFICI GIUDIZIARI TIROCINI PER LAUREATI

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha recentemente firmato, infatti, con il Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, un decreto per lo stanziamento di ben 8 milioni di Euro, finalizzati a finanziare le borse di studio per tirocini formativi negli Uffici Giudiziari. Il documento è stato siglato in attuazione dell’articolo 73, 8 bis e 8 ter, del D.L. 69/2013, Decreto del fare, convertito con la legge n. 98 del 9 agosto 2013 – Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia, che stabilisce che i laureati in Giurisprudenza possano svolgere stage negli Uffici Giudiziari, della durata di 18 mesi, per assistere e coadiuvare i magistrati delle Corti di appello, dei tribunali ordinari, degli uffici requirenti di primo e secondo grado, degli uffici e dei tribunali di sorveglianza, e dei tribunali per i minorenni, e i giudici amministrativi dei TAR e del Consiglio di Stato.

DESTINATARI

Chi può partecipare ai tirocini retribuiti Ministero della Giustizia? Le borse di studio 2015 per svolgere stage negli Uffici Giudiziari sono rivolte a candidati in possesso dei seguenti requisiti:
laurea in Giurisprudenza (corso almeno quadriennale);
– media delle votazioni ottenute per gli esami di diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro e diritto amministrativo di 27 / 30, ovvero voto di laurea non inferiore a 105 / 110;
– non aver compiuto 30 anni di età;
– assenza di condanne per delitti non colposi o a pena detentiva per contravvenzioni;
– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o sicurezza.

CARATTERISTICHE DELLO STAGE

I tirocini per laureati in Giurisprudenza hanno una durata di 18 mesi e gli stagisti selezionati vengono assegnati ai magistrati formatori resisi disponibili o designati d’ufficio. I tirocinanti hanno accesso ai fascicoli processuali, partecipano alle udienze e alle camere di consiglio, e possono prendere parte ai corsi di formazione organizzati per i magistrati e a quelli a loro dedicati, secondo i programmi indicati dalla Scuola superiore della magistratura.

SEDI

I percorsi di formazione e lavoro negli Uffici Giudiziari possono svolgersi presso le seguenti sedi:
– per la magistratura ordinaria, nei tribunali ordinari, negli uffici e nei tribunali di sorveglianza, nei tribunali per i minorenni e nelle Corti d’appello;
– per la magistratura amministrativa, nei tribunali amministrativi regionali e nel Consiglio di Stato (per la Regione Sicilia, presso il consiglio di giustizia amministrativa, e per il Trentino Alto Adige, presso il tribunale regionale di giustizia amministrativa di Trento e la sezione autonoma di Bolzano).

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA BORSE DI STUDIO

I tirocini negli Uffici Giudiziari prevedono l’assegnazione di borse di studio per i tirocinanti, generalmente di importo non superiore a 400 Euro mensili. I requisiti per beneficiare della borsa di studio, così come l’ammontare della stessa, vengono stabiliti su base annuale dal Ministro della Giustizia.

VANTAGGI

Svolgere uno stage formativo negli Uffici Giudiziari presenta di versi vantaggi per i tirocinanti, in quanto:
– equivale ad un anno di tirocinio forense e notarile o di frequenza delle scuole di specializzazione per le professioni legali;
– è considerato titolo preferenziale per la nomina a giudice onorario di tribunale e a vice procuratore onorario, e nei concorsi indetti dall’amministrazione della giustizia, dall’amministrazione della giustizia amministrativa e dall’Avvocatura dello Stato;
– a parità di merito, è titolo di preferenza nei concorsi indetti da altre amministrazioni dello Stato.

COME PARTECIPARE

Il decreto firmato dai Ministri Orlando e Padoan è attualmente al vaglio della Corte dei Conti, per sessere poi pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della repubblica italiana e sul portale web del Ministero della Giustizia, www.giustizia.it. Una volta effettuata la pubblicazione, gli interessati a richiedere le borse di studio per i tirocini formativi negli Uffici Giudiziari dovranno presentare apposita domanda, entro trenta giorni dalla pubblicazione del decreto ministeriale sul sito internet del Ministero della Giustizia, secondo le modalità indicate nel bando, presso gli Uffici Giudiziari della giustizia ordinaria o amministrativa di riferimento.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare questa pagina restando in attesa della nuova pubblicazione. Continuate a seguirci per restare aggiornati sull’uscita del Bando per gli stage 2015, non appena sarà disponibile lo renderemo scaricabile.





© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments