Toscana: corso gratuito per lavorare nell’Agricoltura, con borsa lavoro di 500 euro

acqua, agricoltura, irrigare
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Interessante proposta formativa e inserimento lavorativo in Toscana nel settore dell’agricoltura con il corso gratuito per acquisire le competenze nella Conduzione delle produzioni arboree, erbacee ed ortofloricole.

Il progetto, comprensivo di stage, è rivolto a giovani NEET dai 18 ai 35 anni, residenti nei Comuni della Zona Fiorentina Sud – Est e nella zona sud della città di Firenze. Prevista una borsa lavoro di € 500,00 per gli allievi che svolgeranno almeno l’80% del percorso.

Le iscrizioni si chiuderanno il giorno 1 marzo 2023. Vediamo insieme i dettagli dell’opportunità di formazione.

CORSO GRATIS NEL SETTORE DELL’AGRICOLTURA IN TOSCANA

Sono dunque aperte, in Toscana, le iscrizioni al nuovo corso di formazione Coop21 “Giovani in Campo”. Si tratta di un percorso formativo e inserimento lavorativo in agricoltura, finalizzato a far acquisire le competenze nella Conduzione delle produzioni arboree, erbacee ed ortofloricole.

Il progetto “Giovani in Campo” è stato realizzato da Fondazione CR Firenze nell’ambito del bando Obiettivo lavoro.

Il corso è gratuito e a frequenza obbligatoria. Inoltre, ai corsisti che parteciperanno ad almeno l’80% del percorso sarà corrisposta una borsa lavoro dell’importo di € 500,00.

OFFERTA FORMATIVA

I partecipanti al corso gratuito acquisiranno competenze afferenti alla Conduzione delle produzioni arboree, erbacee ed ortofloricole e, in particolare, relative a:

  • lavorazione e fertilizzazione dei terreni;
  • semine;
  • trattamenti fitosanitari;
  • potature;
  • raccolte di coltivazioni erbacee, arboree e orto-florovivaistiche.

In aggiunta, saranno erogati due moduli: uno specifico per l’apicoltura e un altro modulo sulla realizzazione e manutenzione dei muretti a secco.

Sono previste due esperienze di residenziale a Reggello, in provincia di Firenze, presso la struttura ricettiva della Diaconia Valdese “CASA CARES”.

DESTINATARI

L’intervento formativo è indirizzato a 10 giovani NEET dai 18 ai 35 anni che non studiano, né lavorano, né sono in formazione. I partecipanti dovranno inoltre essere residenti nei Comuni della Zona Fiorentina Sud – Est e nella zona sud della città di Firenze.

SVOLGIMENTO E DURATA DEL CORSO

Il periodo di svolgimento va da marzo a maggio 2023, per una durata complessiva di 220 ore, di cui 70 ore di stage.

Le lezioni in aula si terranno a Firenze, in via Guilla (aula Coop21), mentre la sede della formazione laboratoriale è presso aziende del settore.

ENTE

Coop.21 è una cooperativa sociale che opera nel settore della formazione e servizi sociali, educativi e culturali. È Agenzia Formativa accreditata dalla Regione Toscana. Eroga corsi di formazione riconosciuti e di qualifica professionale nei seguenti ambiti: socio educativo, socio assistenziale, turismo e territorio, dovuti per legge, corsi a contrasto dell’abbandono scolastico. Ha sede a Firenze.

adv

ISCRIZIONI E INFORMAZIONI

I giovani interessati al corso gratuito in ambito agricoltura in Toscana, nella Conduzione delle produzioni arboree, erbacee ed ortofloricole, possono iscriversi entro il giorno 1 marzo 2023.

Per ulteriori informazioni e per ricevere il modulo di iscrizione è necessario compilare un modulo online accessibile cliccando, in questa pagina, sull’apposito link.

ALTRI CORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Scoprite le altre opportunità di formazione attive in Italia, visitando la pagina dedicata ai corsi gratuiti. Per restare sempre aggiornati, potete inoltre iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

di Laura G.
Giornalista, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *