AGCM: concorsi per 22 praticanti 2023, rimborso di 1.500 euro mensili

agcm
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha indetto il concorso per praticanti 2023, rivolto a 22 giovani con formazione in materie giuridiche ed economiche.

Il praticantato avrà la durata di 18 mesi ed è previsto un rimborso spese mensile di 1,500 €.

La domanda di ammissione deve essere presentata entro il 29 maggio 2023. Vediamo insieme le informazioni utili sulle selezioni, i requisiti richiesti, come candidarsi e i bandi da scaricare.

CONCORSI PER PRATICANTI AGCM 2023

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha dunque indetto due concorsi pubblici, finalizzati alla selezione di 22 giovani in possesso di una elevata formazione giuridica ed economica, al fine di ammetterli a svolgere, presso le proprie unità organizzative, un periodo di praticantato della durata massima di 18 mesi, presso gli uffici dell’Ente, a Roma (Lazio).

In particolare, saranno selezionati:

  • n. 16 praticanti con una formazione in materie giuridiche;
  • n. 6 praticanti con una formazione in materie economiche.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per accedere ai concorsi AGCM per praticanti 2023 è indispensabile possedere i seguenti requisiti:

  • aver conseguito una laurea specialistica / magistrale in materie giuridiche o in materie economiche, con votazione non inferiore a 105/110 e, inoltre:
    – per il primo bando: aver conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense;
    – per il secondo bando: aver conseguito un dottorato di ricerca in materie economiche di interesse per l’Autorità (i.e. economica industriale, economia e politica della concorrenza);
  • non avere compiuto l’età di 32 anni alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Avviso relativo alla presente selezione;
  • aver maturato esperienze di studio e professionali attinenti agli interessi ed alle competenze istituzionali dell’Autorità;
  • non aver frequentato periodi di praticantato con rimborso spese a seguito di selezioni bandite dall’Autorità.
adv

SELEZIONE

La Commissione esaminatrice formulerà una valutazione delle candidatura, da sottoporre all’approvazione dell’Autorità. In particolare, saranno considerati i seguenti criteri di valutazione:

  • voto di laurea superiore a 105 / 110;
  • le esperienze rilevanti ed i titoli conseguiti, descritti dai candidati nel modulo della domanda di partecipazione;
  • abstract della tesi di laurea (e la tesi di dottorato di ricerca in materie economiche di interesse dell’Autorità per il concorso relativo ai praticanti laureati in discipline economiche), in particolare riguardante gli argomenti espressi nei rispettivi bandi;
  • la lettera di accompagnamento con la descrizione delle finalità formative che il candidato si prefigge frequentando il praticantato. Ai fini della valutazione della lettera, sarà considerata la coerenza dei contenuti rispetto al curriculum culturale e professionale di ciascun candidato, così come specificato su ciascun bando.

AUTORITÀ GARANTE CONCORRENZA E MERCATO

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) è un’autorità amministrativa indipendente, con proprio potere esecutive e piena autonomia sulle decisione. L’Autorità, che ha sede a Roma, è composta da elementi nominati dai Presidenti di Camera e Senato, in carica per 7 anni. L’AGCM si occupa della tutela della concorrenza, della tutela del consumatore, del conflitto di interessi e del rating di legalità.

RIMBORSO SPESE E ATTESTATO FINALE

Il praticantato non è retribuito ma i praticanti riceveranno comunque un rimborso spese di 1.500,00 € per ogni mese di regolare frequenza, liquidato nel mese successivo a quello di inizio del percorso formativo.

A conclusione del praticantato, sarà rilasciato un attestato finale, riepilogativo delle principali attività svolte.

adv

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di ammissione ai concorsi per l’assunzione di praticanti presso la AGCM deve essere presentata utilizzando l’apposita piattaforma telematica, disponibile a questa pagina, previa registrazione, da completare entro le ore 18.00 del 29 maggio 2023.

Alla domanda di partecipazione alla selezione dovranno essere allegati i seguenti documenti:

  • abstract della tesi di laurea e della tesi di dottorato (massimo 400 parole per ciascun abstract), con indicazione delle informazioni di seguito elencate per entrambe le tesi: la precisazione della materia in cui la tesi è stata svolta, il titolo della stessa, l’indice dei capitoli e il nome del Relatore;
  • la lettera di accompagnamento (massimo 400 parole), nella quale il candidato descriverà i suoi specifici interessi culturali e professionali, nonché le finalità che si prefigge frequentando il praticantato a cui si candida in relazione al proprio iter formativo;
  • la copia del documento di riconoscimento indicato nella domanda di partecipazione.

Ogni altro dettaglio sulla compilazione e invio delle candidature ai concorsi, è specificato nei bandi che abbiamo allegato sopra.

BANDI

Gli interessati ai concorsi per svolgere la pratica presso AGCM sono invitati a leggere con attenzione i bandi che rendiamo disponibili di seguito:

  • concorso praticanti con una formazione in materie giuridiche: BANDO (PDF 231 kb);
  • concorso praticanti con una formazione in materie economiche: BANDO (PDF 230 kb).

Per completezza informativa segnaliamo che i bandi sono stati pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale – Concorsi ed esami n. 35 del 09.05.2023.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito alle procedure selettive e le graduatorie dei candidati risultati idonei saranno rese note mediante pubblicazione sul sito internet della AGCM, nella sezione ‘Autorità trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per scoprire anche altri concorsi pubblici in Lazio vi invitiamo a consultare questa pagina dedicata. Per scoprire tutte le selezioni pubbliche attive potete visitare la sezione dedicata ai concorsi pubblici. Se volete restare sempre aggiornati sui prossimi concorsi, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

di Tania A.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *