AIPo: concorsi per 8 istruttori e funzionari tecnici, tempo indeterminato

fiume Po

L’Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPo) di Parma ha pubblicato due concorsi per tecnici da assegnare a varie sedi in Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte.

In particolare, si selezionano istruttori tecnici polifunzionali e funzionari specialisti tecnici che saranno assunti a tempo indeterminato e pieno.

Sarà possibile candidarsi entro il giorno 11 agosto 2022. Ecco i requisiti necessari, come presentare la domanda di ammissione e i bandi da scaricare.

CONCORSI ISTRUTTORI E FUNZIONARI TECNICI AIPo

I profili tecnici che saranno assunti mediante i concorsi indetti dall’AIPo sono di seguito specificati, insieme alle corrispondenti sedi di lavoro:

  • n. 5 istruttori tecnici polifunzionali – categoria C1, di cui:
    – n. 1 posto U.O. Piacenza;
    – n. 1 posto U.O. Alba;
    – n. 2 posti per Direz.T.E.M.D. (Parma e Piacenza);
    – n. 1 posto U.O. Alessandria;
  • n. 3 funzionari specialisti tecnici – categoria D1, di cui:
    – n. 1 posto U.O. Piacenza;
    – n. 1 posto U.O. Cremona;
    – n. 1 posto U.O. Milano.

REQUISITI GENERALI

Per partecipare alle procedure concorsuali AIPo destinate al personale tecnico i candidati devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nei bandi;
  • iscrizione nelle liste elettorali;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica;
  • assenza di condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione o il mantenimento di un rapporto di lavoro con una pubblica amministrazione;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da altro impiego statale, per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi militari limitatamente ai candidati per i quali sia previsto tale obbligo.

REQUISITI SPECIFICI

In base al profilo di proprio interesse, i concorrenti dovranno essere in possesso anche dei seguenti requisiti specifici:


ISTRUTTORI TECNICI POLIFUNZIONALI (GEOMETRI)

  • diploma di istruzione secondaria di geometra oppure perito edile in edilizia e perito agrario o agrotecnico;
  • patente di guida di categoria B.

FUNZIONARI SPECIALISTI TECNICI (INGEGNERI)

  • laurea triennale (L) o diploma di laurea (vecchio ordinamento), laurea specialistica (DM 509/1999) o laurea magistrale (DM 270/2004) equiparata ad uno dei citati diplomi di laurea del vecchio ordinamento in Ingegneria Civile, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, nonché titoli equipollenti;
  • abilitazione alla professione conseguita previo superamento di esame di Stato;
  • patente di guida di categoria B.

RISERVE

Sulle selezioni si determinano le seguenti riserve:

  • concorso per istruttori tecnici polifunzionali:
    n. 2 posti alle categorie protette di cui all’art. 18 comma 2 della legge 12 marzo 1999 n. 68;
    – considerato che i posti riservati non possono eccedere il 50% di quelli messi a concorso, la riserva di 1 posto a favore dei volontari delle Forze Armate sarà applicata in sede di scorrimento della graduatoria;
  • concorso per funzionari tecnici specialistici:
    n. 1 posto a favore dei volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

Nel caso in cui pervenga un numero elevato di domande di ammissione alle selezioni, potrà essere disposta una prova preselettiva.

Le procedure selettive saranno espletate mediante due prove d’esame: una scritta e una orale. Nel corso di quest’ultima saranno accertate, tra l’altro, la conoscenza della lingua inglese e l’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Il programma d’esame e maggiori informazioni sono consultabili nei singoli bandi allegati a fine articolo.

AGENZIA INTERREGIONALE PER IL FIUME PO – AIPo

L’Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPo) è stata istituita nel 2003 con quattro leggi approvate dai Consigli delle Regioni del Po: Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto. L’Agenzia cura la gestione del reticolo idrografico principale del maggiore bacino idrografico italiano. Si occupa principalmente di sicurezza idraulica, demanio idrico e navigazione fluviale. Ha sede a Parma.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi per geometri e ingegneri dovranno essere presentate entro il giorno 11 agosto 2022 esclusivamente on line attraverso la procedura informatica raggiungibile a questa pagina, previa registrazione.

I dettagli sulle modalità di  presentazione dell’istanza per via telematica sono contenute nei bandi sotto allegati.

BANDI

Gli interessati ai concorsi AIPo per tecnici sono invitati a leggere attentamente i bandi, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 55 del 12-07-2022. Li mettiamo a vostra disposizione di seguito:

– concorso istruttori tecnici polifunzionali: BANDO (Pdf 620 Kb);
– concorso funzionari specialisti tecnici: BANDO (Pdf 599 Kb).

ULTERIORI INFORMAZIONI

Le successive comunicazioni relative ai diari delle prove e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet dell’Agenzia, nella sezione “Servizi – Avvisi di Concorso e Selezione pubblica”.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Visitate la nostra pagina dedicata ai concorsi per il personale tecnico, così da conoscere anche le altre selezioni in corso. Vi invitiamo, infine, a iscrivervi gratis alla newsletter e al nostro canale Telegram per non perdere le ultime novità e tutti gli aggiornamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti