APSP Levico Curae: concorso per educatori professionali

sociale

Nuova opportunità di lavoro in Trentino Alto Adige, dove l’APSP Levico Curae, Azienda Pubblica di Servizi alla Persona in provincia di Trento, ha indetto un concorso per educatori professionali.

La selezione pubblica è finalizzata all’assunzione mediante contratto a tempo determinato.

Il termine entro il quale sarà consentito presentare la propria candidatura è fissato al 14 ottobre 2022. Di seguito rendiamo disponibile il bando da scaricare e diamo tutte le informazioni utili su selezione, requisiti e come presentare la domanda di ammissione.

REQUISITI

Per partecipare al concorso per educatori professionali indetto dall’APSP Levico Curae sono richiesti i seguenti requisiti:

  • età non inferiore agli anni 18;
  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o altra categoria specificata nel bando;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • immunità da condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici;
  • non essere stati destituiti o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • godimento dei diritti politici e civili attivi;
  • per i cittadini soggetti all’obbligo di leva, regolare posizione nei riguardi di tale obbligo;
  • Diploma universitario di Educatore Professionale o del Diploma di laurea in Scienze dell’Educazione e della formazione (classe L-19) o titolo dichiarato equipollente.

SELEZIONE

La selezione dei candidati avverrà mediante un’unica prova d’esame orale, vertente sugli argomenti indicati nel bando allegato a fine articolo.

RETRIBUZIONE

I vincitori assunti avranno diritto ad uno stipendio annuale lordo pari a € 17.436,00.

APSP LEVICO CURAE

L’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Levico Curae – Centro Unico Riabilitativo Assistenziale Educativo trae origine dalla fusione delle istituzioni assistenziali che hanno caratterizzato la storia della Città di Levico Terme, le Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona “San Valentino” – Città di Levico Terme e “Centro don Ziglio”. Si occupa di erogare e promuovere, anche in forma sperimentale, innovativa o integrativa, interventi e servizi alla persona e alla famiglia attraverso attività socio sanitarie, socio assistenziali e socio educative integrate.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per educatori professionale indetto dall’APSP Levico Curae, redatta su apposito modello (Pdf 154 kb), deve essere presentata entro le ore 12.00 del 14 ottobre 2022 con una delle seguenti modalità:

  • a mano direttamente alla Segreteria dell’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Levico Curae di Levico Terme – Via C. Cavour n. 65;
  • per raccomandata A/R all’indirizzo sopra indicato;
  • a mezzo PEC all’indirizzo: [email protected] Si invitano quanti sono sprovvisti di PEC a leggere nel nostro articolo la procedura per attivarne una in soli 30 minuti.

Per le domande spedite per raccomandata si chiede, al fine di agevolare le operazioni di controllo da parte dell’Amministrazione, di inviare via e-mail personale all’indirizzo: [email protected] i propri dati anagrafici, telefono, numero della raccomandata e data di invio dall’ufficio postale.

Infine, per essere ammessi al concorso si specifica che è necessario il versamento della tassa concorsuale di € 10,00.

BANDO

Gli interessati sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 236 Kb) che regolamenta la selezione.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito alla procedura concorsuale e alla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito internet dell’Istituto alla sezione ‘Albo pretorio > Concorsi’, a partire dal 17 ottobre 2022.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere altri concorsi per laureati, vi invitiamo a consultare a nostra pagina dedicata. Inoltre, per essere aggiornati sempre sulle tutte le novità, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti