ASL Roma 1: concorso per 30 collaboratori tecnici, tempo indeterminato

tecnici, tecnico, istruttori, geometri,

L’Azienda Sanitaria Locale (ASL) Roma 1 nel Lazio ha indetto 3 concorsi per l’assunzione di collaboratori tecnici professionali.

Le selezioni pubbliche, infatti, prevedono la copertura di 30 posti di lavoro mediante contratto a tempo indeterminato.

Per candidarsi c’è tempo fino al giorno 8 Settembre 2022. Ecco i dettagli sui requisiti, i bandi da scaricare, come presentare la domanda di ammissione e tutte le altre informazioni utili.

CONCORSI COLLABORATORI TECNICI PROFESSIONALI ASL ROMA 1, BANDI

L’ASL Roma 1 ha dunque indetto tre concorsi per collaboratori tecnici professionali, nello specifico i 30 posti a concorso sono cosi suddivisi:


  • n. 17 posti di Collaboratore Tecnico Professionale (Ctg. D) – settore Civile / Edile, per le esigenze della ASL Roma 1 (15 posti) e dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata (2 posti). BANDO (Pdf 635 Kb);

  • n. 8 posti di Collaboratore Tecnico Professionale (Ctg. D) – settore Informatico, per le esigenze della ASL Roma 1 (6 posti) e dell’ Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata (2 posti). BANDO (Pdf 637 Kb);

  • n. 5 posti di Collaboratore Tecnico Professionale (Ctg. D) –settore Elettrico / Meccanico, per le esigenze della ASL Roma 1 (4 posti) e dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata (1 posto). BANDO (Pdf 636 Kb).

Gli interessati sono invitati a leggere attentamente i bandi sopra allegati, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 63 del 09-08-2022.

REQUISITI

Per partecipare ai concorsi per collaboratori tecnici professionali ASL Roma 1 sono richiesti i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o altra cittadinanza tra quelle consentite dai bandi e dalla legge;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione o non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici, né essere sottoposti a misure che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • esclusivamente per i collaboratori tecnici settore civile / edile e settore elettrico / meccanico, abilitazione all’esercizio della professione ed iscrizione all’Albo Professionale.

TITOLI DI STUDIO

Ai candidati è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

COLLABORATORE TECNICO PROFESSIONALE SETTORE CIVILE / EDILE

  • Laurea triennale ai sensi del DM 509/99 in Scienze dell’Architettura e dell’ingegneria edile (classe di laurea 4) e in Ingegneria civile (classe di laurea 8);
  • Laurea triennale ai sensi del DM 270/04 in Scienze dell’Architettura (classe L-17) e in Ingegneria civile (classe L-7);
  • Laurea specialistica conseguita ai sensi del DM 509/99 in Architettura e Ingegneria edile (classe di laurea 4/S) – Ingegneria Civile (classe di laurea 28/S);
  • Laurea Magistrale conseguita ai sensi del DM 270/04 in:
    – Architettura e Ingegneria edile – Architettura (classe di laurea LM-4);
    – Ingegneria civile (classe di laurea LM-23);
    – Ingegneria dei Sistemi Edilizi (classe di laurea LM-24);
  • diploma di laurea vecchio ordinamento in Architettura, Ingegneria civile/Ingegneria edile.

COLLABORATORE TECNICO PROFESSIONALE SETTORE INFORMATICO

  • Diploma di Laurea in Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Elettronica o Ingegneria delle Telecomunicazioni;
  • diploma universitario in ingegneria Informatica o Informatica;
  • Laurea triennale conseguita ai sensi del D.M. 509/99 nelle classi 9 Ingegneria dell’Informazione, 10 Ingegneria Industriale e 26 Scienze e Tecnologie Informatiche;
  • Laurea triennale conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle classi L-8 Ingegneria dell’Informazione, L-9 Ingegneria Industriale e L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche;
  • Laurea Specialistica conseguita ai sensi del DM 509/99 in:
    – Informatica (23/S) o Tecniche e Metodi per le Società dell’informazione (100/S);
    – Ingegneria Informatica (35/S);
    – Ingegneria elettronica (32/S) o Ingegneria dell’Automazione (29/S);
    – Ingegneria delle Telecomunicazioni (30/S);
  • Laurea Magistrale conseguita ai sensi del DM 270/04 in:
    – Informatica appartenente alla classe LM-18 o Sicurezza Informatica appartenente alla classe LM-66; – Tecniche e Metodi per la Società dell’Informazione appartenente alla classe LM-91;
    – Ingegneria Informatica (LM-32);
    – Ingegneria elettronica (LM-29) o Ingegneria dell’Automazione (LM-25);
    – Ingegneria delle Telecomunicazioni (LM-27) o Ingegneria della Sicurezza (LM-26).

COLLABORATORE TECNICO PROFESSIONALE SETTORE ELETTRICO / MECCANICO

  • Diploma di Laurea (DL) in Ingegneria Elettrica o in Ingegneria Meccanica;
  • Laurea triennale in Ingegneria Elettrica o Ingegneria Meccanica, classi 10 o L-9;
  • Laurea specialistica conseguita ai sensi del DM 509/99 in Ingegneria Elettrica (31/S) e Ingegneria Meccanica (36/S);
  • Laurea Magistrale conseguita ai sensi del DM 270/04 in Ingegneria Meccanica (LM-33) e Ingegneria Elettrica (LM-28).

SELEZIONE

Nel caso in cui dovesse pervenire un elevato numero di domande di partecipazione al concorso, l’Azienda si riserva la facoltà di procedere ad una prova di preselezione.

Oltre alla valutazione dei titoli sono previste due prove d’esame, una scritta ed una orale, vertenti sulle materie indicate nei bandi di concorso.

ASL ROMA 1

L’ASL Roma 1 è un soggetto giuridico pubblico nato nel 2016 a seguito della fusione tra la ASL Roma A e la ASL Roma E, che dal 2015 aveva già incorporato l’Azienda Ospedaliera San Filippo Neri. L’Azienda Sanitaria Locale ha come scopo la promozione e la tutela della salute, sia individuale che collettiva, della popolazione residente e presente a qualsiasi titolo nel proprio ambito territoriale. L’Azienda concorre, inoltre, alla realizzazione della più vasta missione del Servizio Sanitario della Regione Lazio, anche integrando i servizi sociali e socio-assistenziali del Comune di Roma e dei Municipi di riferimento, per quanto previsto o delegato.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi per ingegneri e architetti indetti dall’ASL Roma 1 devono essere presentate tramite procedura telematica, disponibile questa pagina, entro il giorno 8 Settembre 2022.

Alle domande di partecipazione è necessario allegare la seguente documentazione:

  • copia di un documento d’identità;
  • ricevuta versamento della tassa concorsuale di € 10,00.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Le successive comunicazioni inerenti al diario delle prove d’esame saranno rese note mediante pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito internet dell’Azienda, nella sezione “Concorsi e avvisi”.

Le graduatorie saranno pubblicate nel BUR Lazio, oltre che nel sito aziendale, dandone opportuna pubblicità sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire gli altri concorsi pubblici per laureati, visitate la nostra pagina. Infine, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram per rimanere sempre informati tutte con le novità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti