ASST di Mantova: concorso per Educatore, tempo indeterminato

sociale

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) di Mantova (Lombardia) ha indetto un concorso per educatore a tempo indeterminato.

È prevista, infatti, l’assunzione di un Collaboratore Professionale Sanitario – Educatore Professionale – Cat. D, mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno.

Sarà possibile presentare la domanda di ammissione entro il 24 novembre 2022. Vediamo insieme tutte le informazioni utili sulla selezione pubblica, i requisiti richiesti, come candidarsi e il bando da scaricare.

REQUISITI

Al concorso per educatore presso l’ASST Mantova possono presentarsi i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei Paesi dell’UE o altra cittadinanza tra quelle indicate nel bando;
  • idoneità fisica, piena e incondizionata all’impiego e alla mansione specifica;
  • non aver superato il limite di età previsto dalla vigente normativa per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • assenza destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • assenza condanne penali che darebbero titolo per procedere alla risoluzione del rapporto di impiego stesso;
  • non essere stati licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo;
  • regolare iscrizione al relativo albo professionale.

È richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:

  • laurea I° livello in Educazione Professionale, afferente alla classe n. 2 (D.M. 02/04/2001) delle lauree universitarie delle professioni sanitarie tecniche;
  • diploma Universitario di Educatore Professionale di cui al D.M. n. 520/1998, conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, D.Lgs 502/1992 e s.m.i.;
  • diploma o Attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente.

SELEZIONE

La selezione pubblica consiste nella valutazione dei titoli e nello svolgimento di tre prove d’esameuna scritta, una pratica ed una orale.

Tutte le precisazioni, sulle modalità di esecuzione della procedura concorsuale, sono riportate nel bando allegato a fine pagina.

ASST MANTOVA

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova cura il paziente con attività di diagnosi che riguardano diversi livelli assistenziali. Diversi sono i dipartimenti offerti, tra quelli gestionali e quelli funzionali di riabilitazione ed emergenza.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per educatore presso l’ASST Mantova deve essere prodotta unicamente tramite apposita procedura online, disponibile a questa pagina, da completare entro il 24 novembre 2022.

Durante la procedura telematica di candidatura, si richiede di allegare la seguente documentazione:

  • domanda di iscrizione stampata e sottoscritta;
  • copia fronte retro del documento di riconoscimento in corso di validità;
  • ricevuta del versamento della tassa di concorso, dell’importo di 10,33 €;
  • pubblicazioni edite a stampa.

Ogni altro dettaglio, sulla compilazione e presentazione della domanda di partecipazione al concorso, è riportato nel bando che rendiamo scaricabile di seguito.

BANDO

I candidati al concorso per educatori presso l’ASST Mantova sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 611 Kb) di selezione, pubblicato anche per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 85 del 25-10-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni, sulle procedure concorsuali e sulla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito internet della ASST di Mantova, sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire anche altri concorsi pubblici attivi in Lombardia vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata. Infine, continuate a seguirci e restate sempre aggiornati su tutte le novità iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti