Assunzioni Terminal Vado Ligure: 400 posti di lavoro

savona porto

Saranno creati centinaia di nuovi posti di lavoro in Liguria grazie alla nuova piattaforma Maersk di Vado Ligure.

Il noto Gruppo danese, a cui appartiene la APM Terminals, società che gestisce il terminal portuale di Vado Ligure, in provincia di Savona, sta realizzando una nuova struttura nell’area, che creerà occupazione sul territorio. Si prevedono, infatti, circa 400 assunzioni dirette di personale, di cui 237 non appena la piattaforma diventerà operativa, a partire dal mese di dicembre, e le restanti a pieno regime.

La campagna di recruiting del personale che potrà lavorare nel terminal è già aperta. Ecco cosa sapere sulle opportunità di lavoro a Vado Ligure e come candidarsi.

VADO LIGURE LAVORO SULLA PIATTAFORMA MAERSK

A dare la notizia è il quotidiano Il Secolo XIX, attraverso un recente articolo relativo al progetto per la realizzazione di una nuova piattaforma presso il terminal di Vado Ligure. Si tratta della piattaforma Maersk, la cui prima parte sarà operativa a partire dal prossimo 12 dicembre, mentre la piena operatività sarà raggiunta tra il 2023 e il 2025. E’ quanto annunciato, in una conferenza stampa tenutasi a fine aprile, dal direttore della piattaforma di APM terminals, Paolo Cornetto, dal governatore della Liguria, Giovanni Toti e dal viceministro delle infrastrutture, Edoardo Rixi.

Il progetto avrà una notevole ricaduta occupazionale sul territorio. Una volta che sarà a pieno regime, infatti, la struttura porterà 401 posti di lavoro diretti. Ben 237 risorse saranno inserite sin da subito, quindi non appena la piattaforma diventerà attiva e, dunque, saranno assunte entro fine anno. Altre assunzioni a Vado Ligure saranno generate, poi, dall’indotto.

IL PROGETTO

La piattaforma Maersk ha una una superficie complessiva di circa 211mila metri quadri. I lavori di costruzione, che sono già in corso, sono stati affidati alla Grandi Lavori Fincosit SpA, società attiva nei settori edilizia, infrastrutture, lavori marittimi e produzione di energia elettrica. La struttura ospiterà un moderno terminal container semi automatizzato e costituirà l’infrastruttura di base per ospitare la ricollocazione di due attività di movimentazione di prodotti petroliferi ed oli combustibili, e delle attività del terminal rinfuse.

La realizzazione del progetto comprende anche diversi interventi sia per la viabilità che per le infrastrutture. Tra questi il miglioramento della viabilità di accesso all’attuale casello autostradale di Savona, nuovi collegamenti ferroviari in uscita dalla piattaforma e l’eventuale costruzione del nuovo casello autostradale di Bossarino.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Le assunzioni a Vado Ligure per la nuova piattaforma Maersk saranno realizzate in diverse fasi, a partire dall’entrata in funzione della struttura. Inizialmente si procederà con l’inserimento di 237 lavoratori, che arriveranno a 401 una volta che sarà a regime. 

Stando a quanto riportato da vari organi di informazione nei mesi scorsi, a queste risorse di personale si aggiungeranno altri 19 lavoratori che saranno assunti presso il Reefer Terminal, acquisito dalla Maersk, e tra i 50 e i 130 camalli (scaricatori / facchini) locali, che si occuperanno delle attività di carico e scarico delle merci.

LE AZIENDE

Vi ricordiamo che la APM Terminals Vado Ligure SpA è una società che fa parte del Gruppo APM Terminals. Quest’ultimo è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti e terminal portuali. Inoltre, fornisce servizi di trasporto e movimentazione merci. Opera in 59 Paesi e conta 76 terminal, tra cui quello di Vado Ligure.

APM Terminals appartiene a Maersk Group, compagnia danese attiva nei settori del trasporto marittimo, dell’energia e della cantieristica navale, e in altre aree. Fondata nel 1904, ha sede principale a Copenaghen ed è presente, con le proprie filiali, in più di 135 Paesi. Il Gruppo Maersk impiega oltre 100mila collaboratori a livello globale.

CANDIDATURE

La raccolta delle candidature per le assunzioni Terminal Vado Ligure viene effettuata attraverso la pagina dedicata alle carriere del portale web della APM Terminals. Dalla stessa è possibile consultare le posizioni aperte e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form, in risposta agli annunci di interesse. 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments