CCNL Polizia di Stato e Penitenziaria: Testo contratto 2019 – 2021

Arriva il nulla osta del Governo sul CCNL 2019 – 2021 Polizia di Stato e Polizia Penitenziaria. Ecco il testo approvato con tutti i dettagli

polizia penitenziaria

Arriva l’ok del Governo sul CCNL Polizia 2019 – 2021, riguardante il personale non dirigente delle forze di Polizia ad ordinamento civile, Polizia di Stato e corpo di Polizia Penitenziaria.

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per la Pubblica Amministrazione, ha approvato il 6 aprile 2022 l’accordo sul contratto siglato a fine dicembre 2021 con le parti sociali.

In questo articolo mettiamo a disposizione il testo scaricabile del CCNL Polizia 2019 2021 e spieghiamo quali sono le novità in arrivo per i lavoratori coinvolti.

IL NUOVO TESTO CCNL POLIZIA

Ecco il testo integrale del nuovo CCNL Polizia 2019 2021.

Il testo che rendiamo disponibile è quello dell‘ipotesi di CCNL confermato dal Governo. Non è ancora disponibile il testo definitivo, ma i contenuti saranno gli stessi. Si attende la pubblicazione, su cui vi terremo aggiornati qui.

CONTRATTO POLIZIA 2019 2021, L’APPROVAZIONE

Nel corso del Consiglio dei Ministri del 6 aprile 2022 l’Esecutivo ha dato il nulla osta per l’ipotesi di accordo sindacale riguardante il personale non dirigente delle Forze di polizia ad ordinamento civile e lo schema di provvedimento riguardante il personale non dirigente delle Forze di polizia ad ordinamento militare, per il triennio normativo ed economico 2019-2021, sottoscritti il 23 dicembre 2021.

L’approvazione è arrivata anche per lo schema di provvedimento riguardante il personale non dirigente delle Forze armate (Esercito, Marina ed Aeronautica) per il triennio normativo ed economico 2019-2021, sottoscritto in data 23 dicembre 2021 e per il CCNL Funzioni centrali per cui si rimanda all’approfondimento dedicato.

Ma scopriamo insieme quali sono le novità per il personale pubblico coinvolto dal nuovo CCNL.

CCNL POLIZIA, LE NOVITÀ 2022

Disco verde dal Consiglio dei Ministri all’accordo per Forze di polizia, riguardante il personale non dirigente ad ordinamento civile. Un’intesa che riguarda 430.000 lavoratori, tra addetti della Polizia di Stato, della Polizia penitenziaria, dell’Arma dei carabinieri della Guardia di Finanza e delle Forze Armate.  Rappresenta un prezioso e richiesto riconoscimento del ruolo e delle funzioni del personale più direttamente coinvolto nelle funzioni di tutela della legalità, della difesa e della sicurezza del Paese.

I NUOVI BENEFICI

Dal punto di vista economico, l’accordo prevede:

  • incrementi di circa 128 euro medi lordi mensili per l’intero comparto, di cui circa 100 sul solo trattamento stipendiale;

  • nuove indennità, tra cui una specifica per compensare impieghi e funzioni del personale del settore cyber, che fronteggia gli attacchi informatici alle infrastrutture strategiche del Paese.

L’accordo introduce, inoltre, istituti normativi di particolare spessore sociale in materia di tutela della genitorialità e di congedo solidale. Prevista, per esempio, la cessione delle ferie per assistere i figli minori con necessità di cura e assistenza costante e la tutela della dipendente inserita nei percorsi di protezione relativi alla violenza di genere.

ENTRATA IN VIGORE

L’accordo sindacale di lavoro per il comparto sicurezza, relativo al triennio negoziale 2019 2021, era stato sottoscritto il 23 dicembre 2021 dai Ministri dell’Interno, della Difesa, dell’Economia e della Giustizia. L’accordo sarà pienamente operativo entro fine aprile 2022, dopo la certificazione da parte della Ragioneria di Stato e la registrazione presso la Corte dei Conti.

IL TESTO INTEGRALE DEL CCNL POLIZIA

Mettiamo a disposizione il testo integrale del CCNL Polizia 2019-2021 (Pdf 15,9 MB) approvati dal CDM del 6 aprile 2022. Per completezza segnaliamo anche il comunicato stampa ufficiale del Governo diffuso dopo l’adunanza.

COME RESTARE AGGIORNATI

Vi invitiamo anche ad iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al canale Telegram, per leggere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti