Comune di Anzio: concorsi per 14 diplomati e laureati, tempo indeterminato

concorsi assunzioni

Il Comune di Anzio, in provincia di Roma (Lazio), ha pubblicato 6 concorsi finalizzati ad assumere diplomati e laureati per un totale di 14 posti di lavoro.

Le selezioni sono rivolte a vari profili professionali e prevedono l’impiego mediante contratto a tempo indeterminato e pieno.

Sarà possibile candidarsi entro il 24 luglio 2022. Ecco le figure messe a concorso, i bandi da scaricare e come fare domanda.

CONCORSI DIPLOMATI E LAUREATI COMUNE DI ANZIO, BANDI

I concorsi indetti dal Comune di Anzio per diplomati e laureati sono dunque volti ad assumere a tempo indeterminato e pieno i seguenti profili professionali:


  • n. 2 istruttori tecnici geometri – categoria C – posizione economica C1.
    BANDO (Pdf 1.012 Kb);

  • n. 5 agenti di polizia locale – categoria C – posizione economica C1.
    BANDO (Pdf 951 Kb);

  • n. 2 istruttori amministrativi – categoria C – posizione economica C1.
    BANDO (Pdf 987 Kb);

  • n. 3 istruttori direttivi tecnici – categoria D – posizione economica D1.
    BANDO (Pdf 1.005 Kb);

  • n. 1 dirigente area economico – finanziaria.
    BANDO (Pdf 1 MB);

  • n. 1 dirigente area tecnica.
    BANDO (Pdf 1.012 Kb).

Gli interessati alle selezioni pubbliche sono dunque invitati a leggere attentamente i bandi sopra allegati e pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 50 del 24-06-2022.

RISERVE

Sono riservati a favore dei volontari delle Forze Armate i seguenti posti:

  • n. 1 posto nel concorso per istruttori tecnici geometri;
  • n. 3 posti nel concorso per agenti di polizia locale;
  • n. 1 posto nel concorso per istruttori amministrativi.

Si segnala, infine, che nel concorso per istruttori direttivi tecnici un posto è riservato a favore del personale in servizio presso il Comune di Anzio con contratto a tempo indeterminato.

REQUISITI GENERALI

I candidati ai concorsi per diplomati e laureati presso il Comune di Anzio devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • età non inferiore a 18 anni;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
  • assenza di condanne penali né avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego con le pubbliche amministrazioni;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico quando si sia accertato che lo stesso sia stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile e non essere stati licenziati per motivi disciplinari da altra pubblica amministrazione;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
  • idoneità psico – fisica.

REQUISITI SPECIFICI

In base al ruolo per il quale si candidano, i concorrenti devono essere in possesso anche dei seguenti requisiti specifici:


ISTRUTTORI TECNICI GEOMETRI

Uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale conseguito presso un istituto tecnico del settore tecnologico, indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio;
  • diploma di maturità tecnica, vecchio ordinamento, conseguito presso un istituto tecnico per geometri o istituto tecnico industriale a indirizzo edile;
  • laurea di I livello appartenente alle classi:
    – L-07 ingegneria civile ed ambientale;
    – L-17 scienze dell’architettura;
    – L-21 scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale;
  • diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in:
    – ingegneria civile;
    – ingegneria edile;
    – architettura;
    – ingegneria edile – architettura;
    – ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    – pianificazione territoriale e urbanistica;
    – pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale;
    – urbanistica;
  • laurea specialistica (LS) appartenente alle classi:
    – 28/S ingegneria civile;
    – 3/S architettura del paesaggio;
    – 4/S architettura e ingegneria edile;
    – 38/S ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    – 54/S pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale;
  • laurea magistrale (LM) appartenente alle classi:
    – LM-23 ingegneria civile;
    – LM-24 ingegneria dei sistemi edilizi;
    – LM-26 ingegneria della sicurezza;
    – LM-4 architettura e ingegneria edile – architettura;
    – LM-35 ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    – LM-48 pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale.

AGENTI DI POLIZIA LOCALE

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • non trovarsi in condizione di disabilità;
  • patente di abilitazione alla guida di autoveicoli e motocicli della categoria B (o superiore) se conseguita prima del 26.04.1988; se conseguita dopo tale data, anche patente di categoria A2 o A3 che abiliti cioè alla guida di motocicli;
  • requisiti necessari per poter rivestire la qualifica di agente di pubblica sicurezza.

ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI

  • diploma di scuola secondaria di secondo grado (maturità).

ISTRUTTORI DIRETTIVI TECNICI

Uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea di I livello appartenente alle classi:
    – L-07 ingegneria civile ed ambientale;
    – L-17 scienze dell’architettura;
    – L-21 scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale;
  • diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in:
    – ingegneria civile;
    – ingegneria edile;
    – architettura;
    – ingegneria edile – architettura;
    – ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    – pianificazione territoriale e urbanistica;
    – pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale;
    – urbanistica;
  • laurea specialistica (LS) appartenente alle classi:
    – 28/S ingegneria civile;
    – 3/S architettura del paesaggio;
    – 4/S architettura e ingegneria edile;
    – 38/S ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    – 54/S pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale;
  • laurea magistrale (LM) appartenente alle classi:
    – LM-23 ingegneria civile;
    – LM-24 ingegneria dei sistemi edilizi;
    – LM-26 ingegneria della sicurezza;
    – LM-4 architettura e ingegneria edile – architettura;
    – LM-35 ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    – LM-48 pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale.
  • altra laurea per intervenuta equipollenza ai sensi della normativa vigente.

DIRIGENTE AREA ECONOMICO – FINANZIARIA

  • diploma di laurea vecchio ordinamento in economia e commercio o titoli equipollenti per legge;
  • oppure laurea specialistica o laurea magistrale appartenente a una delle seguenti classi:
    – scienze dell’economia o titoli equipollenti per legge;
    – scienze economico – aziendali o titoli equipollenti per legge;
  • servizio maturato attraverso concrete esperienze di lavoro nell’area economico – finanziaria, così come descritto nel bando.

DIRIGENTE AREA TECNICA

Uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in:
    – ingegneria civile;
    – ingegneria edile;
    – architettura;
    – ingegneria edile – architettura;
    – ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    – pianificazione territoriale e urbanistica;
    – pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale;
    – urbanistica;
  • laurea specialistica (LS) appartenente alle classi:
    – 28/S ingegneria civile;
    – 3/S architettura del paesaggio;
    – 4/S architettura e ingegneria edile;
    – 38/S ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    – 54/S pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale;
  • laurea magistrale (LM) appartenente alle classi:
    – LM-23 ingegneria civile;
    – LM-24 ingegneria dei sistemi edilizi;
    – LM-26 ingegneria della sicurezza;
    – LM-4 architettura e ingegneria edile – architettura;
    – LM-35 ingegneria per l’ambiente e il territorio;
    – LM-48 pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale.
  • altra laurea per intervenuta equipollenza ai sensi della normativa vigente.

A quanto sopra si aggiunge il servizio maturato attraverso concrete esperienze di lavoro nell’area tecnica, così come riportato nel bando.


PROCEDURE SELETTIVE

In relazione al numero delle candidature pervenute, il Comune si riserva la facoltà di indire una prova preselettiva in tutti i concorsi, fatta eccezione per quello rivolto ad agenti di polizia locale.

I candidati saranno selezionati attraverso la valutazione dei titoli e il superamento di due prove d’esame: una scritta e una orale, che verteranno sulle materie indicate nei singoli bandi.

Solo nelle selezioni per un dirigente area economico – finanziaria e per un dirigente area tecnica sono previste, oltre alla valutazione dei titoli, tre prove d’esame: due scritte e una orale.

Rimandiamo alla lettura del bando per agenti di polizia locale in cui è riportato anche il diario delle prove.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di ammissione ai concorsi del Comune di Anzio per diplomati e laureati devono essere presentate entro il 24 luglio 2022 esclusivamente con modalità telematica, accedendo a questa pagina.

All’istanza andrà allegata la seguente documentazione:

  • copia del documento di identità in corso di validità;
  • eventuale documentazione relativa all’equivalenza del titolo di studio conseguito all’estero;
  • ricevuta di versamento della tassa di concorso di Euro 10,00;
  • (eccetto per il concorso per agenti di polizia locale) in caso di partecipanti portatori di handicap, certificazione medica specificante l’ausilio necessario in relazione al proprio handicap, nonché l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi.

Ogni altra informazione è contenuta nei bandi scaricabili a inizio articolo.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito alle procedure concorsuali saranno pubblicate all’Albo Pretorio online e sul sito internet del Comune nella sezione “Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso”.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere gli altri concorsi pubblici attivi nel Lazio, visitate la nostra pagina, mentre per restare sempre aggiornati su tutte le novità potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti