Comune di Bologna: concorso per 10 amministrativi, rivolto a diplomati

Il Comune di Bologna, in Emilia Romagna, ha indetto un concorso pubblico per amministrativi finalizzato alla copertura di 10 posti di lavoro.

Si prevede, infatti, la selezione di diplomati da assumere a tempo indeterminato in ambito contabile e finanziario – Cat. C1.

Il termine per presentare la domanda di ammissione scade il 30 Marzo 2022. Di seguito il bando da scaricare e tutte le informazioni utili per candidarsi al concorso.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Bologna per amministrativi i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di stati appartenenti all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo (65 anni);
  • godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
  • inesistenza di provvedimenti, presso una Pubblica Amministrazione, di destituzione o dispensa dall’impiego o di licenziamento a seguito di procedimento disciplinare o di decadenza a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
  • idoneità fisica;
  • insussistenza di condanne penali, procedimenti penali pendenti o misure di sicurezza o prevenzione che impediscano, ai sensi della normativa vigente, la costituzione di rapporti di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado (maturità): Istituto Tecnico Economico ad indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing” – Articolazione “Sistemi informativi aziendali”, Istituto Tecnico Economico ad indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing” – Articolazione “Relazioni internazionali per il marketing”, Ragioniere, Perito aziendale corrispondente in lingue estere, Analista contabile oppure altri titoli indicati nel bando.

Si segnala, inoltre, che sono previste delle riserve, maggiori informazioni nel bando.

SELEZIONE

L’Amministrazione si riserva, nel caso in cui il numero di candidati risulti superiore a 250, di procedere ad una preselezione.

La procedura selettiva si espleterà mediante il superamento di una prova orale vertente sugli argomenti indicati nel bando, sotto allegato.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per amministrativi Comune di Bologna dovrà essere presentata esclusivamente mediante procedura online tramite questa pagina, selezionando il concorso di interesse, entro le ore 12,00 del 30 Marzo 2022.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:

  • scansione della ricevuta della tassa di concorso di Euro 10,00;
  • curriculum vitae preferibilmente in formato europeo;
  • scansione del proprio documento di riconoscimento, datata e sottoscritta;
  • file della domanda di partecipazione firmato digitalmente.

Ogni altra informazione relativa alle modalità di partecipazione e di presentazione della domanda è presente nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per amministrativi al Comune di Bologna sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 234 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 21 del 15-03-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Bologna nella sezione ‘Atti, provvedimenti e albo pretorio > Albo pretorio > Bandi di concorso del Comune di Bologna’.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere anche gli altri concorsi pubblici attivi in Emilia Romagna, visitate la nostra pagina. Vi invitiamo, infine, a iscrivervi gratis alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e al canale Telegram per le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti