Comune di Carmagnola: concorsi per 8 assunzioni a tempo indeterminato

Amministrativi

Nuove opportunità di lavoro in Piemonte, dove il Comune di Carmagnola (Torino), ha indetto nuovi concorsi finalizzati a 8 assunzioni in totale.

Le selezioni pubbliche, infatti, sono rivolte a diplomati e laureati, e prevedono l’impiego delle risorse mediante contratto a tempo indeterminato.

Sarà possibile presentare la domanda di ammissione entro il 10 novembre 2022. Vediamo insieme i bandi da scaricare, i requisiti richiesti e tutte le altre informazioni utili per candidarsi ai concorsi.

CONCORSI ASSUNZIONI AL COMUNE DI CARMAGNOLA, BANDI

Il Comune di Carmagnola, dunque, ha indetto 4 concorsi per nuove assunzioni di personale. Di seguito mettiamo a disposizione le informazioni sui profili professionali richiesti e i relativi bandi:


  • n. 3 istruttori amministrativi, categoria C1, con riserva di n. 1 posto a favore dei volontari FF.AA. BANDO (Pdf 207 Kb);

  • n. 2 istruttori direttivi amministrativi, categoria D1, con riserva di n. 1 posto a favore dei volontari FF.AA. BANDO (Pdf 218 Kb);

  • n. 2 istruttori contabili, categoria C1, con riserva di n. 1 posto a favore dei volontari FF.AA. BANDO (Pdf 207 Kb);

  • n. 1 istruttore direttivo contabile, categoria D1, con riserva di posto a favore dei volontari FF.AA. BANDO (Pdf 214 Kb);

Gli interessati sono invitati a leggere con attenzione i bandi sopra allegati. Per completezza informativa segnaliamo che i bandi sono stati pubblicati per estratto anche sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 81 del giorno 11-10-2022.

REQUISITI GENERALI

Possono partecipare ai concorsi per assunzioni presso il Comune di Carmagnola i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o altra cittadinanza prevista dai bandi;
  • età non inferiore ad anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • assenza di condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • non essere stati interdetti o sottoposti a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso le pubbliche amministrazioni;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale o non essere stati licenziati da una pubblica amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985).

REQUISITI SPECIFICI

Ai candidati ai concorsi è inoltre richiesto il possesso dei seguenti requisiti specifici:

ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO

  • possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • patente di guida di categoria B.

ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO

Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea Triennale D.M. 509/1999: Scienze dei servizi giuridici – classe 2; Scienze politiche e delle relazioni internazionali – classe 15; Scienze dell’economia e della gestione aziendale – classe 17; Scienze dell’amministrazione – classe 19; Scienze economiche – classe 28; Scienze giuridiche – classe 31;
  • Laurea Triennale D.M. 270/2004: Scienze dei servizi giuridici L-14; Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione L-16; Scienze dell’Economia e della gestione aziendale L-18; Scienze economiche L-33; Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali
    L36;
  • Laurea Specialistica Decreto Ministeriale n. 509/1999 conseguita in una delle seguenti classi specialistiche (LS): Giurisprudenza (22/S); Scienze dell’Economia (64/S), Scienze della Politica (70/S); Scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S); Scienze economico aziendali (84/S); Teoria e tecniche della formazione e dell’informazione giuridica (102/S);
  • Laurea Magistrale ex Decreto Ministeriale n. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi magistrali (LM): Scienze dell’Economia (LM56); Scienze della Politica (LM62); Scienze delle pubbliche amministrazioni (LM63); Scienze economico aziendali (LM77), Giurisprudenza (LMG01);
  • Diploma di laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, equiparato con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 a una delle lauree specialistiche / magistrali nelle classi sopraindicate.

ISTRUTTORE CONTABILE

  • possesso si uno dei seguenti diplomi di maturità quinquennale tecnica – commerciale:
    – Diploma di maturità di Ragioniere e perito commerciale;
    – Diploma di maturità di Ragioniere perito commerciale e programmatore;
    – Diploma di maturità di Perito aziendale e corrispondente lingue estere;
    – Diploma di maturità di Analista contabile;
    – Diploma di maturità di Operatore commerciale;
    – Diploma di tecnico della gestione aziendale;
    – Diploma di maturità di Segretario di amministrazione;
    – Diploma di maturità tecnica ad indirizzo commerciale e/o economico aziendale;
    – Diploma di maturità di istruzione tecnica – indirizzo amministrazione, finanza e marketing;
    – Altro titolo di maturità equivalente ad uno dei titoli elencati;
  • patente di guida di categoria B.

ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTABILE

Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea Triennale D.M. 509/1999: Scienze dell’economia e della gestione aziendale – classe 17; Scienze dell’amministrazione – classe 19; Scienze economiche – classe 28;
    Scienze statistiche – classe 37;
  • Laurea Triennale D.M. 270/2004: Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione L16 – Scienze dell’Economia e della gestione aziendale L-18; Scienze economiche L33; Statistica L41;
  • Laurea Specialistica Decreto Ministeriale n. 509/1999 conseguita in una delle seguenti classi specialistiche (LS): Scienze dell’Economia (64/S), Scienze economico aziendali (84/S); Statistica demografica e sociale (90/S); Statistica economica, finanziaria ed attuariale (91/S);
  • Laurea Magistrale ex Decreto Ministeriale n. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi magistrali (LM): Finanza (LM16); Scienze dell’Economia (LM56); Scienze economico aziendali (LM77); Scienze statistiche (LM82) Scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM83);
  • Diploma di laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, equiparato con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 a una delle lauree specialistiche/magistrali nelle classi sopraindicate.

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenuto per ciascun concorso l’Amministrazione si riserva di predisporre una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di una prova d’esame scritta (nel caso dei concorsi per i profili di categoria D le prove scritte saranno due) e una prova orale.

Maggiori dettagli sono reperibili nei bandi di selezione.

STIPENDIO

Ai vincitori dei concorsi spetta uno stipendio annuo lordo pari a € 20.344,08 per i profili di cat. C e € 22.135,47 per i profili di cat. D.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi del Comune di Carmagnola per 8 nuove assunzioni devono essere presentate entro il 10 novembre 2022 tramite procedura telematica, disponibile a questa pagina.

Alle domande è necessario allegare la seguente documentazione:

  • ricevuta del versamento di € 10,00 per tassa di ammissione al concorso;
  • curriculum vitae debitamente datato e sottoscritto dal candidato;
  • fotocopia del documento di identità (fronte/retro);
  • eventuale certificazione, rilasciata dalla struttura sanitaria pubblica competente per territorio ai sensi degli articoli 4 e 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 e s.m.i., attestante i requisiti di cui all’art. 4 del presente bando (portatori di handicap) o per i soggetti soggetti con disturbi specifici di apprendimento (D.S.A.) ai sensi dell’ art. 3, comma 4-bis del decreto legge 9 giugno 2021, n. 80;
  • eventuale permesso di soggiorno;
  • eventuale provvedimento attestante l’equipollenza o l’equiparazione al corrispondente titolo di studio italiano e il riconoscimento da parte dell’autorità competente dell’equipollenza o equiparazione al corrispondente titolo di studio italiano.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Le successive comunicazioni in merito allo svolgimento dei concorsi, inclusi i diari delle prove d’esame e le graduatorie, saranno pubblicate sul sito web del Comune nella sezione “Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso”.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Scoprite gli altri concorsi pubblici attivi in Piemonte consultando la nostra pagina. Per restare sempre aggiornati su tutte le novità, inoltre, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram per leggere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti