Comune di Ciriè concorsi: assunzioni per 11 Agenti di Polizia

Polizia Municipale

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Piemonte.

Il Comune di Ciriè, in provincia di Torino, ha indetto un bando per l’assunzione a tempo pieno di 11 Agenti di Polizia Locale – Cat. C, posizione economica C1. 

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al giorno 27 Febbraio 2020.

CONCORSO COMUNE DI CIRIE’

Si segnala che le Risorse saranno così assegnate:
– n.5 posti al Comune di Ciriè (di cui 1 posto per il 2021 e 1 posto per il 2022); Si segnala la riserva di 1 posto in favore dei Volontari delle FF.AA.
– n.4 posti al Comune di Mappano;
– n.1 posti al Comune di Volpiano;
– n.1 posto al Comune di Bosconero riservato ai Volontari delle FF.AA..

REQUISITI

Possono partecipare al bando del Comune di Ciriè i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana;
– età non inferiore agli anni 18 e non superiore ai 35 anni, compiuti alla data di scadenza del presente bando;
– patente di guida di categoria B in corso di validità;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
– essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva e di quelli relativi al servizio militare;
– non essere stati riconosciuti obiettori di coscienza oppure aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza;
– non esser stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver prodotto documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;
– non aver riportato condanne penali, non avere procedimenti penali in corso;
– non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli Enti Locali;
– non essere stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati;
– possesso dei requisiti necessari per il conferimento della qualifica di “Agente di Pubblica Sicurezza”;
– idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni proprie di Agente di Polizia Locale;
– idoneità psico-fisica richiesta per il porto dell’arma di ordinanza;
– non trovarsi nelle condizioni di disabilità di cui all’art. 1 della Legge n. 68/1999 e s.m.i. (art. 3 comma 4 Legge n. 68/99);
– disponibilità incondizionata al porto d’armi d’ordinanza e alla conduzione dei mezzi di dotazione al Corpo di Polizia Locale;
– diploma di scuola media superiore di durata quinquennale. 

SELEZIONE

Nel caso in cui il numero dei candidati ammessi sia superiore a 100 le Amministrazioni Comunali si riservano di sottoporre gli stessi ad una preselezione.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– nozioni sull’ordinamento costituzionale;
– nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento alla Legge n. 241/1990 e s.m.i. (Procedimento amministrativo e diritto di accesso ai documenti amministrativi);
– ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali – Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali” e s.m.i.;
– codice della strada – D.Lgs. n. 285/1992 e s.m.i. e suo Regolamento attuativo;
– elementi di diritto penale e procedura penale;
– disposizioni sulla competenza penale del Giudice di Pace (D.Lgs. n. 274/2000);
– testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e Regolamento attuativo;
– nozioni di infortunistica stradale;
– nozioni di vigilanza sull’attività edilizia ed urbanistica;
– nozioni sulle normative in materia ambientale;
– nozioni sulle normative in materia di attività commerciali (su aree pubbliche e private) e di pubblici esercizi;
– nozioni sulla legge di depenalizzazione dei reati minori n. 689 del 24/11/1981;
– legge quadro sull’ordinamento della Polizia Locale n. 65/1986;
– rapporto di pubblico impiego, diritti, doveri e responsabilità dei dipendenti pubblici;
– d.Lgs. 165/2001;
– conoscenze della lingua inglese e dell’informatica di base.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso indetto dal Comune di Ciriè dovrà essere presentata esclusivamente online alla seguente pagina entro il giorno 27 Febbraio 2020.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– ricevuta del versamento della tassa di concorso di € 10,33;
– copia di un documento d’identità personale in corso di validità.


Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Agenti di Polizia del Comune di Ciriè sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1.766 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.8 del 28-01-2020.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure relative alle graduatorie saranno rese note attraverso il sito www.cirie.net nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments