Comune di Cuneo: concorsi per 2 educatori e 1 istruttore direttivo tecnico (area didattica e animazione)

concorso, lavoro, contratto

Il Comune di Cuneo in Piemonte ha indetto nuovi concorsi pubblici finalizzati all’assunzione di 2 educatori e di 1 istruttore direttivo tecnico.

Le risorse selezionate, infatti, saranno impiegate mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno – categoria D.

Sarà possibile presentare la presentare la domanda di ammissione entro il 10 novembre 2022. Vediamo insieme i requisiti richiesti, come candidarsi, le informazioni utili sulle selezioni e i bandi da scaricare e consultare.

CONCORSI EDUCATORI E ISTRUTTORE TECNICO COMUNE DI CUNEO

Il Comune di Cuneo, dunque, ha indetto 2 concorsi pubblici finalizzati ad assunzioni di personale nei seguenti ruoli:

  • n. 2 educatori professionali, con riserva di n.1 posto agli appartenenti alle categorie protette, da inserire presso il Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese;
  • n. 1 istruttore direttivo tecnico settore animazione e didattica, presso l’Ente di gestione delle Aree Protette delle Alpi Marittime.

REQUISITI GENERALI

Possono partecipare ai concorsi del Comune di Cuneo per educatori professionali ed istruttore direttivo tecnico i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati dell’UE o altra cittadinanza tra quelle indicate nel bando;
  • assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso o di altre misure che escludono, secondo le leggi vigenti, l’accesso ai pubblici impieghi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • idoneità psico-fisica-attitudinale per ricoprire la posizione a concorso;
  • patente di guida di categoria B.

TITOLI DI STUDIO

Ai candidati ai concorsi del Comune di Cuneo è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

EDUCATORI PROFESSIONALI

  • Laurea triennale in Educatore professionale, appartenente alla classe delle Lauree in Professioni Sanitarie della Riabilitazione [Classe: L/SNT2 del DM 270/04 e SNT/02 del DM 509/99], abilitante alla professione sanitaria di Educatore professionale;
  • Diploma Universitario di Educatore professionale di cui al D.M. 520/98, conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3 del D.Lgs. 502/1992 e ss.mm.ii.;
  • Diplomi ed attestati, conseguiti in base alla normativa precedente a quella attuativa dell’art. 6, comma 3 del D.Lgs. 502/92 e ss.mm.ii., riconosciuti equipollenti/equiparati;
  • Laurea triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione [Classe: L19], con iscrizione all’elenco speciale ad esaurimento per lo svolgimento delle attività professionali previste dal profilo della professione sanitaria di educatore professionale, istituito a norma dell’articolo 1, comma 1, lettera p) del Decreto del Ministero della Salute 9 agosto 2019;
  • Titoli dichiarati equivalenti ai titoli universitari abilitanti alla Professione Sanitaria di “Educatore professionale socio-sanitario” all’esito di apposito procedimento, secondo la Deliberazione della Giunta della Regione Piemonte 13 marzo 2020, n. 11-1123 “Legge 26/02/1999, n. 42. D.P.C.M. 26/07/2011;
  • iscrizione all’Albo professionale di riferimento.

ISTRUTTORI DIRETTIVO TECNICO

  • Laurea quinquennale classe LM01 Lauree Magistrali in Antropologia Culturale ed Etnologia, 1/S Antropologia culturale ed etnologia e diploma di laurea in Conservazione dei beni culturali;
  • Laurea quinquennale classe LM19 Lauree Magistrali in Informazione e Sistemi Editoriali, 13/S Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo e diploma di laurea in Scienze della Comunicazione;
  • Laurea quinquennale classe LM38 Lauree Magistrali in Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione Internazionale, 43/S Lingue straniere per la comunicazione internazionale, diploma di laurea in Comunicazione Internazionale;
  • Laurea quinquennale classe Lauree Magistrali in Metodologie Informatiche per le Discipline Umanistiche, 24/S Informatica per le discipline umanistiche e diploma di laurea in Storia e conservazione dei beni culturali;
  • Laurea quinquennale classe LM49 Lauree Magistrali in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici, 55/S Progettazione e gestione dei sistemi turistici e diploma di laurea in Scienze Turistiche;
  • Laurea quinquennale classe Lauree Magistrali in Programmazione e Gestione dei Servizi Educativi, 56/S Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi e diploma di laurea in Scienze dell’educazione;
  • Laurea quinquennale classe LM51 Lauree Magistrali in Psicologia, 58/S Psicologia e diploma di laurea in Psicologia;
  • Laurea quinquennale classe LM57 Lauree Magistrali in Scienze dell’Educazione degli Adulti e della Formazione Continua, 65/S Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua e diploma di laurea in Scienze dell’educazione;
  • Laurea quinquennale classe LM59 Lauree Magistrali in Scienze della Comunicazione Pubblica, d’Impresa e Pubblicità, 59/S Pubblicità e comunicazione d’impresa, 67/S Scienze della comunicazione sociale e istituzionale e diploma di laurea in Relazioni Pubbliche;
  • Laurea quinquennale classe LM60 Lauree Magistrali in Scienze della natura, 68/S Scienze della natura e diploma di laurea in Scienze Naturali;
  • Laurea quinquennale classe LM06 Lauree Magistrali in biologia, 6/S Biologia e diploma di laurea in Scienze biologiche;
  • Laurea quinquennale classe LM78 Scienze filosofiche, 17/S Filosofia e storia della scienza, 18/S Filosofia teoretica, morale, politica ed estetica, 96/S Storia della filosofia e diploma di laurea in Filosofia;
  • Laurea quinquennale classe LM87 Lauree Magistrali in Servizio Sociale e Politiche Sociali, 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali e diploma di laurea in Scienze politiche;
  • Laurea quinquennale classe LM88 Lauree Magistrali in Sociologia e Ricerca Sociale, 89/S Sociologia e diploma di laurea in Scienze politiche;
  • Laurea quinquennale classe LM91 Lauree Magistrali in Tecniche e Metodi per la Società dell’Informazione, 100/S Tecniche e metodi per la società dell’informazione e diploma di laurea in Informatica;
  • Laurea quinquennale classe LM92 Lauree Magistrali in Teorie della Comunicazione, 101/S Teoria della comunicazione e diploma di laurea in Scienze della Comunicazione;
  • Laurea quinquennale classe LM93 Lauree Magistrali in Teorie e Metodologie dell’E-Learning e della Media Education, 101/S Teoria della comunicazione e diploma di laurea in Scienze della
    Comunicazione.

STIPENDIO

Il trattamento economico per i posti messi a concorso è fissato in € 22.135,47 a titolo di stipendio iniziale annuo, oltre alla tredicesima mensilità e agli altri emolumenti e indennità previsti da leggi o da norme contrattuali. Tale trattamento è da intendersi al lordo delle ritenute di legge e di quelle previdenziali e assistenziali.

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenuto per ciascun concorso può essere prevista una prova preselettiva.

Le procedure selettive prevedono l’espletamento di prove d’esame scritte, pratiche ed orali.

Per maggiori dettagli si rimanda alla lettura dei bandi che alleghiamo a fine articolo.

DOMANDE DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione ai concorsi per laureati indetti dal Comune di Cuneo devono essere presentate entro le ore 12.00 del 10 novembre 2022 tramite procedura telematica, collegandosi a questa pagina e selezionando il concorso di proprio interesse. Da qui è necessario procedere alla compilazione del form online autenticandosi tramite SPID.

Alle domande i candidati dovranno allegare la seguente documentazione:

  • fotocopia della patente di guida di categoria B;
  • curriculum vitae del/la candidato/a, redatto su modello europeo (il cui contenuto non sarà oggetto di valutazione);
  • eventuale certificazione della condizione di soggetto con disabilità, qualora vengano richiesti eventuali ausili e/o tempi aggiuntivi per le prove;
  • eventuale apposita dichiarazione resa dalla commissione medico-legale dell’ASL di riferimento o da equivalente struttura pubblica, comprovante il disturbo specifico dell’apprendimento (DSA), qualora vengano richiesti, a norma del D.M. 9 novembre 2021, misure dispensative, strumenti compensativi e/o tempi aggiuntivi per le prove.

BANDI

Gli interessati ai concorsi sono invitati a leggere con attenzione i bandi che rendiamo disponibili di seguito:

  • concorso per educatori professionali professionale: BANDO (Pdf 794 Kb);
  • concorso per istruttore tecnico: BANDO (Pdf 1000 Kb).

Per completezza informativa segnaliamo che i bandi sono stati pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 81 dell’ 11-10-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni in merito al diario delle prove d’esame e alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Cuneo, sezione ‘Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE INFORMATI

Per scoprire anche altri concorsi pubblici per laureati vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata. Mentre, per restare sempre informati e ricevere le notizie in anteprima, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti