Comune Labico: concorso per agenti di polizia

Agenti Polizia Municipale

Nuova opportunità di lavoro a tempo determinato nel Lazio.

Il Comune di Labico (Roma) ha indetto un concorso pubblico per la formazione di una graduatoria finalizzata all’assunzione di agenti polizia locale – cat. C posizione economica C1.

La data di scadenza del bando, inizialmente stabilita per il 25 Settembre 2017, è stata prorogata al 9 novembre 2017.

REQUISITI

Possono partecipare al bando del Comune di Labico i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
– godimento dei diritti di elettorato politico attivo;
– godimento dei diritti civili e politici;
– età non inferiore ad anni 18;
– iscrizione nelle liste elettorali del Comune di residenza.
– essere fisicamente e psichicamente idonei alle mansioni;
– posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva, laddove espressamente previsti per legge;
– non aver riportato condanne penali passate in giudicato né avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
– non essere stato destituito dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione a seguito di provvedimento disciplinare o dispensato dalla stessa per persistente insufficiente rendimento o dichiarato decaduto da un impiego pubblico ai sensi della normativa vigente;
– non trovarsi in nessuna delle situazioni di incompatibilità richiamate dall’art. 53 del D.Lgs 165/2001 e s.m_i e dal D.Lgs. 39/2013;
– diploma quinquennale di scuola media secondaria superiore di secondo grado (Diploma di maturità). Per titoli conseguiti all’estero è richiesto, entro i termini di scadenza del presente bando, lo specifico provvedimento di riconoscimento di validità da parte delle competenti autorità;
– possesso della patente di guida di categoria non inferiore alla B.

SELEZIONE

Qualora il numero di domande di partecipazione pervenute risulti superiore al numero di 30, la selezione sarà preceduta da una prova preselettiva consistente nella somministrazione di quesiti a risposta multipla e/o in domande a risposta aperta vertenti le materie d’esame.

Terminata l’eventuale preselezione, le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame, due scritte ed una orale, che verteranno sui seguenti argomenti:
– codice della strada, Regolamento di esecuzione e leggi complementari;
– ordinamento, ruolo e funzioni della Polizia Locale, Nozioni relative alla legislazione statale e regionale;
– Codice Penale con particolare riguardo: al reato in generale e all’imputabilità, ai delitti contro la Pubblica Amministrazione, contro l’assistenza famigliare, contro la vita e l’incolumità individuale, contro la libertà personale, contro la libertà morale, contro il patrimonio pubblico e privato;
– nozioni di diritto Costituzionale, Amministrativo, Penale e Procedura Penale con particolare riferimento alle norme attinenti la Polizia Giudiziaria;
– ordinamento degli Enti Locali – D,Lgs 267/2000;
– depenalizzazione. L, 689/1981;
– elementi sui regolamenti comunali e le ordinanze;
– leggi in materia di Pubblica Sicurezza, Commercio in sede fissa e su aree pubbliche:
– pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande;
– procedimento sanzionatorio amministrativo;
– legislazione in materia di infortunistica stradale;
– normativa in materia di tutela dell’ambiente e in materia urbanistico/edilizia, con particolare riferimento alle attività di vigilanza edilizia ed ambientale;
– rapporto di pubblico impiego, diritti, doveri, responsabilità e sanzioni disciplinari dei pubblici dipendenti;
– anticorruzione, con specifico riferimento alla Polizia Locale, e trasparenza amministrativa.

La prova orale verterà sull’accertamento dei requisiti richiesti per lo svolgimento delle mansioni di Agente di Polizia Locale e comprenderà la valutazione delle attitudini, capacità tecniche, di risoluzione dei problemi, nonché l’orientamento alla comunicazione del candidato mediante colloquio o una simulazione individuale.

DOMANDA

Per l’ammissione al concorso gli interessati dovranno presentare domanda, redatta secondo il modello in allegato al bando, indirizzandola al Comune di Labico – Via G. Matteotti, 8 – 00030 – LABICO, entro il 9 novembre 2017 a pena di esclusione.

La domanda di partecipazione al concorso potrà essere presentata:

  • direttamente all’ufficio Protocollo del Comune di Labico (orario per il pubblico dalle ore 10.00 alle 12.00 dal lunedì al venerdì);
  • per posta a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata al Comune di Labico – Via G. Matteotti, 8 – 00030 – LABICO;
  • tramite PEC all’indirizzo e-mail: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:

  • copia della Carta d’Identità o altro documento riconosciuto in corso di validità;
  • copia della ricevuta comprovante l’avvenuto versamento della tassa di concorso di Euro 10,33;
  • eventuale Curriculum professionale (non valutabile).

Ogni altra informazione è disponibile nel bando pubblico che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso  per Agente di Polizia Locale del Comune di Labico sono invitati a leggere con attenzione il BANDO rettificato (Pdf 4 Mb), pubblicato per estratto sulla GU n.77 del 10-10-2017.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Labico www.comune.labico.rm.gov.it nella sezione “Home > Avvisi”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments