Comune di Lodi: concorso per 3 agenti di polizia, diplomati

polizia municipale

Il Comune di Lodi, in Lombardia, ha indetto un concorso per agenti di polizia locale, finalizzato alla copertura di 3 posti di lavoro.

Infatti, si selezionano nuove risorse in possesso di diploma, da assumere mediante contratto a tempo indeterminato – categoria C, posizione economica C1.

Il bando di concorso scade in data 24 ottobre 2022. Vediamo insieme i requisiti richiesti, come presentare la domanda di ammissione, il bando da scaricare e le altre informazioni utili sulla selezione pubblica.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per agenti di polizia al Comune di Lodi i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma di scuola secondaria di II grado (maturità quinquennale);
  • cittadinanza italiana ai sensi del D.P.C.M. n. 174/1994 e dell’art. 38 del D. Lgs. n. 165/2001;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore al limite massimo dell’età pensionabile prevista dalla legge allo scadere del bando;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non avere riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso, che comportano l’interdizione dai pubblici uffici o che possano influire sull’idoneità morale e sull’attitudine ad espletare l’attività di pubblico impiegato;
  • non essere stati destituiti o dichiarati decaduti da un pubblico impiego ai sensi degli artt. 85 e 127 del D.P.R. n. 3/1957, ovvero di non essere stati licenziati (con o senza preavviso) da un pubblico impiego ai sensi delle disposizioni dei C.C.N.L. relativi ai diversi Comparti pubblici e ai sensi dell’art. 55 quater del D.Lgs.165/2001 (licenziamento disciplinare);
  • non essere mai stati ammessi all’istituto della messa in prova introdotta con legge n. 67 in data 28.04.2014;
  • non essere stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I del Titolo II del Libro secondo del Codice Penale, ai sensi dell’art. 35-bis, comma 1, lett. b), del D.Lgs. n. 165/2001 né trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità e inconferibilità previste dal D.Lgs. n.39/2013 al momento dell’assunzione in servizio (nel caso di incompatibilità e inconferibilità previste dal citato D.Lgs. n.39/2013, attestare la volontà di risolvere la situazione nel caso di esito positivo del concorso);
  • avere regolare posizione nei confronti dell’obbligo di leva, per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985;
  • non essere obiettore di coscienza oppure essere stato ammesso al servizio civile come obiettore ed essere stato collocato in congedo da almeno 5 anni ed avere rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza avendo presentato apposita dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio civile ai sensi dell’art. 636, comma 3, del D. Lgs. 66/2010;
  • essere in possesso dei requisiti necessari, ai sensi della Legge 07.03.1986 n. 65 “Legge  quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale” per poter svolgere servizio di polizia municipale (in qualità di Agente di Polizia Municipale), di polizia giudiziaria (in qualità di Agente di Polizia Giudiziaria), di polizia stradale e di pubblica sicurezza che prevede la dotazione di armi (art. 5 comma quinto della suddetta legge) e idoneità e disponibilità al porto dell’arma di ordinanza;
  • possesso della patente di guida di categoria B “senza limitazioni”;
  • idoneità psico-fisica all’espletamento delle mansioni proprie del profilo;
  • conoscenza della lingua inglese (art. 31, comma 1, D.Lgs. n.165/2001 come modificato dall’art. 7 del D.Lgs. n.75/2001);
  • conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Si rende noto che sul concorso opera la riserva di n.1 posto a favore dei volontari FF.AA.

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande di partecipazione al concorso sia superiore a 30 sarà prevista una prova preselettiva.

I candidati saranno sottoposti a due prove d’esame, una scritta e una orale, vertenti sulle materie indicate nel bando allegato a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per agenti di polizia del Comune di Lodi deve essere presentata entro le ore 12.00 del 24 Ottobre 2022 tramite procedura informatica, disponibile a questa pagina.

Alla domanda è necessario allegare la seguente documentazione:

  • Fotocopia integrale documento di identità;
  • Curriculum vitae debitamente sottoscritto;
  • Ricevuta tassa di concorso di € 3,87.

BANDO

I candidati al concorso pubblico per l’assunzione di agenti di polizia del Comune di Lodi sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 609 Kb)  pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 76 del 23-09-2022..

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni, in merito alle prove d’esame e alla graduatoria  saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Lodi, sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere anche altre selezioni pubbliche in corso per agenti di polizia locale potete visitare la pagina dedicata. Se inoltre volete rimanere informati su novità e aggiornamenti, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti