Comune di Montevarchi: concorsi per 9 assunzioni

banco scuola

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Toscana.

Il Comune di Montevarchi, in provincia di Arezzo, ha indetto due concorsi pubblici per 9 assunzioni.

CONCORSI COMUNE MONTEVARCHI

Il Comune di Montevarchi ha infatti indetto due concorsi pubblici per 9 assunzioni a tempo pieno e indeterminato:
– n. 4 Istruttori di Vigilanza – Cat. C. Si precisa che due posti saranno assegnati al Comune di Montevarchi e due presso il Comune di Terranuova Bracciolini.
– n. 5 Istruttori Amministrativi – Cat. C. Si precisa che tre posti saranno assegnati presso il Comune di Montevarchi e due posti presso il Comune di Terranuova Bracciolini.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi Comune Montevarchi i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore ad anni 18 alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione;
– essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza;
– godimento dei diritti civili e politici;
– idoneità fisica;
– per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31.12.1985, essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva e di quelli relativi al servizio militare;
– non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che impediscono la costituzione di rapporti di lavoro subordinato con la pubblica amministrazione;
– non essere stati destituiti o dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– non trovarsi in alcuna delle condizioni di incompatibilità e inconferibilità. Nel caso di condizione di incompatibilità e/o inconferibiliità, dichiarazione attestante la volontà di risolvere la situazione nel caso di esito positivo della selezione;
– diploma di Istruzione Secondaria di 2° grado (diploma maturità).

Inoltre, ai candidati per il concorso di istruttori di vigilanza si richiede il possesso dei seguenti requisiti specifici:
– assenza di impedimenti al porto o all’uso delle armi, non aver esercitato il diritto di obiezione di coscienza, oppure non essere contrari al porto o all’uso delle armi e in particolare per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile;
– essere in possesso dei requisiti previsti all’art. 5, comma 2, della Legge 7.03.1986, n. 65 per il conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza;
– possesso delle patenti di guida “B” e “A2”;
– possesso dei requisiti fisici indicati nel bando sotto allegato.

SELEZIONI

Qualora il numero delle domande dei concorrenti in possesso dei requisiti richiesti dai bandi risulti superiore a 50, per l’ammissione alla prova scritta si procederà ad una preselezione dei candidati attraverso una prova a quiz con risposta multipla sulle materie oggetto delle prove d’esame.

I partecipanti ai concorsi del Comune di Montevarchi sosterranno, in seguito alla valutazione dei titoli (solo per gli Istruttori di Vigilanza), tre prove d’esame – due scritte ed una orale.

Per l’elenco completo delle materie e delle prove d’esame vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati per estratto sulla GU n.2 del 08-01-2019, che rendiamo disponibili a fine pagina.

DOMANDE

Le domande di partecipazione ai concorsi, redatte in carta semplice secondo gli appositi schemi sotto allegati, dovranno essere indirizzate al Comune di Montevarchi – Ufficio Unico per la Gestione Associata del Personale – Piazza Varchi, 5 – 52025 – Montevarchi (AR) secondo una delle seguenti modalità:
– direttamente all’Ufficio Urban Center del Comune di Montevarchi in Via dei Mille, 7;
– mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento;
– mediante spedizione telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata a: [email protected]

La data di scadenza per il bando per Istruttore Amministrativo è il 7 febbraio 2019, mentre per il ruolo di Istruttore di Vigilanza la data di scadenza del bando, inizialmente fissata per il 7 febbraio, è stata prorogata al 9 febbraio 2019.


Alle domande sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– fotocopia della carta di identità o di altro utile documento di riconoscimento in corso di validità;
– ricevuta del pagamento della tassa di concorso di €. 3,87;
– certificazione in carta semplice comprovante il possesso degli eventuali titoli di preferenza nella assunzione che siano stati dichiarati nella domanda di ammissione. In alternativa alla certificazione sarà possibile produrre una dichiarazione sostitutiva di certificazione o una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà a seconda del titolo di preferenza da presentare.

Solo gli Istruttori Amministrativi dovranno allegare anche idonea certificazione medica (in originale o in copia autentica) da cui risulti l’eventuale ausilio occorrente per l’espletamento delle prove l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi indicando l’entità (solo per i candidati diversamente abili).

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nei bandi che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI

I partecipanti ai concorsi per 9 assunzioni del Comune di Montevarchi sono tenuti a leggere con attenzione i bandi relativi alla posizione d’interesse:
– Istruttori di Vigilanza: BANDO (Pdf 735 Kb) e DOMANDA (Doc 53 Kb);
– Istruttori Amministrativi: BANDO (Pdf 829 Kb) e DOMANDA (Doc 53 Kb).


Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.montevarchi.ar.it nella sezione ‘Bandi e Concorsi > Concorsi’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Voglio le notifiche di nuovi commenti!
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti