Comune Pietramontecorvino: concorso per agente di polizia

Agenti Polizia locale

Nuova opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Puglia.

Il Comune di Pietramontecorvino, in provincia di Foggia, ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo parziale (24 ore settimanali) di un Agente di Polizia Locale – Cat. C. posizione economica C1.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 6 Maggio 2018.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Pietramontecorvino i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non avere subito condanna a pena detentiva per delitto colposo e non essere stati sottoposti a misura di prevenzione;
– non essere stati espulsi dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o dalle Forze di Polizia;
– possedere l’idoneità fisica all’impiego e alla mansione (l’Amministrazione sottoporrà a visita medica preventiva il candidato da assumere);
– essere in possesso della patente di guida di cat. B;
– non avere subito condanne penali;
– non avere procedimenti penali pendenti o in corso;
– assenza di impedimenti al porto o all’uso delle armi, non essere obiettori di coscienza, o non essere contrari al porto o all’uso delle armi, e in particolare per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato apposita dichiarazione presso l’Ufficio nazionale per il servizio civile;
– disponibilità al porto e all’eventuale uso dell’arma;
– disponibilità alla conduzione dei veicoli in dotazione del Servizio di Polizia Locale;
– accettazione senza riserva alcuna di tutte le norme e condizioni previste dal presente bando di concorso, nonché delle disposizioni del regolamento comunale di organizzazione di uffici e servizi.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti ulteriori requisiti fisici:
– normalità del senso cromatico, luminoso e del campo visivo;
– acutezza visiva, l’eventuale vizio di rifrazione negli aspiranti, in ogni caso, non può superare i seguenti limiti senza correzioni di lenti;
– miopia e ipermetropia: tre diottrie in ciascun occhio;
– astigmatismo regolare, semplice e composto, miopico ed ipermetropico: tre diottrie quale somma dell’astigmatismo miopico ed ipermetropico in ciascun occhio;
– normalità della funzione uditiva;

SELEZIONE

Nel caso pervengano più di 100 domande di partecipazione, il responsabile del procedimento si riserva la possibilità di effettuare una preselezione con test a risposta multipla, dove saranno ammessi al concorso i primi 20 candidati che avranno superato la prova con almeno 18 risposte valide su 30 unite al parametro dell’ordine cronologico di consegna dell’elaborato.

Una volta terminata l’eventuale preselezione, le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame – due scritte ed una orale – sui seguenti argomenti:
– nozioni di Diritto Costituzionale;
– elementi di Diritto amministrativo, Civile e Penale;
– ordinamento degli Enti Locali;
– atti gestionali degli EELL;
– codice della strada, TULPS;
– normativa in materia di depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo (Legge 689/81);
– legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia, commercio, igiene, infortunistica sul lavoro, tutela del lavoro e dell’ambiente, infortunistica stradale, polizia giudiziaria;
– legge quadro della Polizia Locale;
– principi fondamentali di procedura penale;
– leggi e regolamenti di polizia urbana, rurale, edilizia, igiene e sanità;
– polizia amministrativa e annonaria;
– infortunistica stradale e tecnica delle rilevazioni degli infortuni del traffico;
– legislazione in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro;
– nozioni sul rapporto di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni;
– accertamento livello di conoscenza della lingua inglese o francese;
– accertamento livello di conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Open Office, posta elettronica).

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per agente di polizia, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 98 Kb), dovranno pervenire al Comune di Pietramontecorvino – Comando di Polizia Locale – Piazza Martiri del Terrorismo – 71038 – Pietramontecorvino (FG), entro il giorno 6 maggio 2018 secondo una delle seguenti modalità:
– direttamente all’ufficio Protocollo del Comune di Pietramontecorvino;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
– inoltrata a mezzo posta elettronica certificata P.E.C.: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
– bollettino tassa di concorso pagata di Euro 15,00.

Ogni altra informazione è presente nel bando pubblico che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Agente di Polizia del Comune di Pietramontecorvino sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 449 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.28 del 06-04-2018.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Pietramontecorvino www.comune.pietramontecorvino.fg.it al seguente percorso “Amministrazione Trasparente > Bandi di Concorso”.   

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments