Comune Venezia: concorso Educatori e Insegnanti (supplenze)

insegnante scuola

Il Comune di Venezia (Veneto) ha pubblicato un concorso per Educatori e Insegnanti per assunzioni a tempo determinato pieno e parziale.

Il bando è finalizzato alla formazione di 2 graduatorie per supplenze da destinare a Educatori di asilo nido e Insegnanti di scuola dell’infanzia.

La scadenza del bando è il 12 aprile 2021.

CONCORSO EDUCATORI E INSEGNANTI COMUNE VENEZIA

Il Comune di Venezia ha indetto un concorso pubblico per la formazione di 2 graduatorie per supplenze da destinare ai seguenti ruoli:

  • graduatoria 1: Insegnante scuola dell’infanzia;
  • graduatoria 2: Educatore asilo nido.

Le assunzioni si intendono a tempo determinato, full time o part time, in categoria C.

REQUISITI

Ai candidati al concorso per insegnanti ed educatori Comune di Venezia si richiede il possesso dei requisiti generici di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di altro Paese dell’UE o di una delle categorie previste dal bando;
  • età non inferiore a 18 anni e non aver superato l’età prevista dalle vigenti disposizioni di legge per il conseguimento della pensione per raggiunti limiti di età;
  • idoneità fisica alle mansioni da svolgere;
  • posizione regolare degli obblighi di leva o di servizio militare per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale o condanne o provvedimenti che impediscano la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
  • assenza a proprio carico di condanne per taluno dei reati di cui agli articoli 600-bis, 600-ter, 600-quater, 600-quinquies e 609-undecies del codice penale o dell’irrogazione di sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;
  • non essere esclusi/e dall’elettorato politico attivo e di non essere stati/e destituiti/e o dispensati/e dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati/e decaduti/e da un impiego statale;
  • non essere incorsi nella risoluzione del rapporto di lavoro per mancato superamento del periodo di prova per il profilo messo a selezione da una Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare ovvero a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti.

Ai partecipanti al concorso, in base alla mansione per la quale si richiede essere ammessi alle prove d’esame, è richiesto uno dei seguenti titoli di studio:

INSEGNANTE SCUOLA INFANZIA
– laurea in scienze della formazione primaria indirizzo scuola dell’infanzia o laurea magistrale a ciclo unico in scienze della formazione primaria classe LM 85 bis;
– uno dei seguenti diplomi conseguiti entro l’a.s. 2001/2002, aventi valore abilitante ai fini dell’insegnamento: diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio conseguito presso le scuole magistrali, diploma di maturità rilasciato dagli istituti magistrali, titolo di studio riconosciuto equivalente ai precedenti.

EDUCATORE ASILO NIDO
– laurea triennale in Scienze dell’educazione nella classe L19 a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l’infanzia o laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari. (D.Lgs. n. 65/2017);
– laurea triennale in Scienze dell’educazione nella classe L19, pur in assenza dell’indirizzo specifico di educatore per i servizi educavi per l’infanzia di cui al DM 378 del 2018, titolo di laurea quinquennale a ciclo unico di scienze della formazione primaria (LM 85 bis);
– diploma di puericultrice o di maestra di scuola materna o di vigilatrice d’infanzia o di assistente per l’infanzia o di dirigente di comunità o diploma di laurea in scienze della formazione primaria o quello in scienze dell’educazione o comunque diploma di scuola media superiore o diploma di laurea idonei allo svolgimento dell’attività socio-psico-pedagogica conseguiti entro l’anno scolastico 2018/2019;
– laurea in scienze della formazione primaria e/o in scienze dell’educazione con indirizzo nido e/o scuola dell’infanzia o diploma di dirigente di comunità o diploma dell’Istituto tecnico per i servizi sociali – indirizzo esperto in attività ludico-espressive – idoneo allo svolgimento dell’attività psico-pedagogica o diploma o laurea di insegnante o educatore della prima infanzia conseguiti entro l’anno scolastico 2018/2019;
– titoli di studio previsti dalla Delibera Giunta Regionale n. 84 del 16 gennaio 2007 Allegato A “standard relativi ai requisiti di autorizzazione all’esercizio e accreditamento istituzionale dei servizi sociali e di alcuni servizi socio-sanitari della Regione Veneto (complemento di attuazione della legge regionale 16 agosto 2002, n. 22)” e dalla Delibera Giunta Regionale n. 2179 del 13.12.2011.

SELEZIONE

I partecipanti al concorso Comune di Venezia saranno valutati attraverso un punteggio, sulla base dei titoli posseduti e sosterranno una prova orale.

Le materie su cui verterà la prova d’esame sono le seguenti:
– le aree dello sviluppo del bambino (fascia di età 0-6 anni);
– la relazione educativa;
– elementi di psicologia dello sviluppo;
– l’inclusione educativa e lavoro di rete
– la progettazione educativa e didattica;
– gli strumenti della progettazione educativa e didattica;
– la relazione educativa con le famiglie e con il gruppo di lavoro;
– la conoscenza della normativa nazionale, regionale e comunale vigente (servizi educativi 0-6);
– competenze trasversali proprie del profilo professionale e della categoria oggetto della selezione (capacità comunicativa e relazionale, problem solving, lavorare in gruppo, .);
– attitudini specifiche e motivazione al ruolo da ricoprire;
– regolamento per il personale educatore e docente dei nidi e scuole dell’infanzia;
– regolamento per le scuole dell’infanzia comunali;
– regolamento per gli asili nido.

DOMANDA

Per partecipare al concorso per insegnanti e educatori Comune di Venezia, i candidati potranno candidarsi entro le 16.00 del 12 aprile 2021 utilizzando l’apposita procedura online raggiungibile a questa pagina, cliccando sul link relativo al bando e poi su ‘Compilazione OnLine’.

Alla domanda di partecipazione alla selezione pubblica, si dovrà allegare la seguente documentazione:
– fotocopia di un documento di identità;
– attestazione del versamento della tassa di concorso, pari a 10 euro, da effettuare secondo le modalità indicate sul bando.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

I candidati al concorso Comune di Venezia per insegnanti e educatori sono invitati a leggere con attenzione il relativo BANDO (PDF 196 KB) di selezione, pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.20 del 12-03-2021.

Per visionare i dettagli sulla proroga del bando e le successive comunicazioni in merito alla selezione consultate il sito internet del Comune di Venezia, alla selezione ‘Bandi di concorso > Selezioni aperte > Concorsi’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments