Comune di Vittorio Veneto: concorso per 4 agenti di polizia, diplomati

agenti polizia locale

Nuove assunzioni per diplomati in Veneto grazie al concorso per agenti di polizia locale indetto dal Comune di Vittorio Veneto, situato in provincia di Treviso.

È stato pubblicato, infatti, un bando di concorso per la selezione di 4 risorse nel ruolo suddetto, da assumere a tempo indeterminato e pieno, in categoria C/C1.

Il termine per presentare la domanda di ammissione scade in data 22 dicembre 2022. Ecco tutte le informazioni utili sulla selezione pubblica, i requisiti richiesti, come candidarsi e il bando da scaricare.

REQUISITI

Per accedere al concorso del Comune di Vittorio Veneto per agenti di polizia locale sono indispensabili i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea oppure altro status secondo le condizioni riportate dal bando;
  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore ad anni 37 compiuti alla data di scadenza del bando;
  • trovarsi nelle condizioni soggettive di cui all’art. 5, comma 2, lett. a), b) e c) della legge n. 65/1986 per il conferimento della qualifica di Agente di P.S.: godimento dei diritti civili e politici; non aver riportato condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misure di prevenzione; non essere stato espulso dalla Forze Armate, dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
  • non avere impedimenti derivanti da norme di legge o di regolamento (ivi compreso lo status di “obiettore di coscienza”) o da scelte personali, che limitino il porto e l’uso dell’arma (per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori essere collocati in congedo da almeno 5 anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza, avendo presentato dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile;
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma di maturità quinquennale);
  • patente di guida di categoria B o superiore, non soggetta a provvedimenti di revoca e/o sospensione, in corso di validità;
  • requisiti psico-fisici di cui all’art. 3 e Tabella 1 allegata al Decreto del Ministero dell’Interno n. 198/2003 (normativa che si riporta in allegato al bando – Allegato A);
  • requisiti attitudinali di cui all’art. 4 Tabella 2 allegata al Decreto del Ministero dell’Interno n. 198/2003 (normativa che si riporta in allegato al bando – Allegato B);
  • non trovarsi nella condizione di disabile ai sensi dell’art. 1 della legge n. 68/99;
  • non essere stati dichiarati interdetti o sottoposti a misure che escludono la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione. In caso di condanne penali (anche nel caso di applicazione della pena su richiesta, sospensione condizionale, non menzione, amnistia, condono, indulto o perdono giudiziale) o di procedimenti penali pendenti, salvo i casi stabiliti dalla legge per le tipologie di reato che escludono l’ammissibilità all’impiego, l’Amministrazione comunale si riserva di valutare tale ammissibilità, tenuto conto del titolo del reato, con riferimento alle mansioni connesse con la posizione di lavoro dell’assumendo, del tempo trascorso dal commesso reato, della sussistenza dei presupposti richiesti dalla legge per l’ottenimento della riabilitazione;
  • non essere decaduti, destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione.

SELEZIONE

Il concorso per agente di polizia si svolgerà mediante l’espletamento di tre prove d’esame: una prova di efficienza fisica, una prova scritta e una prova orale.

Inoltre, qualora il numero delle domande sia superiore a quello previsto dall’Amministrazione, i candidati dovranno svolgere una prova preselettiva.

Le materie su cui verteranno le prove concorsuali, sono riportate nel bando che alleghiamo a fine pagina.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per l’assunzione di agenti di polizia del Comune di Vittorio Veneto deve essere compilata lo schema allegato al bando (allegato 1) e presentata secondo una delle seguenti modalità:

  • consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Vittorio Veneto (TV), Piazza del Popolo nr. 14, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.45 – giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.45;
  • tramite raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo di cui sopra, a mezzo del servizio postale con indicazione sulla busta della dicitura “Concorso pubblico per esami per n. 4 posti di Agente di Polizia Locale Cat. C”;
  • per via telematica a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo: [email protected] Se non si possiede una casella di posta elettronica certifica personale, è possibile crearne una tramite la procedura spiegata in questa pagina.

Per l’accesso al concorso pubblico, è previsto il pagamento di una tassa di concorso, dell’importo di 10,00 €, da versare secondo le modalità indicate nel bando.

Unitamente all’istanza di partecipazione, si deve allegare la seguente documentazione:

  • fotocopia del documento di identità in corso di validità;
  • idonea documentazione rilasciata dalle autorità competenti attestante il riconoscimento dell’equipollenza del proprio titolo di studio estero a uno di quelli richiesti dal bando (eventuale);
  • idonea documentazione attestante il possesso della certificazione C1, solo per i cittadini non italiani (eventuale);
  • attestazione di servizio rilasciata dall’Ente Locale o dall’Amministrazione Statale di appartenenza per la non applicazione del limite massimo di età (eventuale);
  • idonea documentazione comprovante il diritto di preferenza/tempi aggiuntivi/prova sostitutiva/strumenti compensativi (eventuale).

Ogni altro dettaglio, sulla compilazione e presentazione della domanda di partecipazione al concorso, è riportato nel bando allegato di seguito.

BANDO

I candidati al concorso rivolto a diplomati per agenti di polizia sono tenuti a leggere attentamente il BANDO (PDF 473 kb) di selezione, pubblicato anche per estratto sulla Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale – Concorsi ed esami n. 92 del 22.11.2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le comunicazioni ai candidati, se non diversamente specificato, sono fornite soltanto mediante pubblicazione sul sito internet del Comune, mediante utilizzo del protocollo assegnato alla domanda di ammissione e comunicato con e-mail al candidato. I candidati sono tenuti pertanto tenuti a tenersi aggiornati mediante consultazione dello stesso.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per scoprire anche gli altri concorsi pubblici attivi in Veneto vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata. Per restare sempre aggiornati su tutte le novità potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti