Concorsi Comune di Padova per 26 operai e tecnici, tempo indeterminato

concorsi, domanda, firma, contratto, lavoro
adv

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Il Comune di Padova, situato in Veneto, ha indetto due concorsi pubblici per reclutare operai e tecnici.

Le selezioni pubbliche sono finalizzate alla copertura di 26 posti di lavoro a tempo indeterminato.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 15 giugno 2023. Vediamo insieme i profili professionali cercati, requisiti richiesti, come candidarsi, i bandi da scaricare e le altre informazioni utili sulle selezioni.

adv

CONCORSI OPERAI E TECNICI COMUNE DI PADOVA

Il Comune di Padova ha dunque indetto due concorsi pubblici finalizzati a 26 assunzioni di personale. Ecco i profili professionali in oggetto:

  • n. 5 unità nel profilo di Istruttore tecnico (Area degli Istruttori), con riserva di n. 2 posti a favore dei volontari FF.AA. e riserva fino al limite della copertura della quota d’obbligo a favore delle persone con disabilità (ai sensi dell’art. 1 e 3 della Legge 68/1999).

  • n. 21 unità nel profilo di Operaio (Area degli Operatori Esperti), di cui:
    – n. 2 posti nell’ambito “Magazziniere”;
    – n. 12 posti, di cui n. 4 posti da destinare alla gestione degli impianti sportivi, nell’ambito “Cantoniere”;
    – n. 1 posto nell’ambito “Fabbro”;
    – n. 1 posto nell’ambito “Falegname”;
    – n. 1 posto nell’ambito “Meccanico”;
    – n. 3 posti nell’ambito “Elettricista”;
    – n. 1 posto nell’ambito “Idraulico”, con riserva di n. 6 posti a favore dei volontari FF.AA.

REQUISITI GENERICI

I candidati ai concorsi per operai e tecnici al Comune di Padova devono possedere i requisiti generici di seguito elencati:

  • cittadinanza Italiana o di uno dei paesi dell’Unione Europea o di altre categorie previste dai bandi, fatta salva la conoscenza della lingua italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o provenienza;
  • avere l’idoneità psico-fisica alle mansioni del profilo professionale da ricoprire;
  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 65;
  • non aver riportato condanne penali definitive o procedimenti penali in corso che impediscono la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
  • essere in possesso della patente di guida cat. B.

REQUISITI SPECIFICI E TITOLI DI STUDIO

Per partecipare ai concorsi è inoltre richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:

CONCORSO TECNICI

  • Diploma di istruzione secondaria superiore ad indirizzo tecnico che consente l’accesso all’università, rilasciato al termine di uno dei seguenti indirizzi di studio, indicati a titolo esemplificativo e non esaustivo: costruzioni, ambiente e territorio; elettronica ed elettrotecnica; trasporti e logistica; meccanica, meccatronica ed energia;
  • oppure Laurea in Ingegneria o Architettura considerata titolo assorbente, nelle classi e indirizzi specificati nel bando.

CONCORSO OPERAI

  • Diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza scuola media inferiore) unitamente a almeno uno dei seguenti titoli ulteriori:
    – diploma di istruzione secondaria di secondo grado (maturità quinquennale);
    – diploma professionale;
    – qualifica professionale;
    – esperienza professionale verificabile di almeno due anni in qualità di “Magazziniere”, “Cantoniere”, “Fabbro, “Falegname”, “Meccanico”, “Elettricista”, “Idraulico”, a titolo di lavoro autonomo oppure subordinato, sia a tempo indeterminato che determinato, nel settore pubblico e/o nel settore privato..

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenuto per ciascun concorso l’Amministrazione si riserva la facoltà di predisporre una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso lo svolgimento di due prove d’esame.

I candidati al concorso per tecnici dovranno sostenere una prova scritta volta ad accertare la conoscenza approfondita degli argomenti indicati nel bando e a verificare la capacità delle candidate e dei candidati ad esprimere nozioni teoriche e valutazioni astratte applicate ai casi concreti, ed una prova orale, volta alla valutazione delle competenze tecniche e professionali e delle competenze trasversali e relazionali.

I candidati al concorso per operai dovranno invece sostenere una prova pratica ed una orale. La prova pratica potrà essere suddivisa in più fasi tra loro complementari finalizzate all’accertamento di una pluralità di abilità e all’approfondimento delle conoscenze richieste per l’assunzione del profilo messo a concorso specifiche per ciascun ambito. La prova orale sarà volta alla valutazione delle competenze tecniche, professionali, trasversali e relazionali..

STIPENDIO

Ai vincitori del concorso per tecnici spetta uno stipendio annuale lordo pari a € 21.392,87 mentre i vincitori del concorso per operai avranno uno stipendio annuale lordo pari a € 19.034,51.

adv

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di ammissione ai concorsi del Comune di Padova per tecnici e operai devono essere presentate entro le ore 12.00 del 15 giugno 2023 tramite procedura telematica, disponibile a questa pagina. Da qui è necessario selezionare il concorso di proprio interesse e autenticarsi mediante SPID o CIE.

Alle domande è necessario allegare:

  • ricevuta del pagamento della tassa di concorso, pari ad € 10,00;
  • copia aggiornata della documentazione medico-sanitaria a supporto della dichiarazione resa dalla commissione medico-legale dell’ULSS di riferimento o da equivalente struttura pubblica, di richiesta di ausili e/o tempi aggiuntivi utili allo svolgimento delle prove d’esame in funzione della propria necessità;
  • copia della certificazione medico-sanitaria da cui risulti che è persona con disabilità, con invalidità uguale o superiore all’80% ai fini dell’essere esenti dall’eventuale preselezione;
  • in caso di titolo di studio conseguito all’estero copia dell’attestazione di equipollenza del titolo di studio estero ad un titolo di studio italiano, rilasciata da un Istituto di Istruzione superiore di secondo grado o da una Università o copia dell’avvio della richiesta e della ricevuta di spedizione della medesima oppure copia dell’avvio della richiesta di equivalenza del titolo di studio estero inviata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica – e la copia della ricevuta di spedizione;
  • copia del proprio curriculum vitae.

BANDI

Tutti gli interessai ai concorsi del Comune di Padova per 26 posti di lavoro sono inviati a leggere attentamente i bandi:

  • Concorso per tecnici BANDO (Pdf 1 Mb);
  • Concorso per operai BANDO (Pdf 1 Mb).

Segnaliamo che i bandi sono stati pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 37 del 16-05-2023.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni relative all’eventuale preselezione, al diario delle prove d’esame e alle graduatorie saranno pubblicate sul sito internet del Comune alla sezione ‘Istruzione e Lavoro’ a partire dal 4 Luglio 2023.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere i concorsi attivi in Veneto potete consultare la nostra pagina dedicata. Potreste essere interessati anche ad altri concorsi pubblici per operai attivi in Italia. Per scoprire i concorsi pubblici rivolti a profili tecnici (geometri, ingegneri, architetti…) potete consultare la sezione specifica del sito. Inoltre, iscrivendovi alla newsletter gratuita e anche al canale Telegram potete rimanere sempre informati e leggere le notizie in anteprima.

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *