Concorso Polizia di Stato 2024 per 1887 Allievi Agenti VFP: Bando

Polizia di Stato
Photo credit: Jose HERNANDEZ Camera 51 / Shutterstock
adv

È stato indetto il Concorso Polizia di Stato 2024 finalizzato a coprire 1887 posti di Allievi Agenti.

La selezione pubblica è per volontari in ferma prefissata (VFP).

In particolare è riservata ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero rafferma annuale in servizio o in congedo.

La domanda di ammissione alla selezione può essere inviata dal 13 aprile 2024 fino al 13 maggio 2024. 

Di seguito vi diamo tutte le informazioni utili sul concorso per Allievi Agenti Polizia di Stato 2024, il Bando da scaricare, come presentare la candidatura, i requisiti richiesti e le fasi della procedura selettiva, con gruppo di studio.

adv

BANDO CONCORSO POLIZIA DI STATO 2024 PER VFP

Gli interessati al concorso Polizia di Stato 2024 per i volontari in ferma prefissata sono invitati a scaricare e leggere con attenzione il BANDO (Pdf 13 MB).

Informiamo, per completezza, che l’avviso di indizione del bando è stato pubblicato sul sito internet della Polizia di Stato in questa pagina.

Per aiutarvi nella comprensione del bando, vediamo insieme tutte le informazioni utili sulla nuova selezione, i requisiti richiesti e come presentare domanda.

CONCORSO POLIZIA DI STATO 2024 PER 1887 VFP

Il concorso indetto dalla Polizia di Stato per reclutare 1887 nuovi allevi agenti è rivolto a tutti i cittadini italiani che si trovino nelle seguenti condizioni:

  • volontario in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno sei mesi continuativi o in rafferma annuale;
  • volontario in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocato in congedo al termine della naturale scadenza della ferma annuale;
  • volontario in ferma quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo.

Inoltre, 17 posti sono riservati ai volontari delle Forze armate in possesso dell’attestato di bilinguismo (lingue italiana e tedesca) di livello di competenza B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue del Consiglio d’Europa.

REQUISITI RICHIESTI

Il concorso per l’assunzione di allievi agenti della Polizia di Stato è aperto a quanti possiedono i requisiti sotto elencati:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • diploma di scuola secondaria di II grado (diploma di maturità) o equipollente che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario, fatta salva la possibilità di conseguirlo entro la data di svolgimento della prova d’esame scritta;
  • per i volontari delle Forze armate in servizio o in congedo alla data del 31dicembre 2020,
    diploma di scuola secondaria di I grado (licenza media) o equipollente;
  • possesso delle qualità di condotta necessarie;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver compiuto il 26° anno di età alla data di
    scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione al concorso; quest’ultimo limite è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato, fino ad
    un massimo di tre anni;
  • per i volontari delle Forze armate in congedo, aver completato il primo anno di servizio
    quale VFPI;
  • per i volontari delle Forze armate in servizio al primo anno di ferma prefissata quale VFP1,
    aver completato l’anno di ferma all’atto della nomina quale allievo agente della Polizia di
    Stato;
  • idoneità fisica, psichica e attitudinale prescritti per l’accesso al ruolo degli ispettori tecnici di polizia.

Ricordiamo che la presenza di tatuaggi può determinare l’esclusione dal concorso. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l’approfondimento con le regole per i tatuaggi nei concorsi Militari e di Polizia.

DOMANDA CONCORSO POLIZIA DI STATO 2024

La domanda di ammissione al concorso per 1887 allievi agenti della Polizia di Stato deve essere inviata e trasmessa entro e non oltre il 13 maggio 2024 solo mediate la procedura informatica disponibile in questa pagina del sito web della Polizia di Stato.

L’accesso alla procedura potrà essere effettuato con SPID oppure CIE con una delle seguenti modalità:

  • desktop;
  • mobile;
  • desktop con smartphone.

I concorrenti sono tenuti a indicare, nell’istanza online, varie informazioni come ad esempio il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). Coloro che non lo avessero possono leggere in questo articolo come creare una PEC da casa, in soli 30 minuti.

La Polizia di Stato ha reso disponibile la guida alla compilazione della domanda di partecipazione al concorso e le istruzioni per l’invio della documentazione tramite PEC.

PROVE D’ESAME CONCORSO POLIZIA DI STATO 2024

La selezione degli aspiranti allievi agenti della Polizia di Stato sarà così espletata:

  • prova d’esame scritta: consiste nel rispondere a un questionario articolato in domande a
    risposta sintetica o con risposta a scelta multipla sulle materie: cultura generale, lingua inglese, apparecchiature informatiche più diffuse.

  • prove di efficienza fisica: i candidati convocati sono sottoposti ai seguenti esercizi ginnici: corsa 1000m, salto in alto e piegamenti sulle braccia.

  • accertamenti dell’idoneità psico-fisica: i candidati convocati saranno sottoposti ad un esame clinico, a una valutazione psichica e ad accertamenti strumentali e di laboratorio.

  • accertamenti dell’idoneità attitudinale:

  • valutazione del titoli.
adv

COME PREPARARSI, MANUALI

Per prepararsi al concorso per Allievi Agenti VFP della Polizia di Stato è necessario studiare tutte le materie della prova scritta e approfondire nel dettaglio tutte le fasi della selezione.

Case editrici specializzate nella preparazione ai concorsi stanno predisponendo un manuale creato appositamente per affrontare la prova scritta di questo concorso. Non appena sarà disponibile il libro, lo segnaleremo qui e anche nel gruppo di studio Telegram.

Per quanto riguarda gli accertamenti dell’idoneità psico-fisica, vi invitiamo a leggere la guida sulle prove attitudinali nei concorsi di Polizia e Militari che spiega bene come si svolgerà questa prova.

GRUPPO DI STUDIO TELEGRAM E CONSIGLI

Per restare aggiornati su tutte le novità del concorso Polizia di Stato per vice ispettori tecnici 2024, per scambiarsi informazioni e chiedere consigli è disponibile il Gruppo Telegram dedicato ai concorsi della Polizia di Stato.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Il 3 giugno 2024 sarà pubblicato il diario della prova scritta d’esame sul sito istituzionale della Polizia di Stato.

Sempre sul medesimo sito internet saranno comunicate la sede, il diario (calendario delle prove) e le modalità di convocazione delle altre fasi di selezione, compresa la graduatoria finale.

Per completezza informativa segnaliamo che il bando è stato pubblicato anche sul portale inPA in questa pagina.

POLIZIA DI STATO

Ricordiamo che la Polizia di Stato (fino al 1981 Corpo delle guardie di pubblica sicurezza) è una forza di polizia ad ordinamento civile a statuto speciale, che fa parte delle forze di polizia italiane direttamente dipendente dal Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell’interno.

Il Ministro dell’Interno è l’autorità nazionale di pubblica sicurezza. Ha il compito di vigilare sul mantenimento dell’ordine pubblico. Si avvale del Dipartimento della pubblica sicurezza al cui vertice vi è il capo della polizia – direttore generale della pubblica sicurezza.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Vi invitiamo a consultare la sezione che raccoglie i nuovi concorsi nelle forze militari e di sicurezza.

Inoltre vi consigliamo di prendere visione della pagina dedicata ai concorsi pubblici 2024, che è sempre aggiornata con i nuovi bandi indetti, e anche di collegarvi alla sezione riservata ai prossimi concorsi in uscita, così da scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, per essere sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita, ai nostri canali TelegramWhatsApp e al canale TikTok @ticonsigliounlavoro.

di Elena B.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *