Concorso RAP Palermo 2023 per 306 operai: Bando, proroga scadenza, novità

ambiente gestione rifiuti

E’ stato indetto il concorso RAP Palermo 2023 per 306 posti di lavoro, finalizzato alle assunzioni a tempo indeterminato di operai, con licenza media.

La scadenza per l’invio delle domande di partecipazione è stata posticipata al 28 febbraio 2023 tramite comunicazione ufficiale presente in questa pagina.

Di seguito diamo tutte le informazioni utili su selezione, requisiti, come presentare la domanda di ammissione, come prepararsi e cosa studiare. Rendiamo inoltre disponibile il bando da scaricare e le novità relative alla proroga dei termini di partecipazione.

REQUISITI CONCORSO RAP PALERMO 2023 PER OPERAI

Possono candidarsi al concorso di Risorse Ambiente Palermo (RAP) S.p.A. per operai (addetti spazzamento e alla raccolta rifiuti) coloro che possiedono i requisiti di seguito presentati:

  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle normative vigenti in materia di quiescenza al momento dell’eventuale assunzione;
  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro della U.E. (in tal caso si richiede un’adeguata conoscenza della lingua italiana);
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • assenza di interdizione dai pubblici uffici, nonché assenza di dichiarazione di temporanea interdizione o inabilitazione;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva al quale siano stati eventualmente chiamati;
  • non essere mai stati destituiti o dispensati da un impiego pubblico, né essere stati già dichiarati decaduti dallo stesso;
  • non trovarsi in situazioni di incompatibilità o conflitto di interessi con la RAP S.p.A.;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • diploma di istruzione di Scuola Secondaria di primo grado (licenza media);
  • patente di guida in corso di validità, con obbligo di indicazione degli estremi identificativi (numero, data di rilascio e data scadenza) esente da provvedimenti di revoca, ritiro e sospensione.

CONTRATTO DI LAVORO

La selezione prevede l’inserimento lavorativo a tempo indeterminato e pieno al livello J del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei Servizi Ambientali – Utilitalia – Area Spazzamento, Raccolta, Tutela e Decoro del Territorio.

RISERVE

Saranno riservati ai concorrenti inclusi nella graduatoria finale un totale di n. 15 posti, così suddivisi:

  • n. 5 posti a favore degli iscritti negli elenchi delle categorie protette, di cui all’art. 8 della Legge 68/99;
  • n. 5 posti per chi è inserito negli elenchi approvati con la deliberazione di Giunta Comunale n. 112 del 09/08/2018 avente ad oggetto: “Approvazione elenco comunale di mobilità interaziendale ai sensi dell’art. 24, comma 2 della legge regionale n. 20/2016”;
  • n. 5 posti per dipendenti con contratto a tempo indeterminato di società partecipate del Comune di Palermo, sempreché il candidato abbia acquisito il nulla osta del proprio datore di lavoro – Società partecipata del Comune di Palermo – per l’immissione in servizio presso RAP S.p.A. In mancanza del nulla osta del datore di lavoro il candidato conserverà la propria posizione nella graduatoria senza diritto a riserva.

Ulteriori dettagli sono riportati nel bando.

ATTIVITÀ

Le risorse selezionate saranno impiegate in qualità di Operai, in turnazioni giornaliere, notturne e festive, presso l’Area Spazzamento, Raccolta, Tutela e Decoro del Territorio. Svolgeranno attività esecutive semplici (spazzamento e raccolta rifiuti) anche utilizzando attrezzature, macchinari e strumenti a motore nonché veicoli che non richiedono conoscenze professionali specifiche ma un periodo minimo di pratica.

SELEZIONE, PROVE D’ESAME

I candidati verranno selezionati mediante la valutazione dei titoli e il superamento di una prova di idoneità.

Più precisamente, la procedura selettiva sarà così articolata:

  • prima fase: valutazione dei titoli auto-dichiarati dal candidato nella domanda di ammissione alla selezione. Conclusa questa fase verrà formulata una prima graduatoria di merito;

  • seconda fase: verifica da parte della Commissione esaminatrice dei titoli che, a pena esclusione, devono essere allegati alla domanda e di quelli che hanno concorso alla determinazione del punteggio dei candidati inseriti nella graduatoria di merito definita nella prima fase. Anche al termine di questo secondo step verrà redatta una graduatoria intermedia di merito;

  • terza fase: una prova scritta di idoneità di n. 50 domande a risposta multipla alla quale saranno sottoposti soltanto i primi 3.000 candidati posizionati nella graduatoria redatta a conclusione delle precedenti fasi selettive, ai quali si aggiungono tutti coloro che hanno dichiarato il possesso di uno dei titoli che dà diritto alla riserva di posti.

A conclusione della terza fase verrà redatta una graduatoria definitiva di merito dove saranno inseriti i concorrenti che avranno superato la prova di idoneità che ha confermato il punteggio attribuito al termine della prima e seconda fase della procedura selettiva.

Da questa graduatoria finale la RAP S.p.A. attingerà i soggetti che verranno assunti, dopo averne accertato il possesso dei requisiti richiesti per l’ammissione alla selezione e verificato i titoli presentati e/o dichiarati.

Per maggiori informazioni si faccia riferimento all’avviso pubblico scaricabile a fine articolo.

COME PREPARARSI E COSA STUDIARE

La preparazione si deve basare sulla conoscenza di tutte le materie dalla prova d’esame scritta. Per una preparazione di base è utile dotarsi di un manuale specifico che permetta anche di esercitarsi sui test / quiz.

La casa editrice Edises ha predisposto un manuale creato appositamente per il concorso per 306 operai RAP (Risorse Ambiente Palermo) che è in vendita in QUESTA PAGINA.

Il libro, aggiornato agli ultimi provvedimenti normativi, affronta tutte le materie richieste dal bando per la prova scritta di idoneità:

  • cultura generale;
  • nozioni di igiene ambientale, gestione dei rifiuti e raccolta differenziata;
  • nozioni in materia di sicurezza sul lavoro;
  • diritti e doveri dei lavoratori;
  • elementi del codice della strada;

Alla fine di ogni capitolo sono presenti test di verifica. Acquistando il libro si ottiene in omaggio il software di simulazione per esercitarsi online.

RISORSE AMBIENTE PALERMO S.P.A.

Risorse Ambiente Palermo (RAP) S.p.A. – è un’Azienda a capitale pubblico del Comune di Palermo. Gestisce il Servizio Igiene Ambientale della Città di Palermo. Si occupa dei servizi di Raccolta e Igiene Ambientale (raccolta indifferenziata, differenziata, spazzamento, smaltimento) oltre che di Sanificazione, Derattizzazione e Disinfestazione.

DOMANDA DI AMMISSIONE E PROROGA SCADENZA

I candidati al concorso per operai indetto da RAP Palermo hanno tempo, per presentare la domanda di ammissione, fino al 28 febbraio 2023 esclusivamente con modalità telematica, collegandosi a questo sito.

L’Azienda ha infatti prorogato i termini per la partecipazione al concorso, che inizialmente erano fissati al 27 gennaio 2023, fermo restando che, come riporta l’AVVISO (Pdf 332 KB) di proroga pubblicato sul sito aziendale in questa pagina, i requisiti richiesti nel bando devono essere posseduti alla data del 27 gennaio 2023. Si aggiunge che le domande di partecipazione già acquisite dal Sistema restano valide e che i candidati che hanno già inoltrato l’istanza hanno comunque la possibilità di modificarla entro il 28 febbraio 2023.

Si segnala che la piattaforma per compilare la domanda di partecipazione online è accessibile autenticandosi con credenziali SPID.

Di seguito la documentazione da allegare, a pena di esclusione, all’istanza:

  • copia fotostatica, fronte-retro, della patente/i posseduta;
  • DID, Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro rilasciata dal Centro dell’Impiego, solo per coloro che al momento della presentazione della domanda si trovino in stato di disoccupazione;
  • Modello C2 Scheda Anagrafico Professionale (SAP) rilasciata dal Centro per l’Impiego competente per residenza;
  • provvedimento di equipollenza/equiparazione o richiesta di riconoscimento inviata al Dipartimento della Funzione Pubblica, se si è dichiarato di avere conseguito all’estero nella Sezione “Titoli di studio e abilitazioni professionali” il titolo di studio;
  • eventuale autocertificazione o copia del documento attestante l’iscrizione negli elenchi di cui all’art. 8 della Legge 68/99;
  • eventuale documentazione attestante il servizio per dipendenti con contratto a tempo indeterminato di società partecipate del Comune di Palermo, sempreché il candidato abbia acquisito il nulla osta del proprio datore di lavoro;
  • eventuale documentazione relativa all’iscrizione nell’elenco comunale di mobilità interaziendale ai sensi dell’art. 24, comma 2 della legge regionale n. 20/2016;
  • copia dell’avvenuto versamento del contribuito d’iscrizione di euro 15,00.

BANDO

Gli interessati al concorso RAP Palermo 2023 per operai sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 7 MB), pubblicato in questa area del sito internet della Società.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Il calendario con giorno, ora e luogo e le modalità di svolgimento della prova scritta sarà pubblicato con avviso sul sito dell’Azienda. Qui sarà resa nota mediante pubblicazione anche la graduatoria definitiva di merito.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Se volete conoscere altre selezioni pubbliche per operai potete visitare la nostra pagina. Inoltre, per restare sempre aggiornati sulle ultime novità, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti