INAPP: concorso per 4 funzionari di amministrazione

assunzioni, pubblica amministrazione, concorsi

L’Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche (INAPP), con sede a Roma, ha indetto un concorso per funzionari di amministrazione.

La selezione pubblica, infatti, è finalizzata al reclutamento di 4 unità di personale non dirigenziale, a tempo indeterminato e pieno, con inquadramento nel profilo di Funzionario di Amministrazione di V livello professionale.

Il termine per presentare la domanda di ammissione scade il 10 Ottobre 2022. Vediamo insieme i requisiti richiesti, come candidarsi al concorso e il bando da consultare e scaricare.

CONCORSO INAPP FUNZIONARI DI AMMINISTRAZIONE

L’INAPP, dunque, ha indetto un concorso per funzionari amministrativi, nello specifico i 4 profili a concorso sono i seguenti:


  • Profilo A: n. 1 unità – “Gestione delle attività relative al trattamento giuridico ed economico del personale dipendente delle Pubbliche amministrazioni”.
    Codice Identificativo: FUNZ-V-2022-2.0A;

  • Profilo B: n. 1 unità – “Procedure di evidenza pubblica e gestione dell’attività extragiudiziale della Pubblica amministrazione”;
    Codice Identificativo: FUNZ-V-2022-2.0B;

  • Profilo C: n. 1 unità – “Attività correlate al trattamento dei dati personali in relazione alla gestione integrata delle banche dati statistiche ed istituzionali”.
    Codice Identificativo: FUNZ-V-2022-2.0C;

  • Profilo D: n. 1 unità – “Gestione di progetti finanziati attraverso bandi competitivi nell’ambito di programmi nazionali, comunitari e/o internazionali”.
    Codice identificativo: FUNZ-V-2022-2.0D.

REQUISITI GENERALI

Ai candidati al concorso per funzionari di amministrazione indetto dall’INAPP si richiedono i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’UE o cittadinanza di altro Stato in possesso degli ulteriori requisiti riportati nel bando e previsti dalla legge;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • buona conoscenza dell’inglese;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana, solo per i cittadini stranieri;
  • adeguata conoscenza e utilizzo dei sistemi e dei software informatici comunemente utilizzati;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • assenza di condanne penali;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.

REQUISITI SPECIFICI

Per partecipare al concorso INAPP sono inoltre richiesti i seguenti requisiti specifici:

  • avere maturato un’esperienza professionale, per almeno due anni (anche non continuativi), con rapporto di lavoro subordinato e/o autonomo, pertinente e coerente rispetto ai temi ed alle attività dell’area concorsuale prescelta tra quelle indicate nel bando;
  • possesso del Diploma di Laurea (DL) in Giurisprudenza o Scienze Politiche o Economia e Commercio o Scienze dell’Amministrazioni, ed equipollenti, oppure Laurea Triennale, Specialistica o Magistrale nelle classi e indirizzi specificati nel bando.

Si rende noto che esclusivamente per i profili C e D specificati nel bando, vale come titolo di studio anche il possesso del Diploma di Laurea (DL) in Ingegneria Gestionale, o corrispondente Laurea Specialistica o Magistrale conseguita con il nuovo ordinamento, oppure Laurea triennale o di primo livello nella seguente classe prevista dal nuovo ordinamento universitario:  L9 – Lauree in ingegneria industriale.

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande di partecipazione risulti particolarmente elevato, l’INAPP si riserva di effettuare una preselezione.

I candidati al concorso per amministrativi indetto da INAPP verranno selezionati mediante la valutazione dei titoli e due prove d’esame: una scritta e una orale, vertenti sulle materie indicate nel bando allegato a fine articolo.

INAPP

L’Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche (INAPP), istituto nel 2016, è un ente pubblico di ricerca che si occupa di analisi, monitoraggio e valutazione delle politiche del lavoro e dei servizi per il lavoro, delle politiche dell’istruzione e della formazione delle politiche sociali.

L’INAPP lavora dunque in cinque macro aree: welfare, innovazione e investimento sociale; professioni e competenze; dinamiche, istituzioni e politiche del mercato del lavoro; istituzioni e politiche della formazione; povertà, disabilità, inclusione sociale.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso INAPP per funzionari di amministrazione, redatta su apposito MODELLO (Pdf 117 Kb), deve essere presentata entro il 10 ottobre 2022 a mezzo PEC all’indirizzo: [email protected] I candidati sprovvisti di PEC possono attivarne una in soli 30 minuti tramite il servizio descritto in questo articolo.

Alla domanda di partecipazione, inoltre, andrà allegata la seguente documentazione:

  • fotocopia fronte retro di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • dettagliato curriculum vitae redatto su apposito modello;
  • ricevuta del pagamento del contributo di partecipazione di € 10,00.

BANDO CONCORSO INAPP 2022

I candidati al concorso sono pertanto invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 234 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n.72 del 09-09-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni sulle procedure concorsuali e sulla graduatoria finale saranno pubblicate sul sito internet di INAPP, sezione ‘Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI PUBBLICI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere anche altri concorsi pubblici per laureati attivi in Italia, visitate la nostra pagina. Inoltre, per restare sempre aggiornati e per conoscere le notizie in anteprima, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti