Invitalia: 177 posti di lavoro con finanziamenti alle aziende

soldi, euro, denaro

Numerosi posti di lavoro saranno creati creati grazie a nuovi finanziamenti Invitalia per le aziende.

L’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa ha stipulato nuovi contratti di sviluppo per sostenere la crescita di 4 imprese in Campania, Veneto, Basilicata e Piemonte. L’iniziativa porterà occupazione e grazie alle agevolazioni saranno possibili ben 177 assunzioni di personale.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle opportunità di lavoro in arrivo con i contributi economici Invitalia.

INVITALIA LAVORO CON CONTRATTI DI SVILUPPO

A dare la notizia, attraverso un recente comunicato, è la società stessa che, lo ricordiamo, è partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia. La nota fa il punto sui contratti sottoscritti per la concessione di nuove agevolazioni Invitalia a varie aziende e alla relativa ricaduta occupazionale. Sono 4 le imprese per le quali saranno erogati finanziamenti che consentiranno di avviare investimenti per il rinnovo tecnologico, per aumentare l’efficienza energetica e per ridurre l’impatto ambientale.

Sono stati stanziati, in totale, ben 40,5 milioni di euro, di cui oltre la metà a fondo perduto, precisamente 20,5 milioni di euro. In termini di occupazione ciò si tradurrà con nuove 177 nuove assunzioni in Italia. Inoltre, creerà le condizioni adatte per la conferma di 303 lavoratori già impiegati preso le aziende che beneficeranno del sostegno economico previsto.

I CONTRATTI DI SVILUPPO

I contratti di sviluppo sono lo strumento attraverso il quale l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d‘impresa sostiene gli investimenti di grandi dimensioni nel settore industriale, turistico e di tutela ambientale. Cosa significa? Che eroga dei contributi economici, in parte a fondo perduto, per sostenere i programmi di sviluppo di imprese che richiedono investimenti minimi complessivi non inferiori a 20 milioni di euro, o a 7,5 milioni di euro per le attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli.

Con i contratti di sviluppo appena approvati salgono a 126 le aziende che hanno beneficiato del sostegno economico di Invitalia. Tra i 4 soggetti coinvolti ci sono la Cargill Srl di Rovigo, che ha un progetto di sviluppo di processi innovativi in ambito alimentare, e la Agla Power di Sant’Ambrogio di Torino, che userà l’agevolazione Invitalia per incrementare la ricerca relativa all’innovazione di prodotti destinati a grandi case automobilistiche quali Fiat, Audi, General Motors, Maserati e Jaguar. Un’altra impresa, invece, si occuperà di sviluppare componenti in alluminio per il settore automotive a Caserta ed Avellino, mentre a Potenza sarà sviluppato un nuovo polo motoristico aereonautico.

CANDIDATURE

Al momento è ancora presto per parlare di candidature. Gli interessati alle opportunità di lavoro create dai finanziamenti Invitalia devono attendere l’apertura delle selezioni di personale presso le aziende interessate.

Vi ricordiamo che, durante l’anno, anche l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa offre interessanti opportunità di impiego. La raccolta delle candidature viene effettuata attraverso la pagina riservata alle ricerche in corso (Lavora con noi) della società. Per ulteriori informazioni sulle offerte di lavoro Invitalia e sulle modalità di recruiting dell’Agenzia mettiamo a vostra disposizione questo approfondimento, con tante notizie utili sui profili richiesti e sulle carriere.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments