Politecnico di Torino: concorsi per 20 laureati

laureati universita

Nuove opportunità di lavoro in Piemonte, grazie ai concorsi per laureati indetti dal Politecnico di Torino.

Infatti, sono previste nuove selezioni pubbliche per 20 laureati da impiegare presso l’area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati e collocare presso i distretti dell’Istituto.

Il termine per presentare la domanda scade il giorno 1° settembre 2021. Ecco i bandi e le informazioni utili per candidarsi.

CONCORSI PER LAUREATI POLITECNICO DI TORINO

Il Politecnico di Tornio ha dunque avviato le selezioni finalizzate alla copertura di nuovi posti di lavoro per laureati, da inquadrare nei seguenti profili professionali:


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento Scienza Applicata e Tecnologia, per l’affidamento di compiti di supporto alle attività di ricerca in ambito “Sicurezza industriale, prevenzione e protezione dalle esplosioni, fire engineering, analisi dei rischi” e supporto tecnico per allestimento laboratori didattici e di ricerca.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-22 (Ingegneria Chimica), LM-26 (Ingegneria della Sicurezza) o titoli di studio equiparati ex lege;
  • o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento o laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-9 (Ingegneria industriale).

BANDO (Pdf 234 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento Scienza Applicata e Tecnologia di questo Politecnico, sede di Torino e di Mondovì, per l’affidamento di compiti di supporto alle attività di ricerca in ambito “Monitoraggio e controllo dei prodotti e dei processi della filiera agro-alimentare” e supporto tecnico per allestimento laboratori didattici e di ricerca.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nella classe LM-70 (Scienze e Tecnologie Alimentari) o titoli di studio equiparati ex lege, o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • oppure Laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nelle seguenti classi: L-25 (Scienze e Tecnologie agrarie e forestali) o L-26 (Scienze e Tecnologie agro-alimentari).

BANDO (Pdf 228 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento Scienza Applicata e Tecnologia di questo Politecnico, per l’affidamento di compiti di supporto alle attività di ricerca nell’ambito delle attività del Laboratorio di Microscopia del Dipartimento di Eccellenza del DISAT del Politecnico di Torino.
Titolo di studio:

  • Laurea magistrale nelle seguenti classi: LM-17 (Fisica) oppure LM-44 (Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria) o LM-58 (Scienze dell’Universo) o LM-54 (Scienze Chimiche) o LM-29 (Ingegneria elettronica) o LM25 (Ingegneria dell’Informazione) o titoli di studio equiparati ex lege, o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • oppure laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nelle seguenti classi L-27 (Scienze e Tecnologie chimiche) o L-30 (Scienze e Tecnologie fisiche).

BANDO (Pdf 244 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento Scienza Applicata e Tecnologia di questo Politecnico, sede di Alessandria, per l’affidamento di compiti di supporto alle attività di ricerca in ambito “Preparazione di materiali a base polimerica e loro caratterizzazione termica, termomeccanica e di ritardo alla fiamma” e supporto tecnico per allestimento laboratori didattici e di ricerca.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nella classe LM-53 (Scienza e Ingegneria dei Materiali) o titoli di studio equiparati ex lege, o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • oppure laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-9 (Ingegneria Industriale).

BANDO (Pdf 233 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Edile e Geotecnica, per l’affidamento di attività sperimentali connesse alla determinazione delle proprietà meccaniche dei materiali e delle prestazioni strutturali delle costruzioni.
Titoli di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-23 (Ingegneria Civile) oppure LM-24 (Ingegneria dei sistemi edilizi) o LM-3 (Architettura del paesaggio) o LM-4 (Architettura e Ingegneria edile-architettura) o LM-35 (Ingegneria per l’ambiente e il Territorio) o titoli di studio equiparati ex lege, o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • oppure laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nelle seguenti classi L-7 (Ingegneria civile e ambientale) oppure L-17 (Scienze dell’Architettura) oppure L-23 (Scienze e Tecniche dell’edilizia).

BANDO (Pdf 240 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Edile e Geotecnica, per l’affidamento di attività in materia di diagnostica innovativa non distruttiva del degrado e dei difetti strutturali per la sicurezza delle infrastrutture e delle costruzioni.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-23 (Ingegneria Civile) o LM-24 (Ingegneria dei sistemi edilizi) o LM-17 (Fisica) o titoli di studio equiparati ex lege, o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • oppure laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nelle seguenti classi: L-7 (Ingegneria civile e ambientale) o L-30 (Scienze e Tecnologie fisiche).

BANDO (Pdf 233 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, per l’affidamento di attività a supporto dei progetti del SDG11 LAB e del dipartimento in generale nell’elaborazione di dati spaziali mediante applicativi GIS.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nella classe LM-48 (Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale) o titoli di studio equiparati ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • oppure laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-21 (Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale).

BANDO (Pdf 213 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture, per l’affidamento di attività inerenti il supporto allo sviluppo dei progetti di ricerca del Laboratorio gas, water and waste treatment centre.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nella classe LM-23 (Ingegneria civile) oppure titoli di studio equiparati ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • o laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-7 (Ingegneria civile e ambientale).

BANDO (Pdf 246 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture, per l’affidamento di compiti in materia di stoccaggio dei fluidi nel sottosuolo nell’ambito del tema della Transizione Energetica, Laboratori del “Centro di Competenza SEASTAR – Sustainable Energy Applied Sciences, Technology & Advanced Research”.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nella classe LM-44 (Modellistica matematico fisica per l’ingegneria) o titoli di studio equiparati ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • o laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-35 (Scienze Matematiche).

BANDO (Pdf 224 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture, per l’affidamento di attività inerenti allo sviluppo dei progetti di ricerca dei laboratori “Groundwater Engineering”, “Environmental Nanotechnologies”, “en.sur.e. water”, e “CleanWaterCenter” del Politecnico di Torino.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nella classe LM-54 (Scienze chimiche) o titoli di studio equiparati ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • o laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-27 (Scienze e Tecnologie chimiche).

BANDO (Pdf 234 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture, per l’affidamento di compiti a supporto delle attività di ricerca e didattica del gruppo di ricerca di Geomatica e la gestione del laboratorio di Topografia.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-23 (Ingegneria civile) o LM-24 (Ingegneria dei sistemi edilizi) o titoli di studio equiparati ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • o laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nelle classi L-7 (Ingegneria civile e ambientale) o L-23 (Scienze e tecniche dell’edilizia).

BANDO (Pdf 223 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture, per l’affidamento di compiti relativi alle attività tecniche inerenti all’Ingegneria degli scavi e all’ingegneria mineraria.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-35 (Ingegneria per l’ambiente e il territorio) o LM-23 (Ingegneria civile) o titoli di studio equiparati ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • o laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-7 (Ingegneria civile e ambientale).

BANDO (Pdf 226 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture, per l’affidamento di compiti relativi alle attività tecnico e scientifica inerenti alla Ingegneria delle Materie prime.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-35 (Ingegneria per l’ambiente e il territorio) o titoli di studio equiparati ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • o laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nelle classi L-7 (Ingegneria civile e ambientale).

BANDO (Pdf 275Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni, per l’affidamento di compiti di tecnico di laboratorio di alto profilo culturale con competenze specifiche in relazione alla progettazione e gestione di laboratori di ricerca nell’ambito dell’elettronica, misure elettriche ed elettroniche, bioingegneria elettronica, automatica, elettrotecnica e telecomunicazioni.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-21 (Ingegneria biomedica) oppure LM-25 (Ingegneria dell’automazione) o LM-27 (Ingegneria delle Telecomunicazioni) o LM-29 (Ingegneria Elettronica) o titoli di studio equiparati ex lege, o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • o laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-8 (Ingegneria dell’informazione).

BANDO (Pdf 277 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento Energia, per l’affidamento di compiti di tecnico di laboratorio di alto profilo culturale con competenze specifiche in relazione alla progettazione / testing di sistemi e strumenti di misura e monitoraggio in ambito Elettrico e con competenze per l’esecuzione delle relative misure e loro analisi.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-28 (Ingegneria Elettrica) o LM-29 (Ingegneria Elettronica) o titoli di studio equiparati ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nelle classi L-8 (Ingegneria dell’informazione) o L-9 (Ingegneria Industriale).

BANDO (Pdf 270 Kb).


n.1 posto per presso il Distretto del Dipartimento Energia, per l’affidamento di compiti di tecnico di laboratorio di alto profilo culturale con competenze specifiche in relazione alla progettazione e gestione di sistemi e strumenti di misura e monitoraggio in ambito termoenergetico e per l’esecuzione delle relative misure, loro analisi e determinazione dell’incertezza.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-23 (Ingegneria Civile) oppure LM-24 (Ingegneria dei sistemi edilizi) o LM-30 (Ingegneria energetica e nucleare) oppure LM-33 (Ingegneria Meccanica) o titoli di studio equiparati ex lege, o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-9 (Ingegneria industriale).

BANDO (Pdf 271Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento Energia, per l’affidamento di compiti di tecnico di laboratorio di alto profilo culturale con competenze specifiche in relazione alla progettazione / realizzazione / programmazione di sistemi di misura / controllo Arduino / Raspberry Pi basati su microcontroller applicati all’ambito termoenergetico / motoristico e con competenze per la progettazione e realizzazione di mock up sperimentali.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-20 (Ingegneria Aerospaziale e Astronautica) o LM-26 (Ingegneria della Sicurezza) o LM-30 (Ingegneria Energetica e Nucleare) o LM-33 (Ingegneria meccanica) o titoli di studio equiparati ex lege, o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento;
  • laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M. 270/2004 nella classe L-9 (Ingegneria industriale).

BANDO (Pdf 271Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Automatica e Informatica, per l’affidamento di compiti di tecnico di laboratori didattici sperimentali nel campo dell’informatica e dell’automatica.
Titolo di studio:

  • laurea di I livello dell’ordinamento nella classe L-8 Ingegneria dell’informazione.

BANDO (Pdf 218 Kb).


n.1 posto presso il Distretto del Dipartimento di Architettura e Design, per l’affidamento di compiti di tecnico del laboratorio di Geomatica per i Beni Culturali.
Titolo di studio:

  • Laurea Magistrale nelle seguenti classi: LM-2 (Archeologia) o LM-4 (Architettura e Ingegneria Edile-Architettura) o LM-23 (Ingegneria Civile) o titoli di studio equiparati ex lege o eventuali titoli equipollenti ex lege alle corrispondenti lauree vecchio ordinamento o laurea di I livello dell’ordinamento previsto dal D.M.

BANDO (Pdf 271 Kb).


REQUISITI GENERICI

Oltre ai titoli di studio sopra indicati, si richiedono i seguenti requisiti generali:

  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati licenziati, né destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • posizione regolare riguardo agli obblighi di leva per i candidati di sesso maschile nati fino al 1985;
  • non avere un grado di parentela o affinità, entro il quarto grado compreso, con il Rettore, la Direttrice Generale, un componente del Consiglio di Amministrazione.

SELEZIONE

Per le selezioni pubbliche del Politecnico di Torino per laureati, sono previste 2 prove d’esame: una prova scritta e una prova orale sulle materie indicate nei relativi bandi sopra allegati.

Dinanzi a un numero elevato di domande, è prevista anche una prova di preselezione.

POLITECNICO DI TORINO

Il Politecnico di Torino è un’università statale italiana, specializzata per gli studi di ingegneria, architettura e design che ha sede nel capoluogo piemontese. Oltre alla sede principale, il Politecnico ha una rete di poli tecnologici dedicati ad attività di ricerca, trasferimento tecnologico, formazione specialistica e servizi al territorio nelle città di Alessandria, Biella, Mondovì e, in Val d’Aosta, Verrès. Il Politecnico, che nel 2009 ha celebrato il 150° anno accademico dalla sua fondazione, è diventato sempre più una scuola di respiro internazionale.

DOMANDE

Le domande di partecipazione ai concorsi del Politecnico di Torino devono essere presentate esclusivamente attraverso l’apposita procedura online, da completare entro il 1° settembre 2021.

La partecipazione ai concorsi pubblici, comporta il pagamento della tassa di concorso, dell’importo di 10 €.

Alle domande deve essere allegato il curriculum redatto secondo il formato europeo contenente dettagliata descrizione in merito agli studi e alle esperienze professionali maturate e ogni altra informazione che il candidato ritenga utile ai fini della valutazione, in relazione al profilo professionale richiesto. Il curriculum dovrà essere prodotto mediante dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.

Le ulteriori informazioni sulla produzione e invio delle domande di partecipazione, sono riportate nei bandi.

ULTERIORI COMUNICAZIONI E AGGIORNAMENTI

Tutte le ulteriori comunicazioni, sulle procedure selettive e sulle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet del Politecnico di Torino, sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Infine, per conoscere anche gli altri concorsi pubblici attivi della regione Piemonte, vi invitiamo a consultare la nostra pagina. Mentre, per restare sempre aggiornati e conoscere le notizie in anteprima, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments