Porto di Ravenna: concorso per impiegati

operatore portuale

Nuove opportunità di pubblico impiego a tempo indeterminato in Emilia Romagna.

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale ha indetto un concorso per l’assunzione di un impiegato amministrativo di secondo livello da assumere presso il Porto di Ravenna.

La data di scadenza del bando è prevista per il giorno 22 agosto 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Porto di Ravenna i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– essere cittadino italiano o di altro Paese dell’Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie indicate nel bando;
– età non inferiore ai 18 anni;
– idoneità fisica in relazione al posto da ricoprire;
– godimento dei diritti civili e politici, anche negli stati di appartenenza o di provenienza (dichiarando, eventualmente, i motivi del mancato godimento dei diritti stessi);
– essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva o di servizio militare (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
– conoscenza dell’uso delle apparecchiature informatiche con capacità di utilizzo dei principali pacchetti software Office;
– buona conoscenza della lingua inglese;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati dall’impiego presso un ente o un’amministrazione pubblica;
– non aver riportato condanne penali definitive per un reato che impedisca la costituzione del rapporto di lavoro con un ente o un’amministrazione pubblica secondo quanto previsto dal bando;
– non essere pensionati;
– dichiarazione di disponibilità ad assumere immediatamente l’impiego;
– esperienza specifica nel campo tecnico-amministrativo di appalti pubblici di lavori, servizi e forniture. 

Inoltre, è necessario il possesso di uno dei titoli di studio:
diploma di maturità tecnico commerciale – Ragioneria – o di Geometra o di altro diploma di istruzione secondaria di secondo grado abbinato (solo in quest’ultimo caso) ad una delle seguenti Lauree:
– laurea di primo Livello (L) in Scienze dell’economia e della gestione aziendale (classe 17- DM 509/99; classe L-18 – DM 270/04);
– laurea di primo Livello (L) in Scienze economiche (classe 28 – DM 509/99; classe L-33 – DM 270/04);
– laurea di primo Livello (L) in Scienze dei servizi giuridici (classe 02 – DM 509/99; classe L-14 – DM 270/04);
– laurea di primo Livello (L) in Ingegneria (classi 08 09 10 – DM 509/99; classi L-7 L-8 L-9 – DM 270/04);
– diploma di Laurea (DL – vecchio ordinamento) in Economia e Commercio, in Giurisprudenza, in Ingegneria o titolo di studio dichiarato equipollente (l’equipollenza del titolo dovrà essere dimostrata dal candidato mediante il riferimento alla relativa normativa);
– laurea specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) equiparata, come previsto dalla normativa vigente, ai predetti Diplomi di Laurea.

SELEZIONI

Nell’eventualità in cui il numero di curricula pervenuti considerati idonei risulti elevato, la Commissione Esaminatrice si riserva la possibilità di effettuare una preselezione.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli e dei requisiti dei candidati ed il superamento di colloquio orale, che verterà sulle materie indicate nel bando.

DOMANDE

Le domande di partecipazione al concorso per impiegati dovranno essere presentate, entro le ore 17:00 del giorno 22 agosto 2019, esclusivamente per via telematica attraverso il form disponibile a questa pagina, cliccando sul link relativo al bando.

Ogni altra indicazione sulle modalità di compilazione e invio della domanda di partecipazione al concorso per contabile è da ritrovarsi nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

AUTORITA’ SISTEMA PORTUALE MARE ADRIATICO

L’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico centro settentrionale indirizza, programma, coordina, promuove e controlla le operazioni portuali e le attività commerciali ed industriali esercitate nel porto. L’autorità amministra i beni del demanio marittimo, provvede al mantenimento dei fondali ed alla realizzazione delle grandi infrastrutture portuali finanziate dallo Stato e garantisce la manutenzione ordinaria e straordinaria delle parti comuni.


BANDI

Tutti gli interessati al concorso del Porto di Ravenna sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 177 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n. 58 del 23-07-2019.

Eventuali successive comunicazioni relative alle prove d’esame o alle graduatorie saranno rese disponibili sul sito web dell’ente www.port.ravenna.it, sezione ‘Bandi Gara, Concorsi e Avvisi’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *