Sicilia: corso gratuito Pasticceria e Panificazione, con rimborso spese e tirocinio retribuito

pasticceria

Proposta di formazione a Enna, in Sicilia, con il corso gratuito in Pasticceria (Progetto DUCI) e Panificazione (Progetto IN.GRANARE).

Possono partecipare all’opportunità donne disoccupate o inoccupate, di età̀ compresa tra 16 e 56 anni compiuti. Previsto tirocinio retribuito.

Il termine per la presentazione delle candidature è stato prorogato al 20 novembre 2022. Ecco gli altri requisiti richiesti, le informazioni utili sull’intervento formativo e il bando da scaricare.

CORSO GRATIS PASTICCERIA E PANIFICAZIONE SICILIA

ARCHÈ Impresa Sociale Srl ha pubblicato il bando di selezione per allieve del corso gratuito in Pasticceria (Progetto DUCI) e panificazione (Progetto IN.GRANARE), da svolgersi a Enna (Sicilia).

Si tratta dell’Avviso 31/2019 Lavoro ed Impresa Artigiana Donne, allegato a fine articolo, Percorsi per l’inserimento lavorativo e l’avvio d’impresa

  • Progetto DUCI (AV31-0070 del 19/03/2020) – Ambito pasticceria;
  • Progetto IN.GRANARE (AV31-0071 del 19/03/2020) – Ambito panificazione.

Con l’avviso si intende offrire una formazione professionale a donne disoccupate o inoccupate nell’ambito dell’artigianato tradizionale. Le partecipanti avranno dunque la possibilità di rivitalizzare mestieri e tradizioni artigiane a rischio di estinzione, valorizzandone le professionalità e riavviando produzioni caratterizzate da un’alta qualità.

STRUTTURA DEL PERCORSO FORMATIVO

Per realizzare quanto sopra, saranno svolte le seguenti azioni consecutive e integrate tra loro:

  • Azione 1: Definizione del percorso formativo e rafforzamento delle competenze di base:
    attività di orientamento finalizzata a definire, sulla base delle competenze possedute e delle aspirazioni, il percorso formativo delle destinatarie, mediante attività personalizzate, di informazione; orientamento; counseling e bilancio delle competenze (24 ore);
    formazione in aula, volta a rafforzare, anche sulla base dei risultati dell’orientamento, le competenze professionali di base delle destinatarie (140 ore);

  • Azione 2: Formazione sul lavoro attraverso attività di tirocinio. Ogni allieva che ha partecipato ad almeno il 70% dell’Azione 1 ha l’obbligo di seguire un percorso di formazione presso un’impresa artigiana (720 ore);

  • Azione 3: Accompagnamento alla creazione d’impresa delle allieve che hanno terminato le Azioni 1 e 2 dell’intervento con una frequenza superiore al 70% delle attività in esse previste e che non hanno trovato inserimento lavorativo nella bottega artigiana presso cui hanno svolto la loro formazione in impresa.

Si rimanda alla lettura del bando disponibile a fine articolo per conoscere i dettagli sull’articolazione della formazione in aula dei due progetti (Progetto DUCI – Ambito pasticceria; Progetto IN.GRANARE – Ambito panificazione) e le aziende presso le quali si svolgeranno i tirocini.

DESTINATARIE

L’opportunità formativa è rivolta a donne in possesso dei seguenti requisiti:

  • in stato di disoccupazione o inoccupazione (lo stato di disoccupazione deve essere comprovato sulla base del possesso della dichiarazione di immediata disponibilità e della sottoscrizione del patto di servizio);
  • residenza o domicilio sul territorio regionale da almeno sei mesi al momento della candidatura;
  • età̀ compresa tra un minimo di 16 anni e un massimo di 56 anni compiuti;
  • assolvimento degli obblighi di istruzione / formazione;
  • non avere avuto, in passato, alcun tipo di rapporto di lavoro con l’impresa artigiana ospitante il tirocinio e non avere un grado di parentela fino al secondo grado con il titolare e gli eventuali dipendenti dell’impresa artigiana;
  • sono destinatarie prioritarie le donne in possesso dei requisiti sopra elencati che hanno subito violenza ai sensi della Legge 15 ottobre 2013 n. 119 e sono inserite in un percorso di recupero;
  • la proposta formativa è aperta anche a donne extra comunitarie, purché́ in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo o con asilo e protezione di tipo sussidiaria sul suolo italiano da almeno 24 mesi.

SEDE DEL CORSO

Il corso si terrà a Enna ed è a frequenza obbligatoria.

INDENNITÀ

Alle partecipanti all’Azione 1 sarà corrisposta un’indennità di frequenza di € 8,00 per ogni giornata di 6 ore, a condizione che abbiano partecipato ad almeno il 70% delle attività previste.

Per l’Azione 2, ogni allieva riceverà un’indennità di € 650,00 lordi mensili, che sarà pagata solo al raggiungimento del 70% delle attività in impresa previste per ogni mese.

SELEZIONE

Nel caso in cui il numero delle candidate ecceda quello dei posti disponibili, sarà effettuata una selezione, che consisterà in:

  • test a risposta multipla;
  • colloquio.

Per maggiori dettagli si invita a leggere l’avviso scaricabile a fine articolo.

ATTESTATO

A conclusione del corso gratuito in Pasticceria (Progetto DUCI) e panificazione (Progetto IN.GRANARE) in Sicilia è previsto il rilascio di un attestato degli apprendimenti acquisiti, con la certificazione delle competenze.

ENTE

ARCHÉ Impresa Sociale s.r.l. (già ARCHÉ srl) offre formazione e consulenza. È accreditata dal 2003 presso la Regione Siciliana, Assessorato alla Pubblica Istruzione ed alla Formazione Professionale per le attività di Obbligo Formativo, Formazione post-Diploma, Formazione Superiore, Formazione Continua, FaD e attività di Orientament. Dispone, nelle sue sedi operative, di aule attrezzate e laboratori informatici e linguistici, aule di teoria, aule per orientamento e workstation per il collegamento in videoconferenza. Ha sede Legale a Catania e sedi operative anche in altri comuni in provincia di Catania, oltre che a Bucarest (Romania) e a Rio de Janeiro (Brasile).

COME CANDIDARSI

Le interessata al corso gratuito in Pasticceria (Progetto DUCI) e panificazione (Progetto IN.GRANARE) possono candidarsi entro la data prorogata del 20 novembre 2022, inviando la domanda di ammissione, redatta secondo il modello allegato al bando, all’indirizzo e-mail: [email protected].

All’e-mail, avente per oggetto la dicitura: “Iscrizione Avviso 31/2019”, andrà allegata la seguente documentazione:

  • copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • copia del codice fiscale;
  • Dichiarazione di Immediata Disponibilità al lavoro (DID) rilasciata dal Centro per l’Impiego;
  • copia del titolo di studio o dichiarazione di equipollenza;
  • curriculum vitae in formato europeo sottoscritto.

BANDO

Mettiamo dunque a vostra disposizione il BANDO (Pdf 4 MB) di reclutamento allieve aggiornato con la nuova scadenza per l’invio delle candidature.

ALTRI CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTI

Continuate a seguirci e visitate la nostra sezione sui corsi gratuiti per conoscere le altre opportunità formative. Se desiderate rimanere informati e ricevere tutti gli aggiornamenti, potete inoltre iscrivervi gratis alla nostra newsletter e al canale Telegram per le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti