Toscana: 240 posti di lavoro con accordi Mise

ministero sviluppo economico, mise

La Regione Toscana e il Ministero dello Sviluppo Economico hanno sottoscritto degli accordi che creeranno numerosi posti di lavoro.

Le intese, infatti, serviranno a finanziare progetti di ricerca e sviluppo di imprese toscane. L’iniziativa creerà occupazione sul territorio e si stima potrà portare ben 240 assunzioni.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle opportunità di lavoro che saranno create.

TOSCANA LAVORO NEL SETTORE R&D

La notizia è stata riportata attraverso un recente comunicato pubblicato sul portale web istituzionale della Regione Toscana. La nota fa il punto sugli accordi siglati a Roma, il 19 febbraio scorso, tra l’ente e il Ministero dello Sviluppo Economico. Si tratta di 3 intese che mettono in campo investimenti da 250 milioni di Euro in totale, per finanziare progetti di ricerca e sviluppo di aziende toscane.

La ricaduta occupazionale di questi ultimi sarà notevole, in quanto si prevede che richiederanno numerose assunzioni. Le imprese interessate sono, nello specifico, la Kedrion SpA, la Hitachi Rail SpA e altre aziende che potranno essere attratte tramite Invitalia. Sono almeno 240 i posti di lavoro che saranno creati grazie alla loro attuazione.

LE INTESE

Il primo degli accordi Regione Toscana – Mise riguarda la Kedrion SpA. Si tratta di un Accordo di Innovazione per finanziare la produzione di un nuovo preparato di immunoglobuline al 10% per uso endovenoso triplo inattivato. Il progetto sarà realizzato in provincia di Lucca, presso i siti produttivi della società situati a Gallicano (frazione Bolognana) e Barga (frazione Castelvecchio Pascoli). Le assunzioni Kedrion previste sono 70.

Un’altra intesa, invece, quella sottoscritta con Hitachi Rail SpA, riguarda la digitalizzazione degli stabilimenti produttivi della società e coinvolge, oltre a quello di Pistoia, anche quelli di Napoli e Reggio Calabria. Per portarla a termine saranno acquistati macchinari, impianti e attrezzature per innovare la piattaforma dei treni regionali e realizzare una piattaforma innovativa per i tram e un treno metropolitano con la cassa in acciaio. Questo programma creerà 169 posti di lavoro Hitachi Rail solo in Toscana e 409 in totale sul territorio nazionale.

La terza intesa, infine, è un Accordo di Programma firmato con Invitalia, per attrarre nuove iniziative imprenditoriali e consolidare quelle già presenti sul territorio toscano. I fondi messi a disposizione sono 50 milioni di Euro e potranno essere utilizzati dalla Regione Toscana per cofinanziare futuri Accordi per l’Innovazione per progetti di ricerca e sviluppo entro il 2023. L’accordo con Invitalia potrà promuovere ulteriori investimenti, che garantiranno decine di inserimenti stabili.

LE AZIENDE

Vi ricordiamo che la Kedrion SpA è un’azienda internazionale fondata, in Italia, nel 2011. E’ specializzata nella raccolta e frazionamento del plasma umano, produrre e distribuire prodotti terapeutici plasmaderivati. Questi ultimi vengono utilizzati nel trattamento di malattie, patologie e condizioni gravi quali l’emofilia e le immunodeficienze.

Hitachi Rail Italy SpA è una società che fa parte del Gruppo Hitachi Rail Europe, specializzata nella costruzione di materiale rotabile. E’ nata nel 2015, in seguito all’acquisizione da parte della Hitachi della AnsaldoBreda SpA, una controllata di Finmeccanica. Progetta e costruisce treni, tram e veicoli ferroviari innovativi, tra cui il nuovissimo Frecciarossa1000, capace di raggiungere 400km/h e di essere il mezzo più veloce in Europa.

Invitalia SpA è l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa. Nata nel 2008, la società per azioni è partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Ha sede a Roma ed è guidata dall’attuale Presidente Claudio Tesauro e dall’AD Domenico Arcuri.

CANDIDATURE

Al momento è ancora presto per parlare di candidature. Gli interessati alle future assunzioni in Toscana e alle opportunità di lavoro che saranno create grazie agli accordi sottoscritti dalla Regione e dal Mise dovranno attendere l’apertura delle campagne di recruiting relative ai progetti di ricerca e sviluppo.

Vi segnaliamo che la raccolta delle candidature per lavorare in Kedrion viene effettuata, generalmente, attraverso la pagina riservata alle carriere (Lavora con noi) del Gruppo. Dalla stessa è possibile consultare le posizioni aperte e inviare il cv online per rispondere a quelle di interesse.

Inoltre, per candidarsi alle offerte di lavoro Hitachi Rail è possibile inviare il curriculum vitae online, attraverso l’area dedicata alle selezioni in corso – Lavora con noi – della società.

Anche Invitalia recluta periodicamente personale da assumere. Per candidarsi per le assunzioni presso la società del Mef è possibile visitare la sezione Lavora con noi del portale web Invitalia, su cui vengono pubblicate le opportunità di impiego. Per rispondere a quelle di interesse occorre compilare il form online di candidatura.

Continuate a seguirci per restare aggiornati sui posti di lavoro in Toscana in arrivo.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments