Unione Terre di Castelli: concorso per assistente sociale

assistenti sociali

L’Unione Terre di Castelli, situata in provincia di Modena (Emilia Romagna), ha indetto un concorso per assistente sociale.

La selezione pubblica è finalizzata all’assunzione di una risorsa mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato, presso la Struttura Welfare Locale – Servizio Sociale Territoriale dell’Unione Terre di Castelli.

Il termine entro il quale andranno presentate le domande di ammissione è il 23 giugno 2023. Di seguito vi diamo tutte le informazioni utili sui requisiti richiesti, sulle modalità di selezione, come presentare la domanda e il bando da scaricare.

REQUISITI

Il concorso per un assistente sociale indetto dall’Unione Terre di Castelli è aperto a candidati in possesso dei requisiti elencati di seguito:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle normative vigenti per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione ;
  • aver assolto all’obbligo di leva (per gli aspiranti di sesso maschile nati entro il 31/12/1985) o non esserne tenuti;
  • idoneità psico-fisica all’impiego;
  • patente di guida di Categoria B;
  • iscrizione all’albo professionale.

Ai candidati al concorso è inoltre richiesto il possesso dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea triennale di cui alla classe 6 del D.M. 4.08.2000 o alla classe L 39 del D.M. 16.03.2007 o lauree magistrali di cui alla classe LM 87 e le relative equiparazioni di cui al Decreto Interministeriale 9.07.2009;
  • Diploma di Assistente Sociale rilasciato da scuole dirette a fini speciali riconosciuto ai sensi del D.P.R. 15 gennaio 1987 n. 14 e successive modificazioni. Possono altresì partecipare i candidati in possesso di titolo di studio dichiarato equipollente in base all’ordinamento previgente rispetto al DM 509/99 nonché equiparato in base al decreto interministeriale 9 luglio 2009 o a specifici provvedimenti che dovranno essere indicati dal candidato nella domanda di partecipazione a pena di esclusione.

COSA FA L’ASSISTENTE SOCIALE

La figura professionale oggetto della presente selezione dovrà svolgere mansioni tipiche del profilo di Assistente Sociale che opera nell’ambito del settore sociale dell’Unione Terre di Castelli e che svolge attività caratterizzate come segue:

  • provvede alla presa in carico dei cittadini, alla rilevazione dei bisogni, all’orientamento e accesso alla rete territoriale dei servizi;
  • elabora e sostiene la progettazione individualizzata nell’area famiglia e minori, disabili, disagio adulto e anziani fragili e non autosufficienti, a partire da un’analisi condivisa con l’utente delle risorse e dei vincoli presenti con particolare riferimento anche agli attori presenti nella comunità;
  • definisce obiettivi progettuali in accordo con l’utente diretti a sostenere capacità di azione delle persone;
  • cura la realizzazione progettuale in accordo con gli utenti, curando la fase di verifica, monitoraggio in relazione agli obiettivi progettuali stabiliti e verificando anche l’adempimento degli impegni assunti da ciascun attore coinvolto nella progettazione;
  • svolge l’attività di istruttoria e produzione di atti volti all’attivazione di servizi, attività e interventi previsti nel progetto personalizzato;
  • si occupa di concorrere, anche in un’ottica multidisciplinare, alla predisposizione di progetti rivolti a particolari target di cittadini utilizzando la metodologia del lavoro di comunità;
  • svolge attività istruttoria, produzione di atti e provvedimenti di elevato livello di complessità quali relazioni, valutazioni tecniche e pareri all’Autorità Giudiziaria, atti amministrativi;
  • si occupa della redazione di report sulle attività svolte e rilevazione dei dati di attività e di risultato utilizzando strumenti e procedure informatiche.

SELEZIONE

In relazione al numero di domanda pervenuto può essere prevista una prova preselettiva.

Sono previste due prove d’esame, una scritta ed una orale, a cui accederanno i primi 100 candidati (e pari merito) della graduatoria scaturita dalla preselezione.

La prova scritta potrà includere contenuti normativi e teorico-pratici. Sarà costituita dalla stesura di una relazione e/o di uno o più pareri e/o di uno o più quesiti con risposta aperta e/o multipla senza escludere l’individuazione di iter procedurali e/o percorsi operativi e l’analisi di casi attinenti le mansioni da svolgere.

La prova orale consisterà in un colloquio individuale e verterà sulle materie indicate nel bando.

STIPENDIO

La risorsa vincitrice avrà diritto ad uno stipendio €. 25.146,71 (importo annuo per 13 mensilità), Indennità di comparto €. 622,80 (importo annuo per 12 mensilità), Indennità di vacanza contrattuale 2022-2024 €. 125,71 (importo annuo per 13 mensilità), oltre all’Assegno per il nucleo familiare, se e in quanto dovuto, e all’eventuale trattamento economico accessorio, se e in quanto dovuto in base al vigente CCNL e al Contratto decentrato applicato dal singolo Ente.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per assistente sociale indetto dall’Unione Terre di Castelli deve essere presentata entro le ore 14.00 del 23 giugno 2023 tramite procedura telematica, disponibile a questa pagina.

Per accedere alla compilazione della domanda è necessario possedere le credenziali SPID, CIE o CNS.

Alla domanda i candidati dovranno allegare la seguente documentazione:

  • patente di guida di Categoria B in corso di validità;
  • ricevuta di pagamento tassa di concorso di € 10,00;
  • eventuale, per i cittadini di Stati terzi, il permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o documentazione per status di rifugiato/protezione sussidiaria;
  • eventuale certificazione di equipollenza qualora il titolo di studio sia stato conseguito all’estero;
  • eventuale certificazione medica per i candidati beneficiari della L. n. 104/1992.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per assistente sociale sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 421 Kb).

Per completezza informativa segnaliamo che il bando è stato pubblicato sul portale inPA.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Date, sedi e modalità di espletamento delle prove saranno oggetto di successiva pubblicazione all’Albo Pretorio online dell’Ente e sul sito internet dell’Ente, nella sezione “Bandi di concorso”. I soli candidati esclusi dalla selezione riceveranno comunicazione dell’esclusione all’indirizzo e-mail indicato nella domanda di partecipazione. L’elenco dei candidati ammessi alla selezione ed alle varie prove verrà pubblicato, in forma anonima mediante codice identificativo (numero domanda di partecipazione), all’Albo Pretorio online dell’Ente e sul sito internet dell’Ente.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere anche altri concorsi per assistenti sociali visitate la pagina dedicata, mentre per rimanere informati e aggiornati in materia di lavoro e concorsi pubblici potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

di Dorotea V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *