Università di Pavia: concorsi nuove assunzioni

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Lombardia.

L’Università degli Studi di Pavia ha indetto tre concorsi per nuove assunzioni.

La scadenza dei bandi è fissata per il 16 Gennaio e il 20 Gennaio 2020.

CONCORSI UNIVERSITA’ PAVIA

L’Università degli Studi di Pavia ha infatti pubblicato tre concorsi per l’assunzione delle seguenti figure professionali:

  • n. 2 posti area amministrativo/gestionale – Categoria D, posizione economica D1 – per le esigenze del Servizio Pianificazione, Programmazione e Controllo.
    Scadenza 16 Gennaio 2020
  • n. 2 posti area amministrativo/gestionale – Categoria D, posizione economica D1 – per le esigenze del Servizio Gare e Appalti. Si precisa che un posto è riservato prioritariamente ai volontari delle FF.AA.
    Scadenza 16 Gennaio 2020;
  • n. 1 posto area tecnica, tecnico/scientifica ed elaborazione dati –  Categoria D, posizione economica D1 – per le esigenze del Servizio Sistema MusealeOrto Botanico. Si precisa che il posto è riservato prioritariamente ai volontari delle FF.AA. 
    Scadenza 20 Gennaio 2020.

REQUISITI

I candidati ai concorsi dell’Università degli Studi di Pavia dovranno possedere i requisiti generici di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore agli anni 18;
– idoneità fisica all’impiego;
– avere ottemperato, per i nati fino al 1985, alle norme sul reclutamento militare;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili e non essere stati licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo di lavoro (21/05/1996);
– non aver riportato condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici.

E’ richiesto, inoltre, il possesso dei seguenti requisiti specifici:

SERVIZIO PIANIFICAZIONE, PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO
Laurea in:
– L33 scienze politiche;
– LM77 scienze economiche aziendali;
– L18 scienze dell’economia e della gestione aziendale;
– LM82 scienze statistiche;
– LM83 scienze statistiche attuariali e finanziarie;
– L41 statistica;
– LM63 scienze delle Pubbliche Amministrazioni;
– L16 scienze dell’Amministrazione e dell’organizzazione;
– LM56 scienze dell’economia;
– L08 ingegneria dell’informazione;
– LM18 informatica;
– L09 ingegneria industriale;
– LM31 ingegneria gestionale;
– LM32 ingegneria informatica.

SERVIZIO GARE E APPALTI
– laurea Vecchio Ordinamento/o Laurea Specialistica/o Laurea Magistrale in Giurisprudenza;
– classe 02 scienze dei servizi giuridici;
– classe 31 scienze giuridiche;
– L-14 scienze dei servizi giuridici;
– titolo equipollente ai sensi della vigente normativa unitamente ad esperienza lavorativa in ambito giuridico o amministrativo, documentabile e successiva al conseguimento del diploma di laurea, della durata di almeno due anni.

SERVIZIO SISTEMA MUSEALE – ORTO BOTANICO
– laurea in Scienze Naturali o in Scienze Biologiche conseguita secondo le modalità precedenti all’entrata in vigore del D.M. n. 509/1999 e s. m. i.;
– lauree specialistiche del D.M. n. 509/1999 appartenenti alle classi: LS 68/S Scienze della Natura o LS-6/S Biologia;
– lauree magistrali del D.M. n. 270/2004 appartenenti alle classi LM 60 Scienze della Natura o LM-6 Biologia.

SELEZIONI

L’ammissione alle prove concorsuali può essere preceduta da forme di preselezione di tipo attitudinale, da svolgersi anche con l’ausilio di mezzi automatizzati. 

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli e tre prove d’esame, due scritte ed una orale. 

Per l’elenco completo delle materie e delle prove d’esame vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati per estratto sulla GU n.99 del 17-12-2019 e n. 100 del 20-12-2019.

DOMANDE

Per partecipare ai concorsi pubblici indetti dall’Università di Pavia, i candidati dovranno presentare la domanda esclusivamente per via telematica, entro le ore 12.00 del 16 Gennaio 2020 e del 19 Gennaio 2020 collegandosi a questa pagina e selezionando il link relativo alla procedura di domanda del concorso di proprio interesse.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– originale ricevuta/attestazione di versamento di € 12,00 come previsto dai bandi di concorso;
– fotocopia documento di riconoscimento (carta d’identità o passaporto o patente);
– curriculum formativo e professionale datato e firmato.

Ogni altro dettaglio relativo alla partecipazione ai concorsi pubblici è riportato nei bandi che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI

I partecipanti ai concorsi per nuove assunzioni dell’Università Pavia sono tenuti a leggere con attenzione i bandi relativi alla posizione d’interesse:
– Servizio Pianificazione, Programmazione e Controllo: BANDO (Pdf 559 Kb);
– Servizio Gare e Appalti: BANDO (Pdf 4Mb);
– Servizio Sistema Museale, Orto Botanico: BANDO (Pdf 735Kb).

Tutte le successive comunicazioni in merito alla prova d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet dell’Università Pavia www.unipv.eu nella sezione ‘Ateneo > Bandi e Concorsi > Concorsi per Personale Tecnico-Amministrativo’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments